Linux Foundation presenta un accordo di licenza Open Source per la condivisione dei dati

Breve: nella filosofia open source, condividi il codice sorgente. Perché non condividere i dati lungo la stessa linea? Questo è ciò che l'accordo di licenza sui dati della comunità di Linux Foundation tenta di risolvere.

Sono qui al primo giorno di Open Source Summit 2017 Europe, a Praga. Le cose sono appena iniziate. Soprattutto sento il ronzio attorno ai contenitori ma, tra tutti questi, uno dei principali nuovi annunci che è arrivato oggi è il contratto di licenza dei dati della comunità.

Nella sua nota chiave stamattina, Jim Zemlin, capo della Linux Foundation, ha introdotto questa nuova licenza open source per la condivisione di dati per la collaborazione di massa. L'idea è simile alla filosofia open source di condividere il codice sorgente.

Jim afferma che queste "licenze CDLA sono uno sforzo per definire un quadro di licenza per supportare comunità collaborative costruite attorno alla cura e condivisione di dati" aperti ".

Probabilmente hai sentito parlare di Big Data. Svolge un ruolo importante nell'apprendimento automatico, nell'intelligenza artificiale, ecc. Ora immagina che la grande quantità di dati disponibili per la comunità li analizzi e li utilizzi per creare nuovi progetti di apprendimento automatico e di intelligenza artificiale.

Ad esempio, le auto a guida automatica fanno molto affidamento sui sistemi di intelligenza artificiale e hanno bisogno di enormi volumi di dati per funzionare correttamente. Potrebbero effettivamente generare quasi un gigabyte di dati ogni secondo sulla strada. Per l'auto media, questo significa due petabyte di sensori, audio, video e altri dati ogni anno. Se le case automobilistiche possono condividere dati, potrebbero essere in grado di migliorare la sicurezza e l'esperienza complessiva, grazie ai progetti della comunità che utilizzano tali dati nei loro progetti di intelligenza artificiale.

Le licenze CDLA aiuteranno le persone e le organizzazioni a condividere i dati con la stessa facilità con cui condividono il codice software open source al momento. Modelli di licenza accuratamente elaborati possono aiutare "le persone a formare comunità per assemblare, curare e mantenere vaste quantità di dati, misurati in petabyte ed exabyte, per dare nuovo valore alle comunità di tutti i tipi, per creare nuove opportunità di business e alimentare nuove applicazioni che promettono di migliorare la sicurezza e i servizi ".

Accordo di licenza di dati della comunità

Raccomandato

Dividi, Unisci, Ruota e Riordina file PDF in Linux con PDFArranger
2019
Accelerare l'unità di Ubuntu nei sistemi di fascia bassa
2019
Correggi l'errore "Impossibile recuperare" con Google Chrome su Ubuntu e Linux Mint
2019