Midori: un browser Web open source leggero

Ecco una rapida recensione del leggero, veloce browser open source Midori, che è tornato dalla morte.

Se stai cercando un browser web alternativo leggero, prova Midori.

Midori è un browser Web open source che si concentra più sull'essere leggero che sul fornire una grande quantità di funzionalità.

Se non hai mai sentito parlare di Midori, potresti pensare che si tratta di una nuova applicazione, ma Midori è stato rilasciato per la prima volta nel 2007.

Poiché si concentrava sulla velocità, Midori presto ha raccolto un seguito di nicchia e divenne il browser predefinito nelle distribuzioni Linux leggere come Bodhi Linux, SilTaz ecc.

Altre distribuzioni come SO elementare utilizzavano anche Midori come browser predefinito. Ma lo sviluppo di Midori si è arrestato nel 2016 e i suoi fan hanno iniziato a chiedersi se Midori fosse già morta. il sistema operativo elementare lo ha abbandonato dalla sua ultima versione, credo, per questo motivo.

La buona notizia è che Midori non è morta. Dopo quasi due anni di inattività, lo sviluppo è ripreso nell'ultimo trimestre del 2018. Nelle versioni successive sono state aggiunte alcune estensioni tra cui un blocco annunci.

Funzionalità del browser Web Midori

Ecco alcune delle principali caratteristiche del browser Midori

  • Scritto in Vala con GTK + 3 e motore di rendering WebKit.
  • Schede, finestre e gestione delle sessioni
  • Chiamata rapida
  • Salva la scheda per la sessione successiva per impostazione predefinita
  • Utilizza DuckDuckGo come motore di ricerca predefinito. Può essere cambiato in Google o Yahoo.
  • Gestione dei segnalibri
  • Interfaccia personalizzabile ed estensibile
  • I moduli di estensione possono essere scritti in C e Vala
  • Supporta HTML5
  • Un insieme estremamente limitato di estensioni include un blocco annunci, schede colorate ecc. Nessuna estensione di terze parti.
  • Storia della forma
  • Navigazione privata
  • Disponibile per Linux e Windows

Curiosità: Midori è una parola giapponese che significa verde. Lo sviluppatore Midori non è giapponese se indovinate qualcosa lungo quella linea.

Sperimentando Midori

Ho usato Midori negli ultimi giorni. L'esperienza è per lo più soddisfacente. Supporta HTML5 e rende rapidamente i siti Web. L'ad-blocker è a posto. L'esperienza di navigazione è più o meno fluida come ci si aspetterebbe da qualsiasi browser Web standard.

La mancanza di estensioni è sempre stata un punto debole di Midori, quindi non ho intenzione di parlarne.

Quello che ho notato è che non supporta le lingue internazionali. Non sono riuscito a trovare un modo per aggiungere nuovo supporto per la lingua. Non è stato possibile visualizzare i caratteri hindi e credo che sia lo stesso con molte altre lingue non romane.

Ho avuto anche la mia giusta dose di problemi con i video di YouTube. Alcuni video genererebbero un errore di riproduzione mentre altri verrebbero eseguiti correttamente.

Midori non ha mangiato la mia RAM come Chrome, quindi è un grande vantaggio qui.

Se vuoi provare Midori, vediamo come puoi metterti le mani sopra.

Installa Midori su Linux

Midori non è più disponibile nel repository di Ubuntu 18.04. Tuttavia, le versioni più recenti di Midori possono essere facilmente installate utilizzando i pacchetti Snap.

Se stai usando Ubuntu, puoi trovare Midori (versione Snap) nel Software Center e installarlo da lì.

Il browser Midori è disponibile in Ubuntu Software Center

Per altre distribuzioni Linux, assicurati di avere il supporto Snap abilitato e quindi puoi installare Midori usando il comando seguente:

 sudo snap install midori 

Hai sempre la possibilità di compilare dal codice sorgente. Puoi scaricare il codice sorgente di Midori dal suo sito web.

Scarica Midori Source Code

Se ti piace Midori e vuoi aiutare questo progetto open source, ti preghiamo di donare a loro o di acquistare la merce Midori dal loro negozio.

Usi Midori o l'hai mai provato? Com'è la tua esperienza con esso? Quale altro browser preferisci usare? Si prega di condividere le vostre opinioni nella sezione commenti qui sotto.

Raccomandato

Come installare e configurare Plex su Ubuntu Linux
2019
Risolto il problema "Impossibile avviare la sessione" all'accesso in Ubuntu 16.04
2019
Controlla informazioni dettagliate sulla CPU in Linux con CoreFreq
2019