Alternative OS Open Source per dispositivi mobili

Se dico che il sistema operativo mobile Open Source sta governando il mondo dei dispositivi mobili, non sarà esagerato. Sebbene molti non considerino, Android è ancora un progetto open source. Questa è un'altra cosa che i dispositivi che usi sono dotati di un pacchetto di software proprietario insieme ad Android e quindi molte persone non lo considerano open source.

Quindi quali sono le alternative ad Android? iOS? Finestre? Può essere, ma sto parlando di alternative open source ad Android. Non uno, non due. Ho intenzione di elencare cinque sistemi operativi mobili basati su Linux open source che è possibile utilizzare anche quando scrivo questo articolo.

Top alternative Open Source ad Android

Vediamo quali sistemi operativi mobili open source abbiamo. Solo per citare, l' elenco non ha alcuna priorità o ordine cronologico .

1. Kai OS (open source parziale)

Kai OS sarà il terzo più grande sistema operativo mobile al mondo. È probabile che non ne abbiate sentito parlare.

Non è colpa tua davvero. KaiOS è stato rilasciato solo nel 2017 eppure sta alimentando un numero enorme di telefoni cellulari in poco meno di due anni.

Quindi, qual è il segreto qui? A differenza di altri sistemi operativi mobili, Kai OS non si rivolge ai telefoni tattili di fascia alta. Invece, fornisce smartphone come funzionalità ai telefoni in primo piano.

I telefoni feature o di base sono economici e gli smartphone come il loro funzionamento lo rendono un dispositivo attraente e conveniente.

Kai OS è basato su Linux poiché è un fork di un fork di Firefox OS ormai defunto (menzionato più avanti). Kai OS non è completamente open source. Solo le modifiche al kernel di Linux sono open source, il resto è closed source.

Puoi valutare il potenziale di Kai OS dal fatto che funziona su oltre 100 milioni di dispositivi e Google ne ha investiti $ 22 milioni.

2. Tizen

Tizen è un sistema operativo mobile open source basato su Linux che è spesso definito come sistema operativo mobile Linux ufficiale per il fatto che il progetto è supportato dalla Linux Foundation.

Oltre alla Linux Foundation, il progetto Tizen è supportato dai giganti della tecnologia Samsung e Intel. Inizialmente inaugurato per la fine del 2013, solo nel gennaio '15 fu lanciato il primo telefono Tizen, Samsung Z, nel mercato sud-asiatico. Sfortunatamente, Samsung Z non è riuscito a ottenere molta attenzione in un mercato indiano competitivo.

Nonostante sia basato su Linux, il sistema operativo Tizen è stato danneggiato da problemi di sicurezza. Francamente, non vedo un futuro brillante per Tizen OS. È solo una questione di tempo che la spina viene estratta da questo progetto.

3. Mobile al plasma

Alcuni anni fa, KDE ha annunciato il proprio sistema operativo mobile Plasma Mobile open source. Plasma Mobile è la versione mobile dell'interfaccia utente Plasma desktop che mira a fornire convergenza agli utenti di KDE.

Il sistema operativo è in fase di sviluppo e può essere testato su alcuni dispositivi come LG Nexus 5.

4. postmarketOS

postmarketOS, anche pmOS in breve, è un Linux Alpine ottimizzato per il tocco, preconfigurato con pacchetti propri, che può essere installato su smartphone.

L'idea è quella di fornire un ciclo di vita di 10 anni agli smartphone. Probabilmente già sai che dopo alcuni anni, Android o iOS smettono di fornire aggiornamenti per smartphone meno recenti. Allo stesso tempo, puoi eseguire Linux su computer meno recenti facilmente. postmarketOS vuole ottenere lo stesso risultato sulla piattaforma mobile modificando Linux in una piattaforma touch ottimizzata.

Non eccitarti troppo. postmarketOS è in una fase iniziale di sviluppo ed è molto probabile che non sarai ancora in grado di usarlo come uno smartphone normale.

5. PureOS / Librem

Gli sforzi di convergenza di Ubuntu non si sono materializzati, ma ciò non ha scoraggiato gli altri dal loro sogno di convergenza.

La convergenza in termini semplici è lo stesso sistema operativo in esecuzione su desktop, tablet e smartphone. Ubuntu l'ha provato e ha abbandonato il progetto. Anche Windows ha fallito.

Purism focalizzato sulla sicurezza e sulla privacy Purism ha una propria distribuzione Linux PureOS. Stanno anche lavorando su uno smartphone sicuro basato su Linux chiamato Librem5. Il purismo sostiene che PureOS è convergente e su cui gireranno gli smartphone Librem. Oltre a PureOS è possibile eseguire GNOME e KDE con Debian, Ubuntu, SUSE, Fedora e persino Arch Linux.

Moto of Librem è un "telefono che si concentra sulla sicurezza di design e protezione della privacy per impostazione predefinita. Esecuzione di software Free / Libre e Open Source e un sistema operativo GNU + Linux progettato per creare un'utopia open development, piuttosto che i giardini recintati di tutti gli altri provider di telefonia ".

È più uno smartphone basato su Linux che un SO per smartphone basato su Linux ma credo che il PureOS convergente dovrebbe essere in grado di girare su altri dispositivi con alcune modifiche.

