Canonical diventerà il bersaglio della prossima causa legale di Oracle?

Aggiornamento: questo articolo è stato originariamente scritto nel primo trimestre del 2016. Sono passati due anni da allora e non abbiamo notizie di una causa contro Canonical. Sembra che Ubuntu sia abbastanza sicuro qui finora.

Nel febbraio di quest'anno, Canonical ha annunciato che la versione 16.04 di Ubuntu includerebbe ZFS. ZFS, noto anche come Z File System, è un file system rivoluzionario. È stato descritto da Softpedia come un "mix di un file system come Btrfs, EXT4 o XFS e un gestore di volumi, come LVM (Logical Volume Management)." Offre protezione contro corruzione dei dati, istantanee, riparazione automatica, dati compressione e altro.

Non c'è da stupirsi che ZFS sia una delle funzionalità più discusse di Ubuntu 16.04.

Allora, qual'è il problema?

In una parola, la licenza.

Ubuntu è concesso sotto licenza GNU General Public License. ZFS è rilasciato sotto la Common Development and Distribution License.

Secondo Richard Stallman, creatore della GNU General Public License e fondatore del movimento GNU, queste licenze sono incompatibili. Stallman ha dichiarato: "Il codice con licenze GPL incompatibili non può essere aggiunto, né in forma sorgente né in forma binaria, senza violare la GPL."

Stallman non è solo in questa opinione. Il Software Freedom Conservancy ha dichiarato quanto segue in una dichiarazione:

"I titolari di copyright di Conservancy e Linux nel GPL Compliance Project per gli sviluppatori Linux ritengono che la distribuzione di file binari ZFS sia una violazione GPL e viola il copyright di Linux. Siamo inoltre preoccupati che possa violare i diritti d'autore di Oracle in ZFS. "

Canonical non è d'accordo. Infatti, un dipendente canonico chiamato Dustin Kirkland ha dichiarato quanto segue sul suo blog:

"Noi di Canonical abbiamo condotto una revisione legale, inclusa la discussione con il principale consulente legale sulla libertà del software, delle licenze valide per il kernel Linux e per ZFS."

"E così facendo, abbiamo concluso che stiamo agendo nell'ambito dei diritti concessi e in conformità con i loro termini di entrambe le licenze. Altri hanno ottenuto in modo indipendente la stessa conclusione. Esistono opinioni divergenti, ma tieni presente che queste sono opinioni. "

Canonical dovrebbe essere preoccupato?

Non sono un avvocato, solo un commentatore. Non posso dirti se Oracle ha un caso o no.

Tuttavia, Oracle ha una storia di denuncia per proteggere i loro diritti d'autore. Hanno aperto una causa contro Google sull'uso di Java in Android. Ha anche fatto causa a Hewlett-Packard Enterprise per aver venduto il supporto di Solaris. Hanno citato in giudizio un'azienda di nome Rimini Street per lo stesso motivo. SAP è stato citato in giudizio da Oracle per aver scaricato migliaia di documenti e programmi protetti da copyright dal sito Web di Oracle. Sono sicuro che ne ho persi alcuni.

A mio parere, Canonical dovrebbe essere preoccupata perché se Oracle percepisce che hai violato il loro copyright, ne farà causa. Finora, Oracle non ha commentato l'uso di ZFS di Canonical, ma puoi scommettere che sono in profonda discussione con i loro avvocati.

Pensieri finali

Se fossi Canonical (o chiunque altro), starei lontano da qualsiasi proprietà di proprietà di Oracle.

Cosa pensi che Oracle farà? Cosa ne pensi di ZFS in Ubuntu? Si prega di commentare qui sotto.

Aggiornamento: articolo originariamente dichiarato che Stallman ha creato il CDDL. Era corretto. Ha creato la GPL. L'articolo è stato aggiornato.

Raccomandato

Come giocare ai giochi per PSP in Linux
2019
Rilasciato Pinta 1.6! Installalo in Ubuntu e Linux Mint
2019
NVIDIA Jetson Nano è un Raspberry Pi Rival da $ 99 per lo sviluppo AI
2019