Slimjet: un browser alternativo per Google Chrome su Linux

Se ti ricordi, ti avevo informato del supporto finale di Google Chrome per Linux a 32 bit e per tutte le versioni di Ubuntu 12.04 LTS. A partire da marzo, Google Chrome non riceverà gli aggiornamenti di sicurezza per questi sistemi.

Se stai utilizzando Google Chrome su un sistema Linux a 32 bit o una distribuzione Linux basata su Ubuntu 12.04 (anche a 64 bit) come Linux Mint 13, è giunto il momento di passare a un altro browser.

La prima e ovvia scelta è Mozilla Firefox, ma se si utilizza Google Chrome, è probabile che non vi piaccia Firefox.

Quali altre scelte abbiamo allora? Suggerimento popolare sarebbe quello di andare per Chromium browser, il progetto open source da cui deriva Google Chrome. Mentre Chromium è una buona alternativa, vorrei suggerire un'altra alternativa, Slimjet.

Slimjet è un browser Web basato sul progetto Chromium. Tuttavia, Slimjet NON è open source . Come indica il nome, Slimjet si concentra sulla velocità ed è più sottile (leggero). Fornisce funzionalità aggiunte nella parte superiore del browser Chromium.

Leggi questo articolo per conoscere i browser Web alternativi open source su Google Chrome.

Funzionalità del browser Slimjet

Ecco alcune delle principali funzionalità elencate sul suo sito Web e alcune da me sperimentate:

  • Basato su Chromium, si integra con l'account Google per importare cronologia e segnalibri (a seconda delle impostazioni)
  • Relativamente leggero e veloce
  • Blocco pubblicitario abilitato per impostazione predefinita
  • Le nuove app possono essere scaricate dal Chrome Web Store
  • Focalizzato sulla privacy e dotato di tecnologia anti-tracciamento (puoi prevederlo)
  • Viene fornito con un gestore di download che aiuta a riprendere il download tra le sessioni
  • Riempimento rapido del modulo di riempimento
  • Youtube Downloader
  • Un'applicazione fotografica integrata per un caricamento e un miglioramento più semplici (applica effetti, cornici, ecc.)
  • Integrazione Facebook con un clic
  • Barra degli strumenti personalizzabile
  • Caricamento istantaneo delle foto con compressione integrata
  • Nuova scheda personalizzabile
  • Traduzione flessibile di pagine web (traduci l'intera pagina o parte di essa)
  • Supporta vari gesti del mouse
  • Personalizzazione e supporto ai temi

Guardando la lista qui sopra puoi vedere che la maggior parte delle funzionalità possono essere raggiunte in qualsiasi browser web standard installando plug-in e impostazioni di tweaking, ma averlo di default è di per sé un vantaggio. Per i principianti e per le persone che non amano armeggiare molto, questo potrebbe essere molto utile.

Installazione di Slimjet

Slimjet è disponibile per Linux e Windows. Sorprendentemente, non è disponibile per Mac OS X. Per le distribuzioni Linux basate su Debian e Ubuntu, Slimjet fornisce gli eseguibili .deb mentre altre distribuzioni Linux come Fedora, openSUSE ecc hanno la possibilità di installarlo eseguendo uno script.

Puoi scaricare il rispettivo programma di installazione dal link sottostante:

Scarica Slimjet

Se stai utilizzando Ubuntu, Linux Mint, SO elementare o Linux Lite, fai doppio clic sul file .deb per installare Slimjet.

Utilizzando Slimjet

Ho provato Slimjet in Linux Mint 17.3 a 64 bit. Quando esegui per la prima volta Slimjet, ti dà immediatamente la possibilità di installare ad-blocker.

La scelta è tua se abilitare o meno ad-blocker. La cosa sensata sarebbe installarlo a meno che non si disponga di un plug-in di blocco degli annunci preferito.

La prossima cosa che noterai nella scheda è che è piena di siti pubblicitari come eBay, Booking.com, Groupon, ecc. Che potresti aver visto in Firefox alla prima esecuzione. Ma questi siti web sono anche aggiunti nella lista dei preferiti di default e questa è la cosa più fastidiosa.

Hai la possibilità di accedere a Slimjet che utilizza fondamentalmente il tuo account Google. Questo sincronizzerà automaticamente impostazioni, segnalibri, cronologia di navigazione da Google Chrome a Slimjet, dato che utilizzi l'opzione di sincronizzazione in Chrome.

Le tue password non verranno importate automaticamente, però. L'importazione di password tra i browser è diventata sempre più difficile perché il modo in cui Google sta memorizzando la password in questi giorni. Anche l'utilizzo di un'app di terze parti come LastPass non mi ha aiutato.

È davvero sottile e veloce?

Tutti i tipi di reclami sono fatti da prodotti e prodotti digitali, ad esempio il software non fanno eccezione. Slimjet si propone come alternativa più veloce ai browser Web esistenti. Ma è davvero più veloce del resto?

Per verificarlo, ho aperto quattro siti Web in Google Chrome, Chromium e Slimjet e ho scoperto che tutti consumano più o meno la stessa quantità di risorse. Le figure continuavano a tremare tra i vari browser:

Non ho fatto test approfonditi, quindi non posso fare affermazioni se è davvero più veloce degli altri o no.

Verdetto

È un piccolo browser pulito che ha tutte le funzionalità a cui sei abituato in qualsiasi browser web standard come Google Chrome. Ha alcune caratteristiche proprie che gli conferiscono un leggero vantaggio, ma non è proprio l'esclusiva di Slimjet.

Se stai cercando di sostituire Google Chrome a causa del prossimo supporto, ti suggerisco di provarlo tu stesso e vedere se ti va bene o no.

Raccomandato

Come giocare ai giochi per PSP in Linux
2019
Rilasciato Pinta 1.6! Installalo in Ubuntu e Linux Mint
2019
NVIDIA Jetson Nano è un Raspberry Pi Rival da $ 99 per lo sviluppo AI
2019