No! Ubuntu NON sostituisce Apt con Snap

Smetti di credere alle voci secondo cui Ubuntu prevede di sostituire Apt con Snap nella versione di Ubuntu 19.04. Queste sono solo voci.

Non capisco di cosa sto parlando? Lascia che ti dia qualche contesto.

C'è un "progetto" sul sito web di launchpad di Ubuntu, intitolato "Sostituisci APT con snap come gestore di pacchetti predefinito". Parla di sostituire Apt (gestore di pacchetti nel cuore di Debian) con Snap (un nuovo sistema di packaging di Ubuntu).

Grazie a Snap, la necessità di APT sta scomparendo, in fretta ... perché non usiamo lo snap a livello di sistema?

Il post dice inoltre "Immagina, ad esempio, di essere in grado di eseguire" sudo snap install cosmic "per l'aggiornamento alla versione corrente, " sudo snap install -beta disco "(a marzo) per l'aggiornamento ad una versione beta, o, per quello importa, "sudo snap install -edge disco" per passare a una versione pre-beta. Ciò renderebbe l'intero processo molto più semplice e gli aggiornamenti potrebbero semplicemente essere consegnati come aggiornamenti allo snap corrispondente, che potrebbe quindi essere semplicemente trasferito ai repository ed eccolo lì. In questo modo, invece di avere un aggiornamento della versione separato, sarebbe possibile A, eseguire tutti gli aggiornamenti di sistema completamente e silenziosamente in background per evitare di tormentare l'utente (a la Chrome OS), e B, offrire aggiornamenti di rilascio nel software GNOME store, in stile Mac, come banner, quindi l'utente può installarli facilmente. Renderebbe l'esperienza dell'utente più coerente e persino più user-friendly di quanto lo sia attualmente. "

Potrebbe sembrare buono e promettente e se dai un'occhiata a questo link, anche tu potresti iniziare a credere alle voci. Perché? Perché nella parte inferiore delle informazioni del modello, elenca Mark Shuttleworth di Ubuntu come responsabile dell'approvazione.

Il nome di Mark Shuttleworth aggiunge confusione

La voce si è sventagliata quando il canale Passa a Linux su YouTube lo copriva. Puoi guardare il video dalle 11:30 circa.

Quando questa "notizia" è stata portata alla mia attenzione, ho contattato Alan Pope di Canonical e gli ho chiesto se lui oi suoi colleghi della Canonical (la casa madre di Ubuntu) avrebbero potuto confermarlo.

Alan ha chiarito che il cosiddetto progetto non è stato associato al team ufficiale di Ubuntu. È stato creato come proposta da un membro della comunità non affiliato con Ubuntu.

Questo non è niente di ufficiale. Qualche persona della comunità casuale l'ha fatta. Chiunque può scrivere un progetto.

Alan Pope, canonico

Alan ha ulteriormente spiegato che chiunque può creare tali progetti e taggare Mark Shuttleworth o altri membri di Ubuntu. Solo perché il nome di Mark è stato elencato come il responsabile dell'approvazione, non significa che abbia già approvato l'idea.

Canonical non prevede di sostituire Apt con Snap. Non è così semplice come suggerisce il progetto in questione.

Dopo aver parlato con Alan, ho deciso di non scrivere su questo argomento perché non voglio suscitare voci infondate e confondere le persone.

Sfortunatamente, il progetto 'replace Apt with Snap' è ancora condiviso su vari gruppi e forum su Ubuntu e Linux. Alan ha dovuto respingere pubblicamente queste voci in una serie di tweet:

Visto questo progetto #Ubuntu condiviso su Internet. Non è ufficiale, non è una cosa che stiamo facendo. Solo perché qualcuno ha fatto un progetto, non lo rende reale. //t.co/5aUYlT2no5

- Alan Pope ???????????????? (@popey) 23 febbraio 2019

Non voglio che tu, il lettore di It's FOSS, ti innamori di queste sciocche chiacchiere, quindi ho rapidamente scritto questo articolo.

Se ti imbatti in una discussione "adatta per essere sostituita con lo snap", puoi dire alla gente che non è vero e fornire loro questo link come riferimento.

Raccomandato

KDE annuncia il sistema operativo open source basato su Linux: Plasma Mobile
2019
9 cose da fare dopo l'installazione di Ubuntu 16.04
2019
3 migliori applicazioni per Internet Streaming Radio su Ubuntu
2019