Cosa ci aspettiamo dal nuovo centro di ricerca AI di Samsung

La sua grande notizia che il sesto Centro di ricerca di Samsung focalizzato sull'intelligenza artificiale (AI) è stato inaugurato il 7 settembre 2018 a New York. Diamo un'occhiata alle implicazioni future di questa iniziativa e cosa possiamo aspettarci da questo nuovo centro di ricerca.

Samsung è stata coinvolta con la ricerca di intelligenza artificiale per un po 'di tempo e ora ha un totale di sei centri dedicati con l'ultimo a New York City.

Questo nuovo centro ha due importanti innovatori di intelligenza artificiale: il Dr. Daniel D. Lee e il Dr. H. Sebastian Seung. Puoi leggere di più sulla loro storia e risultati sorprendenti qui. È anche interessante notare che entrambi hanno lavorato in precedenza come ricercatori presso i Bell Labs (dove il linguaggio C e UNIX sono stati sviluppati per la prima volta).

È stato riferito che attualmente, questo particolare hub di IA sarà incentrato principalmente sulla robotica, secondo il comunicato stampa di Samsung. Che tipo di sfide può risolvere Samsung in Robotica? O possiamo dire, con Robotica?

Cosa aspettarsi dalla divisione AI di Samsung

Per prima cosa, concentriamoci sulla linea di prodotti Samsung che è direttamente correlata all'IA. Abbiamo consultato molti siti Web di Samsung e abbiamo scoperto che il sito USA ha specificamente una sezione denominata "APPLIANCES & SMART HOME".

Screenshot dal sito Samsung USA

Tutti i dispositivi intelligenti Samsung potrebbero beneficiare della ricerca di intelligenza artificiale. Ma come potrebbe la robotica influenzare questa gamma di prodotti?

Il prossimo Otto?

Due anni fa, Samsung ha presentato un prototipo di un robot assistente chiamato Otto. Probabilmente potrebbero avere una versione molto aggiornata della stessa. Forse potrebbe muoversi in casa tua per servirti meglio?

Apparecchi domestici più intelligenti

Il seguente video è un esempio perfetto di quali tipi di sfide abbiamo a che fare, in particolare nelle applicazioni per il bucato. La recente iniziativa di Samsung potrebbe cambiare radicalmente il modo in cui funzionano gli elettrodomestici. Vale a dire, condizionatori d'aria, frigoriferi, lavatrici, lavastoviglie e altro ancora.

Laundroid sfrutta reti neurali e apprendimento profondo per identificare e gestire l'abbigliamento. Tuttavia, non è stato in grado di consegnare, quando è stata data una maglietta a caso per la piegatura. Iniziative come quella di Samsung possono contribuire notevolmente a risolvere tali sfide.

Ma per quanto riguarda gli aspetti IP? In che misura Samsung segue un approccio Open Source? Per saperne di più, ci siamo diretti alla pagina GitHub di Samsung e siamo stati felici di trovare SmartThings nel loro repository. SmartThings rientra in Smart Home (che abbiamo appena citato). Questi dispositivi Samsung sono progettati per rendere la vita digitale del consumatore molto più semplice.

Laundroid ha la propria iniziativa denominata Developers Plan, che invita gli sviluppatori a collaborare. Samsung ha un'iniziativa simile denominata Smart Things Developers che invita gli sviluppatori a farsi coinvolgere. Riteniamo che il nuovo centro di ricerca sull'IA possa potenziare notevolmente tali iniziative.

Quali sono gli altri aspetti della robotica che possono essere esplorati?

La robotica di Samsung AI può migliorare notevolmente l'assistenza sanitaria

Il bisogno più urgente di attenzione che pensiamo è verso l'assistenza sanitaria, dove ci sono così tante sfide che devono essere affrontate come abbiamo già discusso in che modo l'AI open source può potenziare l'assistenza sanitaria. Una di queste è la necessità di una maggiore precisione.

Sappiamo che Samsung ha già una divisione dedicata allo stesso e ha persino un portale separato per questo, ma crediamo ancora che, a parte la linea di prodotti Samsung più famosa per la quale sono maggiormente conosciuti, l'assistenza sanitaria dovrebbe essere tra le priorità principali. Siamo davvero fiduciosi di questo perché entrambi gli scienziati che hanno aderito al centro di intelligenza artificiale sono stati associati in precedenza con una ricerca ispirata alla neuroscienza.

Cosa ne pensi di questa recente iniziativa di Samsung? Quali altre aree, applicazioni o sfide pensi che Samsung dovrebbe affrontare? Condividi con noi nella sezione commenti qui sotto.

Raccomandato

4 migliori strumenti gratuiti e open source per l'elaborazione di immagini RAW in Linux
2019
NVIDIA termina il supporto per i sistemi operativi a 32 bit
2019
I migliori editor di testo per Linux Command Line
2019