Rilasciata la versione 4.0 di Krita con strumenti vettoriali migliorati

Breve: popolare applicazione di pittura digitale open source Krita ha una nuova versione con miglioramenti sugli strumenti vettoriali. Dai un'occhiata alle nuove funzionalità e alla procedura di installazione di Krita 4.0.

Krita è uno dei migliori strumenti di progettazione per artisti digitali, non solo per Linux ma anche per Windows e macOS. Krita ha appena rilasciato la sua versione 4.0 con alcune nuove funzionalità e numerosi miglioramenti.

Vediamo le nuove principali funzionalità di Krita 4.0.

Nuove funzionalità in Krita 4.0

  • Supporto SVG: ora è possibile utilizzare SVG sui livelli vettoriali per impostazione predefinita. Krita supporterà anche la maggior parte degli standard SVG 1.1. Il supporto per SVG 2 verrà aggiunto in futuro. Inoltre, gli utenti possono copiare e incollare forme direttamente da e su Inkscape.

  • Python Scripting: con Krita 4.0, gli utenti possono creare script che creeranno e manipoleranno immagini, aggiungeranno voci di menu, ecc.

  • Strumento di testo: uno dei principali miglioramenti in Krita è il nuovo strumento di testo facile da usare. Il nuovo strumento di testo ora utilizza internamente SVG, in grado di supportare la maggior parte dei dispositivi di testo SVG 1.1 ad eccezione della rotazione e degli glifi.

  • Strumento Colorize Mask: sono stati apportati miglioramenti alla grafica al tratto. Ora è possibile riempire un disegno al tratto con pochi tratti e lasciare che l'applicazione capisca come riempirlo.

  • Miglioramento sulla tavolozza dei colori: esiste un nuovo file di formato della tavolozza dei colori, KPL. Con il nuovo formato di file KPL, gli utenti possono memorizzare qualsiasi colore gestito da Krita. La finestra mobile Pallete ora supporta il drag and drop, il roaming colore e il raggruppamento dei colori.

  • Pennelli mascherati: la creazione e la modifica di pennelli è stata semplificata grazie all'editor dei predefiniti del pennello migliorato. È stata creata un'area di anteprima per consentire agli utenti di avere un aggiornamento dal vivo mentre modificano le impostazioni. Le dimensioni del pennello possono essere aumentate fino a 10.000 px. Una maschera può essere aggiunta alla punta del pennello per creare diversi pennelli. Il pennello maschera consente inoltre all'utente di selezionare una seconda punta di pennello.

Ci sono altri miglioramenti come i preset di pennello aggiornati, la griglia di pixel che è una nuova funzione, l'assistente di pittura, il ridimensionamento delle miniature, il filtro delle immagini e molti altri. Puoi leggere tutti questi miglioramenti, nuove funzionalità e correzioni di bug qui. Puoi anche guardare questo video per vedere le nuove funzionalità in azione:

Installa Krita 4.0 in Linux

Prima di continuare ad installare Krita 4.0, dovresti leggere l'avvertenza che il team Krita ha per noi:

" Krita 4 ha un nuovo formato di file per oggetti vettoriali e di testo. Krita 4 prova ad importare Krita 3 e i file più vecchi. Krita 3 e precedenti non saranno in grado di leggere oggetti vettoriali e di testo salvati da Krita 4. Poiché il nuovo formato di file e il vecchio formato di file non sono compatibili al 100%, le immagini con oggetti vettoriali e testo potrebbero apparire diverse in Krita 4. "

Con l'avvertimento di cui sopra, gli utenti sono tenuti a eseguire il backup dei loro file Krita 3 prima di utilizzarli in Krita 4.0 e in alcuni casi, l'utente dovrà convertire i livelli vettoriali e di testo in livelli raster prima che possano lavorare sui loro vecchi file in Krita 4.0. È anche possibile che gli utenti eseguano Krita 3.0 e 4.0 affiancati.

Gli utenti Linux a 64 bit possono scaricare AppImage per eseguire Krita 4.0. Tuttavia, questo formato non ha ancora delle traduzioni funzionanti.

Krita 4.0 AppImage

Gli utenti di Ubuntu 17.10 e 18.04 possono utilizzare Krita Lime PPA per installare Krita 4.0.

sudo add-apt-repository ppa:kritalime/ppa sudo apt-get update sudo apt-get install krita krita-l10n 

krita-l10n installa il pacchetto di traduzione.

Krita migliora solo con ogni nuova versione. Hai già provato Krita 4.0? Si prega di lasciare un commento qui sotto per raccontarci la vostra esperienza.

Raccomandato

Le 20 principali estensioni GNOME che dovresti usare in questo momento
2019
Ecco $ 5 di Linux Mini PC per Internet of Things
2019
La guida completa per l'utilizzo di ffmpeg in Linux
2019