Installa Google Chrome su Ubuntu

Google Chrome è il browser Web più popolare al mondo. È veloce, sicuro e ricco di funzionalità per offrirti la migliore esperienza di navigazione.

Firefox è migliorato molto ultimamente ed è una scelta migliore specialmente dal punto di vista della privacy. Tuttavia, se sei un fan appassionato di Google Chrome, non ti costringerò a abbandonare Chrome e passare a Firefox.

Google Chrome non è un open source e se cerchi di installare Google Chrome da Ubuntu Software Center, non lo troverai lì. Probabilmente suggerirà di installare Chromium (il progetto open source di cui Chrome è derivato). Chromium è simile a Chrome ma non è ancora il vero Google Chrome.

Allora come installate Google Chrome su Ubuntu? La semplice risposta è che lo scarichi dal loro sito web.

Puoi farlo in due modi:

  • Installa Google Chrome graficamente
  • Installa Google Chrome nella riga di comando

Installazione di Google Chrome su Ubuntu graficamente [Metodo 1]

Se sei assolutamente nuovo su Ubuntu e Linux, questo potrebbe essere travolgente per te e lo capisco perfettamente. Questo è il motivo per cui ho intenzione di elencare ogni passaggio con schermate appropriate qui.

Tieni presente che Google Chrome non è disponibile per i sistemi operativi a 32 bit. È necessario assicurarsi di utilizzare un sistema operativo a 64 bit. Leggi questo articolo per scoprire se il tuo sistema è a 32 o 64 bit.

È necessario disporre di una connessione Internet attiva, ovviamente.

Ora vai al sito web di Google Chrome.

Ottieni Google Chrome

Qui vedrai un link per il download. Clicca su questo pulsante di download.

Clicca su Scarica Chrome

Quando si fa clic sul pulsante di download, vengono fornite due opzioni per scaricare i file. Devi scaricare il file .deb che è adatto per Ubuntu.

Scarica il file DEB

Nella schermata successiva, dovresti scegliere di salvare il file sul computer invece di aprirlo nel centro software per l'installazione.

Se non lo fai e ci sono stati alcuni problemi dal centro software, dovrai scaricare nuovamente il file deb. È meglio scaricare e salvare il file stesso.

Salva il file DEB sul tuo computer

Il tuo file deb scaricato dovrebbe essere nella cartella Download. Installare i file deb è semplicissimo. Vai a questa cartella e fai doppio clic sul file deb. Puoi pensare a questi file deb come questi file exe in Windows.

Fare doppio clic sul file DEB scaricato

Aprirà quindi il software center di Ubuntu e dovresti vedere un'opzione per installare Google Chrome ora. Hit sul pulsante di installazione.

Fai clic sul pulsante Installa

Richiederà la tua password prima di iniziare l'installazione. Dovresti inserire la password del tuo account. Dovrebbe essere necessario meno di un minuto per completare l'installazione di Google Chrome. Dovresti vedere ora un'opzione di rimozione che indica che il software è installato.

Installazione di Google Chrome completata

Una volta installato Chrome su Ubuntu, puoi cercarlo nel menu. Basta premere il tasto Windows e iniziare a digitare chrome. Ecco alcune altre scorciatoie di Ubuntu che dovresti sapere.

Cerca Chrome nel menu

Fai clic su questa icona di Chrome per iniziare a utilizzare Google Chrome.

Divertiti con Google Chrome su Ubuntu

Installa Google Chrome in Ubuntu Terminal [Metodo 2]

Il processo che hai appena visto nel metodo 1 può essere eseguito anche nel terminale. Molte persone preferiscono la GUI, ma se ti piace usare la riga di comando, puoi installare Google Chrome usando il terminale.

Non è semplice come usare apt-get install chrome, ma non è neanche troppo complicato.

Per installare Google Chrome dal terminale, scarica il file DEB usando il comando wget:

 wget //dl.google.com/linux/direct/google-chrome-stable_current_amd64.deb 

Ora puoi usare dpkg per installare Chrome dal file DEB scaricato:

 sudo dpkg -i google-chrome-stable_current_amd64.deb 

Questo è tutto. Ora puoi trovare Google Chrome nel menu e avviarlo da lì.

Pochi suggerimenti sull'utilizzo di Google Chrome su Ubuntu

Ora che hai installato Google Chrome su Ubuntu 18.04 o qualche altra versione, dovresti conoscere alcuni suggerimenti.

1. Sincronizza Chrome con il tuo account Google

Probabilmente lo sai già. Se accedi a Chrome con un account Google (account Gmail), ti permetterà di sincronizzare i tuoi segnalibri, la cronologia, i plug-in del browser e le estensioni da altri dispositivi su cui usi Google Chrome con lo stesso account Google.

2. Aggiungi Chrome ai preferiti

Se usi spesso Google Chrome, sarebbe una buona idea aggiungerlo ai tuoi preferiti nella versione GNOME predefinita di Ubuntu 18.04 in modo da poterlo accedere rapidamente dal launcher sul lato sinistro.

Aggiungi Google Chrome ai preferiti per un accesso rapido

3. Aggiornamento del browser Google Chrome

La cosa buona di Google Chrome è che aggiunge un repository aggiuntivo nella directory sources.list.

In altre parole, Google Chrome verrà aggiornato insieme agli aggiornamenti di sistema forniti da Ubuntu tramite l'Aggiornamento software. Immagino tu sappia come mantenere aggiornato il tuo sistema Ubuntu, vero?

4. Crash di Google Chrome (non fatevi prendere dal panico)

Se vedi un errore che dice:

"L'applicazione che Google Chrome ha chiuso in modo imprevisto"

Non farti prendere dal panico. Il tuo sistema è sicuro. Il tuo browser Chrome è sicuro e perfettamente utilizzabile.

Forse c'è stato un problema temporaneo e alcune schede o estensioni del browser si sono bloccate per qualche motivo. Ma non è fatale.

Se continui a visualizzare il pop-up ogni volta che avvii Google Chrome in Ubuntu, puoi utilizzare "Ignora i problemi futuri di questa versione del programma".

Spetta a te se vuoi inviare il rapporto sul crash. Anche se non lo invii, non sarà un problema.

Conclusione

Installare Google Chrome su Ubuntu è un compito semplice. Non è disponibile nel centro software ma è possibile scaricarlo e installarlo più o meno nello stesso modo in Windows e macOS.

Spero che questo tutorial ti abbia aiutato a ottenere Google Chrome su Ubuntu e Linux Mint. Se avete domande o suggerimenti, non esitate a lasciare un commento qui sotto.

Raccomandato

KDE annuncia il sistema operativo open source basato su Linux: Plasma Mobile
2019
9 cose da fare dopo l'installazione di Ubuntu 16.04
2019
3 migliori applicazioni per Internet Streaming Radio su Ubuntu
2019