Dieci le più grandi storie di Linux dell'anno 2015

L'anno 2015 sta volgendo al termine e io sono qui con la serie speciale dell'anno 2015 su It's FOSS. Il primo di questa serie è la più grande storia di Linux dell'anno 2015. Queste storie sono quelle che hanno avuto il maggiore impatto sul mondo Linux, sia positive che negative.

Ho riassunto dieci di queste storie che hanno creato il maggior richiamo nel 2015. Eccoci!

Le più grandi storie su Linux e Open Source dell'anno 2015

Giusto per aggiungere, gli articoli elencati non sono ordinati cronologicamente.

La partnership di Microsoft con Linux

Alla fine di settembre, tutti erano scioccati nel sentire che Microsoft ha creato la propria distribuzione Linux. Successivamente è stato rivelato che si trattava di un software sviluppato per i suoi interruttori cloud Azur.

Ma la storia non è finita lì. Microsoft infatti ha stretto una partnership con Canonical (società madre di Ubuntu Linux) per HDInsight, il servizio Hadoop-on-Azure di Big Data di Microsoft. Ubuntu è stato il primo Linux su cui Microsoft ha distribuito questo software.

Microsoft continuerà la sua relazione con Linux? Oppure lo scaricherà dopo che Linux ha servito il suo scopo (Azur). Solo il tempo lo dirà.

Microsoft rilascia Visual Studio Code per Linux

Prima del clamore della distribuzione Microsoft-Linux, Microsoft ha lasciato cadere un'altra bomba rilasciando Visual Studio Code per Linux, insieme alle versioni Windows e OS X. Sebbene Visual Studio Code non sia open source, il rilascio di una versione Linux è stato in qualche modo una vittoria per gli utenti Linux. Dopotutto, Linus Torvalds aveva detto che "se Microsoft fa un'applicazione per Linux, significa che ho vinto".

Puoi seguire questo tutorial per vedere come installare Visual Studio Code in Ubuntu.

Apple open source Linguaggio di programmazione rapido

Apple non era indietro nel mostrare il suo "amore" per Linux e Open Source. Il linguaggio di programmazione di punta di Apple, Swift, utilizzato per creare app iOS, è ora open source con porte Linux disponibili. Anche se in versione beta, puoi installare facilmente Swift in Ubuntu.

Ma Apple è Apple e ha iniziato a vantarsi come la "prima grande azienda di computer a fare dello sviluppo Open Source una parte fondamentale della sua strategia software ... (sic)".

Finalmente lanciato Ubuntu Phone

Ubuntu Phone è stato finalmente lanciato all'inizio di quest'anno. Destinato agli early adopter e agli sviluppatori, Ubuntu è stato accolto favorevolmente dalla comunità di Ubuntu. Gli utenti di smartphone mainstream si stanno ancora allontanando da esso, principalmente perché il sistema operativo è ancora in fase di forte sviluppo. L'anno 2016 deciderà per l'esistenza di Ubuntu Phone.

La crisi finanziaria colpisce Jolla

Jolla, la società dietro il sistema operativo per smartphone basato su Linux Sailfish OS, ha raggiunto un importante ostacolo finanziario. Il risultato fu che metà dei dipendenti di Jolla fu licenziata.

Jolla ha avuto una campagna di crowdfunding di grande successo nel 2014 per il suo tablet. Apparentemente, hanno speso la maggior parte del budget per lo sviluppo di Sailfish OS e quando l'investitore principale ha fatto marcia indietro, la compagnia ha lottato per la sua sopravvivenza.

La buona notizia è che Jolla è riuscita a ottenere qualche finanziamento solido e il suo ritorno in attività.

Firefox OS è morto

Una delle alternative open source ad Android, il sistema operativo mobile Mozilla Firefox OS è deceduto a una morte lenta all'inizio di questo mese. Destinato ai paesi in via di sviluppo con smartphone economici a $ 25, gli smartphone basati su Firefox OS non avrebbero mai guadagnato popolarità. Penso che la mancanza di app e hardware a basso costo sia stata la ragione principale.

