Linux ora funziona su tutti i primi 500 supercomputer

Linux potrebbe essere in difficoltà per una quota di mercato desktop decente, ma è sicuramente dominante il mondo dei supercomputer. Linux è il sistema operativo supercomputer per scelta.

Come da ultimo rapporto della Top 500, Linux ora funziona su tutti i 500 supercomputer più veloci del mondo. Il numero precedente era 498, in quanto rimanevano due supercomputer su Unix.

Top500 è un progetto indipendente lanciato nel 1993 per confrontare i supercomputer. Pubblica i dettagli dei primi 500 supercomputer più veloci conosciuti, due volte l'anno. È possibile accedere al sito Web e filtrare l'elenco in base a vari criteri, come paese, tipo di sistema operativo, fornitori, ecc.

Non ti preoccupare Ho intenzione di elencare alcuni dei fatti più interessanti di questo rapporto. Ma prima discutiamo perché Linux è la scelta preferita di un sistema operativo per i supercomputer.

Linux domina i supercomputer a causa della sua natura open source

20 anni fa, la maggior parte dei supercomputer gestiva Unix. Ma alla fine, Linux prese l'iniziativa e divenne la scelta preferita del sistema operativo per i supercomputer.

Crescita di Linux su supercomputer. Credito immagine: ZDNet

La ragione principale di questa crescita è la natura open source di Linux. I supercomputer sono dispositivi specifici creati per scopi specifici. Ciò richiede un sistema operativo personalizzato ottimizzato per quelle esigenze specifiche.

Unix, essendo un sistema operativo chiuso e proprietario, è un affare costoso quando si tratta di personalizzazione. Linux, d'altra parte, è gratuito e più facile da personalizzare. I team di progettazione possono personalizzare facilmente un sistema operativo basato su Linux per ciascuno dei supercomputer.

Tuttavia, mi chiedo perché le varianti open source come FreeBSD non siano riuscite a guadagnare popolarità sui supercomputer.

Per darti un riepilogo dell'anno delle condivisioni Linux sui primi 500 supercomputer:

  • Nel 2012: 94%
  • Nel 2013: 95%
  • Nel 2014: 97%
  • Nel 2015: 97, 2%
  • Nel 2016: 99, 6%
  • Nel 2017: 99, 6%
  • Nel 2018: 100%

Alcuni fatti interessanti sui migliori 500 supercomputer

I 10 migliori supercomputer più veloci nel 2017
  • La Cina ha ancora il supercomputer più veloce al mondo. Sunway TaihuLight, sviluppato dal Centro di ricerca nazionale cinese di Parallel Computer Engineering & Technology (NRCPC), mantiene questa posizione per gli ultimi due anni.
  • La Cina ha anche il maggior numero di supercomputer dato che possiede 202 dei migliori 500 supercomputer. Gli Stati Uniti sono al secondo posto con 143 candidature nella top 500.
  • Il Giappone è al terzo posto con 35, seguito dalla Germania con 20, la Francia con 18 e il Regno Unito con 15. L'India e l'Arabia Saudita ne hanno 4 ciascuno, mentre la Russia ha 3 supercomputer.
  • Tra i primi 10 supercomputer più veloci, gli Stati Uniti ne hanno 5, il Giappone e la Cina ne hanno 2 ciascuno mentre la Svizzera ne ha 1. Le prime 2 posizioni sono detenute da supercomputer provenienti dalla Cina.
Linux funziona su tutti i primi 500 supercomputer più veloci al mondo. #LinuxRules Clicca per Tweet

Condividi questo articolo su Reddit, Facebook, Twitter e altri canali di social media. È un risultato per Linux e dobbiamo metterci in mostra: D

Raccomandato

Intervista con il fondatore di Linux Training Academy Jason Cannon
2019
Nuovi corsi di Linux disponibili presso il suo negozio FOSS
2019
Miglior software gratuito di editing video per Linux
2019