6. Ubuntu Touch di UBports

Credito d'immagine

Il re del mondo desktop Linux, Ubuntu ha deciso di espandere i suoi territori con il suo sistema operativo mobile open source Ubuntu Touch. Tenendo presente la convergenza, Canonical (società madre di Ubuntu) ha lanciato ambiziosamente una campagna di crowdfunding da 32 milioni di dollari per costruire il primo Ubuntu Phone, Edge. Sebbene non sia riuscito a ottenere l'importo destinato, ha comunque stabilito un nuovo record con oltre $ 12 milioni impegnati nella sua campagna.

Dopo la fallita campagna di crowdfunding, Canonical ha stretto con alcuni produttori di dispositivi per lanciare Ubuntu Phone. Il produttore spagnolo bq è diventato il primo dispositivo con Ubuntu Touch a febbraio '15. È stato presto seguito dal produttore cinese Meizu. È troppo presto per valutare il successo o il fallimento dei telefoni Ubuntu perché questi primi dispositivi mirano agli sviluppatori. Questo è il motivo per cui ho consigliato di non acquistare bq Ubuntu Phone proprio ora.

Dopo due anni e alcuni telefoni basati su Ubuntu, Canonical alla fine ha deciso di chiamarlo uscire dal sistema operativo mobile. Tuttavia, UBports sta ancora cercando di mantenere vivo Ubuntu Touch.

Con gli sforzi di UBports, Ubuntu Touch ha recentemente visto l'aggiornamento di OTA 9. Ci sono una manciata di dispositivi supportati da Ubuntu Touch. Puoi vedere la lista qui.

7. / e / (precedentemente noto come eelo)

Precedentemente noto come eelo, / e / è un progetto senza scopo di lucro avviato dallo sviluppatore di Mandrake Linux. Si tratta di una distribuzione Android e l'idea è di avere un sistema operativo mobile open source gratuito da Google.

/ e / sostituisce i servizi Google con i propri servizi con la promessa di non tracciarti o vendere i tuoi dati a inserzionisti come Google. / e / utilizzerà anche le alternative open source il più possibile.

/ e / è in sviluppo attivo e puoi provare ad installarlo già su una gamma di dispositivi. È anche possibile acquistare dispositivi ricondizionati preinstallati con / e /. Questo è uno dei molti modi per supportare il / e / progetto.

LineageOS e Replicant (distribuzioni Android open source)

Sia LineageOS che Replicant sono distribuzioni Android open source. In altre parole, puoi chiamarli ROM personalizzate.

LineageOS è stato creato dopo che la distribuzione Android CyanogenMod, molto più efficace, è stata interrotta. LineageOS è un fork di CyanogenMod.

Sebbene Replicant sia stato fondato nel 2010 da un paio di gruppi di software libero, ora utilizza il codice sorgente di LineageOS come base. Puoi vedere l'elenco dei dispositivi supportati da Replicant qui.

Sistema operativo Sailfish [non open source]

Quando Nokia decise di abbandonare il progetto del MeeGo mobile OS, pochi impiegati Nokia insoddisfatti decisero di mantenere in vita MeeGo sotto forma di sistema operativo Sailfish. Il loro prodotto di punta Jolla ha incontrato un discreto successo e ha seguito il fan. MeeGo avrebbe dovuto continuare con Linux Foundation sotto forma di Tizen, ma nel tempo Tizen si è evoluto da solo e non può più essere definito come derivato di MeeGo. Lo stesso vale per il sistema operativo Sailfish, il cui sistema operativo principale è basato sul progetto Mer, che si basa sul lavoro di MeeGo.

Mentre il sistema operativo Sailfish ha creato un po 'di entusiasmo tra i primi utenti grazie ai dispositivi Jolla, la società sembra essere in difficoltà.

Nota: il SO Sailfish non è open source. Tuttavia, potresti considerarlo un'opzione quando stai cercando un sistema operativo mobile diverso da Android, iOS e Windows.

Firefox OS [Discontinued]

Firefox OS era un progetto open source di Mozilla Firefox, il genitore del famoso browser open source. Ha creato un po 'di increspature con l'annuncio di smartphone basati su Firefox OS che costano solo $ 25. L'obiettivo era di indirizzare i mercati emergenti come Brasile, India, ecc.

Sfortunatamente, il prezzo basso da solo non poteva rendere Firefox OS il Raspberry Pi dei dispositivi mobili e come Tizen, anche Firefox OS non ha avuto successo con i suoi dispositivi ZTE. Firefox ha ora intenzione di spostare la sua attenzione dal dispositivo a basso costo per l'esperienza utente con Firefox OS.

Cosa pensi?

Quando ho scritto questo articolo per la prima volta alcuni anni fa, ero fiducioso di questi sistemi operativi mobili alternativi. Tuttavia, lo scenario è cupo e non penso che nessun sistema operativo elencerà qui. Non è che non voglio che abbiano successo, sono solo onesto qui.

Cosa ne pensi di queste alternative Android? Pensi che questi sistemi operativi basati su Linux lasceranno il segno o lotteranno per una quota di mercato decente come Linux desktop? Condividi le tue opinioni.

Raccomandato

KDE annuncia il sistema operativo open source basato su Linux: Plasma Mobile
2019
9 cose da fare dopo l'installazione di Ubuntu 16.04
2019
3 migliori applicazioni per Internet Streaming Radio su Ubuntu
2019