A dicembre, Mozilla ha annunciato che smetterà di sviluppare Firefox OS e interromperà anche la vendita di smartphone Firefox.

Anche se non è mai stato annunciato, penso che persino Tizen, il sistema operativo mobile basato su Linux della stessa piattaforma Linux, sia morto. Non vedo alcuna notizia di sviluppo su Tizen e Linux Foundation non la promuove mai. È solo la questione del tempo in cui saremo invitati al funerale di Tizen.

Le lotte intestine in "famiglia Ubuntu"

Ci sono state molte discussioni accese nel maggio di quest'anno, quando il progetto di Kubuntu è stato in testa, Jonathan Riddell è stato costretto ad abbandonare il Consiglio comunale di Ubuntu. Jonathan aveva fatto domande su come le donazioni ricevute da Ubuntu venissero spese. Si era lamentato del fatto che Kubuntu non avesse mai visto i soldi.

Ciò ha portato a uno scambio di accuse tra le due parti. In definitiva, il grande papà di Ubuntu, Mark Shuttleworth ha chiesto a Jonathan di dimettersi.

Lo sviluppatore di Kernel Linux femminile smette di citare lo "stile di comunicazione brutale"

Il creatore di Linux Linux Torvalds è noto per l'uso di un linguaggio offensivo. Linux Kernel dev Sarah Sharp è anche nota per essere stata pronunciata.

Nel 2013, Sarah Sharp aveva incastrato le corna con Linus Torvalds quando aveva consigliato pubblicamente a Linus di tenere la "violenza verbale" fuori dalla mailing list. Anche Linus non la prendeva alla leggera.

Era il 2013. Nel 2015, Sarah ha annunciato che sta abbandonando il suo lavoro nella comunità Kernel perché lo stile comunicativo manca di una decenza di base ed è brutale e profano.

Questa mossa ha lasciato la gente a discutere se la comunità di Kernel di Linux dovesse davvero cambiare il modo in cui si comportano o se Sarah ha preso le cose troppo in là.

Editor di gioco Unity portato su Linux

Mentre i giochi su Linux sono ancora il tallone d'Achille per gli utenti Linux, la community si è entusiasmata quando il motore di gioco Unity ha annunciato che sta testando il suo editor di giochi su Linux. Poiché Linux è usato molto bene per il rendering, si ipotizza che questa mossa porterà gli sviluppatori di giochi su Linux. Non è ancora stato confermato se Unity porterà effettivamente una versione finale del suo editor di giochi Linux.

Adozione Open Source nell'organizzazione governativa

L'amministrazione in diverse città europee ha deciso di abbandonare il software di proprity e optare per alternative open source. La maggior parte delle amministrazioni cittadine ha sostituito Microsoft Office con LibreOffice o OpenOffice. Poche città e scuole governative sono anche andate avanti e hanno sostituito Microsoft Windows con Linux.

Il taglio dei costi è stato uno dei fattori principali in questa decisione, in quanto l'amministrazione della città ha risparmiato centinaia di migliaia di euro adottando l'Open Source.

Anche le università non erano molto indietro nell'adozione dell'open source. Tutto l'anno, arriviamo a sentire come un'università abbia abbandonato Photoshop per Krita o l'università usando l'ufficio open source.

Conclusione

Come ogni altro anno, il 2015 ha avuto anche momenti positivi e negativi per gli amanti di Linux. Abbiamo visto concorrenti come Microsoft e Apple avvicinarsi a Linux, organizzazioni governative che adottano l'open source. Allo stesso tempo, abbiamo assistito al fallimento del sistema operativo per smartphone Firefox. Un anno misto, direi.

Cosa pensi? Ti lascio condividere ciò che pensi sia stata la notizia più importante per Linux-ers per l'anno 2015 e la tua opinione generale su di esso.

Raccomandato

Come usare i file RAR in Ubuntu Linux
2019
Vedi la cronologia chat modificata di Skype in Linux
2019
No scherzo! Microsoft ha aderito alla Linux Foundation
2019