Nuvola: Lettore musicale desktop Linux per servizi di streaming

Nuvola non è come i soliti musicisti. È diverso perché ti consente di riprodurre una serie di servizi di streaming in un lettore musicale desktop.

Nuvola fornisce un runtime chiamato Nuvola Apps Runtime che esegue app web. Ecco perché Nuvola può supportare una serie di servizi di streaming. Alcuni dei principali attori che supporta sono:

  • Spotify
  • Google Play Music
  • YouTube, YouTube Music
  • Pandora
  • SoundCloud
  • e molti altri ancora.

Puoi trovare l'elenco completo qui nella sezione Servizi di streaming musicale. Apple Music non è supportato, se ti stavi chiedendo.

Perché dovresti utilizzare un servizio di streaming musicale in un altro desktop player quando puoi eseguirlo in un browser web? Il vantaggio con Nuvola è che fornisce una stretta integrazione con molti ambienti desktop.

Idealmente dovrebbe funzionare con tutti i DE, ma quelli ufficialmente supportati sono GNOME, Unity e Pantheon (SO elementare).

Funzionalità di Nuvola Music Player

Vediamo alcune delle principali caratteristiche del progetto open source Nuvola:

  • Supporta un'ampia varietà di servizi di streaming musicale
  • Integrazione desktop con GNOME, Unity e Pantheon.
  • Tasti di scelta rapida con la possibilità di personalizzarli
  • Supporto per i tasti multimediali della tastiera (funzione a pagamento)
  • Gioco in background con notifiche
  • Supporto per estensione di GNOME Media Player
  • Indicatore vassoio app
  • Temi scuri e chiari
  • Abilita o disabilita le funzionalità
  • Password Manager per servizi web
  • Controllo remoto su internet (funzionalità a pagamento)
  • Disponibile per molte distribuzioni (pacchetti Flatpak)

La lista completa delle caratteristiche è disponibile qui.

Come installare Nuvola su Ubuntu e altre distribuzioni Linux

L'installazione di Nuvola consiste in alcuni passaggi in più rispetto alla semplice aggiunta di un PPA e all'installazione del software. Poiché è basato su Flatpak, devi prima configurare Flatpak e quindi puoi installare Nuvola.

Abilita il supporto Flatpak

I passaggi sono piuttosto semplici. È possibile seguire la guida qui se si desidera installare utilizzando la GUI, tuttavia preferisco i comandi del terminale poiché sono più facili e veloci.

Avviso: se è già installato, rimuovere la versione precedente di Nuvola (fare clic per espandere)

Se hai già installato Nuvola in precedenza, devi disinstallarlo per evitare problemi. Esegui questi comandi nel terminale per farlo.

 sudo apt rimuovi nuvolaplayer * 
 rm -rf ~ / .cache / nuvolaplayer3 ~ / .local / share / nuvolaplayer ~ / .config / nuvolaplayer3 ~ / .local / share / applications / nuvolaplayer3 * 

Dopo esserti assicurato che il tuo sistema abbia Flatpak, puoi installare Nuvola usando questo comando:

 flatpak remote-add --if-not-exists flathub //dl.flathub.org/repo/flathub.flatpakrepo

flatpak remote-add --if-not-exists nuvola //dl.tiliado.eu/flatpak/nuvola.flatpakrepo

Questo è un passaggio facoltativo, ma ti consiglio di installarlo poiché il servizio ti consente di configurare comunemente le impostazioni come scorciatoie per ciascun servizio di streaming che potresti utilizzare.

 flatpak install nuvola eu.tiliado.Nuvola 

Nuvola supporta 29 servizi di streaming. Per ottenerli, è necessario aggiungere questi servizi singolarmente. Puoi trovare tutti i servizi musicali supportati disponibili su questa pagina.

Ai fini di questo tutorial, ho intenzione di andare con YouTube Music.

 flatpak install nuvola eu.tiliado.NuvolaAppYoutubeMusic 

Dopodiché, dovresti installare l'app e dovresti poter vedere l'icona se la cerchi.

Icone specifiche dell'app Nuvola

Facendo clic sull'icona verrà visualizzata la prima configurazione. Dovrai accettare l'informativa sulla privacy e poi continuare.

Pagina Termini e condizioni

Dopo aver accettato i termini e le condizioni, è necessario avviare l'app Web del rispettivo servizio di streaming, in questo caso YouTube Music.

App web di YouTube Music in esecuzione su Nuvola Runtime

In caso di installazione su altre distribuzioni, sono disponibili linee guida specifiche sul sito Web Nuvola.

La mia esperienza con Nuvola Music Player

Inizialmente pensavo che non sarebbe stato molto diverso da quello di eseguire semplicemente l'applicazione web in Firefox, dal momento che molti ambienti desktop come KDE supportano controlli multimediali e scorciatoie per la riproduzione multimediale in Firefox.

Tuttavia, questo non è il caso di molti altri ambienti desktop ed è qui che Nuvola è utile. Spesso, è anche più veloce accedere rispetto al caricamento del sito Web sul browser.

Una volta caricato, si comporta praticamente come una normale app Web con il vantaggio delle scorciatoie da tastiera. A proposito di scorciatoie, dovresti controllare l'elenco delle scorciatoie di Ubuntu.

Visualizzazione della pagina di un artista

L'integrazione con DE è utile quando si desidera cambiare rapidamente una canzone o riprodurre / mettere in pausa la musica senza uscire dall'applicazione corrente. Nuvola ti dà accesso alle notifiche di GNOME e fornisce un'icona nella barra delle applicazioni.

  • Controlli della musica di notifica
  • Controlli musicali nella barra delle applicazioni

Le scorciatoie da tastiera funzionano bene, a livello globale e in-app. Ricevi una notifica quando la canzone cambia. Che tu lo faccia da solo o che passi automaticamente alla canzone successiva.

Per impostazione predefinita, vengono fornite pochissime scorciatoie da tastiera. Tuttavia, puoi abilitarli per quasi tutto ciò che puoi fare con l'app. Ad esempio, ho impostato le scorciatoie di modifica del brano in Ctrl + tasti freccia, come si può vedere nello screenshot.

Tasti rapidi

Tutto sommato, funziona abbastanza bene ed è veloce e reattivo. Sicuramente più della tua solita app Snap.

Alcune critiche

Qualche cosa che non mi ha fatto piacere è stata la dimensione dell'installazione. Poiché richiede un back-end del browser e l'integrazione di GNOME, installa essenzialmente un browser e le librerie GNOME necessarie per Flatpak, il che comporta la necessità di installare quasi 350 MB in dipendenze.

Successivamente, si installano singole app. Le singole app non sono affatto pesanti. Ma se usi un solo servizio di streaming, avere un'installazione di oltre 300 MB potrebbe non essere l'ideale se sei preoccupato dello spazio su disco.

Nuvola inoltre non supporta la musica locale, almeno per quanto ho potuto trovare.

Conclusione

Spero che questo articolo ti abbia aiutato a saperne di più su Nuvola Music Player e le sue funzionalità. Se ti piacciono applicazioni così diverse, perché non dare un'occhiata ad alcuni dei lettori musicali meno conosciuti per Linux?

Come sempre, se avete suggerimenti o domande, non vedo l'ora di leggere i vostri commenti.

Raccomandato

Lancio di Ubuntu per i telefoni
2019
Cosa succede se gli utenti di Linux hanno fatto film!
2019
Risolvi il problema di montaggio della partizione di Windows in Ubuntu Dual Boot
2019