Rilasciata la versione 9 di Peppermint con nuove funzionalità

Breve: Distribuzione leggera basata su Ubuntu, Peppermint ha appena rilasciato la sua versione 9. Ecco una rapida occhiata ai cambiamenti nella nuova versione.

Qualsiasi versione di Ubuntu LTS ha un effetto a catena. Ci sono tonnellate di distribuzioni basate su Ubuntu e una nuova versione di Ubuntu innesca anche la nuova versione di rilascio di tali distribuzioni.

Ubuntu 18.04 era stato rilasciato circa due mesi prima. Ciò ha portato alla nuova versione rilasciata da molte distribuzioni Linux. Distribuzione leggera Linux Lite 4.0 è stato rilasciato pochi giorni fa e ora abbiamo un'altra versione leggera per Linux Peppermint 9.

Cos'è il sistema operativo Peppermint?

Peppermint OS è una distribuzione basata su Ubuntu che supporta anche computer relativamente vecchi. Si concentra su un approccio incentrato sul cloud ben prima di Chrome OS. È lo strumento ICE che trasforma determinati siti Web in un'app desktop. Ha un significativo seguito dedicato nicchia.

Principali modifiche e nuove funzionalità in Peppermint 9

Secondo l'annuncio, "Peppermint 9 ha ancora i gusti a 64 bit e 32 bit, quindi l'hardware più vecchio è ancora supportato" .

  • xfce4-display-settings per le impostazioni del monitor ha sostituito lxrandr.

  • Menulibre: il problema che ha causato le interruzioni dei menu di Menuilibre nelle versioni precedenti di Peppermint è stato risolto. Inoltre, dalla richiesta dell'utente, l'editor di menu di Menulibre viene installato di default in questa ultima versione di Peppermint OS versione 9.

  • L' utility Xfce Panel Switch viene installata di default. Gli utenti possono ora eseguire il backup, il ripristino o passare da una configurazione di pannello personalizzata all'altra. Questo viene fornito con un profilo predefinito Peppermint-9.

  • Nemo File Manager: il file manager è ora nella sua versione 3.6.5. C'è un tasto destro del mouse "Invia via email" ora disponibile per gli utenti nella voce di menu contestuale. Funziona solo se è stato installato un client di posta elettronica come Thunderbird.

  • Pannello impostazioni: l'utente non deve più disconnettere la propria sessione per reimpostare il pannello nel Pannello impostazioni di Peppermint. Inoltre, nel pannello delle impostazioni è inclusa la funzione "Non disturbare" nelle Impostazioni di notifica del sistema. L'utente può abilitare o disabilitare le notifiche per applicazione.

  • Peppermint 9 viene fornito con il software manager Mintinstall e con il software GNOME per gli utenti Snaps / Flatpak. Il software Gnome si trova in Menu> Sistema> Software .

  • SSB di Microsoft Office Online: in base alla dichiarazione di rilascio, "si tratta semplicemente di collegamenti alla versione di Office Web" gratuita "online . Gli utenti che potrebbero non "piacere qualcosa che contenga la parola" Microsoft "sul proprio sistema" potrebbero facilmente rimuoverlo dall'applicazione ICE.

    NB: ICE viene utilizzato per creare browser specifici del sito. ICE consente di integrare qualsiasi app Web o sito Web nei menu del sistema Peppermint. Un'applicazione ICE si aprirà nella sua finestra proprio come qualsiasi altra applicazione che è stata installata localmente.

  • Skype Web Client SSB: questa funzione è principalmente per utenti Peppermint a 32 bit che usano Skype. Va notato che Microsoft non supporta più un client Skype a 32 bit per Linux. Quindi per gli utenti Peppermint a 32 bit, questo è l'unico modo in cui possono usare Skype.

Altre modifiche che potrebbero essere visualizzate includono la scorciatoia da tastiera "trova il cursore del mouse", Alt + C, i nuovi temi Gtk basati su Arc, la nuova opera di Karl Schneider e molti altri. Va anche notato che il kernel è ora la serie 4.15. Peppermint 9 utilizza la versione Ubuntu di Gdebi a monte che viene fornita con un'opzione di disinstallazione.

Scarica Peppermint 9

Puoi scaricare la versione 9 di Peppermint sia nella forma a 32 bit che a 64 bit dalla sua homepage.

Scarica Peppermint 9

Hai provato questa nuova versione di Peppermint OS 9 o versioni precedenti? Condividi con noi la tua esperienza nella sezione commenti qui sotto.

Raccomandato

4 migliori strumenti gratuiti e open source per l'elaborazione di immagini RAW in Linux
2019
NVIDIA termina il supporto per i sistemi operativi a 32 bit
2019
I migliori editor di testo per Linux Command Line
2019