Installa cpufreq in Ubuntu per risparmiare energia

Surriscaldamento del laptop, scarsa durata della batteria. risparmio energetico, questi sono i problemi comuni che si trovano in quasi tutti i sistemi operativi e in quasi tutti i laptop. Jupiter era una delle migliori applicazioni per ridurre il surriscaldamento dei laptop Linux, ma il suo sviluppo si fermò per ragioni sconosciute.

Con Ubuntu 16.04, TLP è diventata la migliore alternativa a Giove. Ma TLP non è l'unico strumento che è possibile utilizzare per risparmiare batteria e ridurre il surriscaldamento dei laptop in Ubuntu 18.04. cpufreq è un piccolo demone che fa abbastanza bene il suo lavoro. Inoltre, a differenza di TLP, non è limitato alla riga di comando. Puoi installarlo come un indicatore di applet e controllarlo rapidamente dal pannello superiore.

Installa cpufreq su Ubuntu

Per installare cpufreq in Ubuntu 18.04 usa il seguente comando nel terminale (Ctrl + Alt + T):

sudo apt install indicator-cpufreq 

Ecco! Niente altro necessario qui. Ora cerca solo cpufreq in Unity Dash e verrà avviato.

Se si utilizza il sistema operativo elementare, è necessario installare e abilitare gli indicatori.

Come funziona cpufreq?

Tutti i processori funzionano ad una certa velocità di clock. Avresti visto numeri come 3.1GHz nelle specifiche del prodotto.

Maggiore è la velocità di clock, maggiore è la quantità di elaborazione eseguita. Quindi una velocità di clock molto alta va bene? Beh, come tutte le cose, ha anche un costo. I processori iniziano a consumare in modo esponenziale più energia e producono molto calore man mano che aumentano le velocità di clock.

Per evitare l'elevato consumo energetico e il calore, i processori non funzionano sempre alla massima velocità di clock. I processori moderni hanno algoritmi che regolano la velocità di clock al volo a seconda del carico, della temperatura e del consumo energetico. Questo è il motivo per cui il tuo laptop si surriscalda quando si esegue qualcosa di intenso e rimane freddo le altre volte.

cpufreq offre opzioni per modificare questi algoritmi. Sul mio portatile ho queste opzioni.

Processori Intel più recenti (2 gen e superiori)

I processori Intel meno recenti consentono inoltre di impostare manualmente la velocità del processore. I nuovi processori Intel utilizzano un nuovo driver p_state che non ti consente di fare lo stesso.

Più controllo manuale con processori Intel meno recenti

Ciononostante puoi ancora usarlo per alternare tra le modalità Powersave e Performance . Questo cambia il modo in cui l'algoritmo cambia in modo aggressivo la velocità di clock del processore.

Puoi spremere un po 'più di batteria dal tuo laptop nella modalità di risparmio energetico e utilizzare l'aumento di prestazioni in modalità prestazioni.

Se hai un vecchio computer e ti sono presentate opzioni di frequenza, ti suggerisco caldamente di non usarlo a meno che tu non sappia cosa stai facendo. Impostarlo su frequenze non ottimali potrebbe causare problemi come surriscaldamento e problemi di prestazioni.

Come disinstallare cpufreq

Disinstallare cpufreq è facile come installare. Utilizzare il seguente comando nel terminale:

 sudo apt-get remove indicator-cpufreq 

Quali strumenti usi per il risparmio energetico e il potenziamento delle prestazioni su Linux? TLP, Cpufreq o qualcos'altro? Condividi le tue opinioni nella sezione dei commenti.

Raccomandato

Come usare i file RAR in Ubuntu Linux
2019
Vedi la cronologia chat modificata di Skype in Linux
2019
No scherzo! Microsoft ha aderito alla Linux Foundation
2019