Come utilizzare Google Drive in Linux

Breve: sebbene Google Drive non sia ufficialmente disponibile per Linux, qui ci sono strumenti per aiutarti a utilizzare Google Drive in Linux.

Google Drive è parte integrante dell'ecosistema di Google. Offre 15 GB di spazio di archiviazione gratuito condiviso tra il tuo account Gmail, Google Foto, vari servizi Google e Android. Dal suo debutto nel 2012, abbiamo visto i client ufficiali di Google Drive per Windows, OS X, Android, iOS.

Ma, sfortunatamente, un client Linux ufficiale deve ancora vedere la luce del giorno, se mai. Questa deliberata e continua ignoranza da parte di Google ha spinto gli utenti Linux a mettere in discussione se Google odia il desktop Linux?

Tuttavia, nel mondo di Linux, c'è sempre un'alternativa o una soluzione alternativa. Qui vedremo queste alternative per utilizzare Google Drive in Linux.

I migliori strumenti per utilizzare Google Drive in Linux

L'elenco qui non è un ordine particolare. Ho appena elencato alcuni client desktop di Google Drive per Linux insieme ad altri tipi di hack.

1. Insync

Insync è il client desktop Google Drive più ricco di funzionalità disponibile là fuori. Troverai quasi tutto ciò che desideri da un client Google Drive in esso, tra cui supporto per più account, notifica desktop, supporto per symlink, ecc.

È disponibile per tutte le principali distribuzioni Linux e il processo di installazione semplice. Offre una bellissima GUI e un'interfaccia a riga di comando.

L'unico lato negativo è che Insync non è gratuito . Insync offre un periodo di prova gratuito di 15 giorni. Dopodiché ti costerà circa $ 29 di un pagamento unico per un singolo account e per più account, Insync ha piani tariffari per anno. Se non hai problemi con questo, possiamo tranquillamente affermare che Insync è il client desktop di Google Drive che stai cercando.

2. overGrive

overGrive è un altro client desktop Google Drive ricco di funzionalità. Include quasi tutte le funzionalità di Insync con alcune eccezioni, come ad esempio il supporto per i collegamenti simbolici. Fornisce una bella GUI e un processo di installazione interattivo. overGrive supporta tutte le principali distribuzioni Linux e ambienti desktop. È anche disponibile in più lingue.

Sebbene overGrive non sia gratuito, il suo prezzo è molto inferiore a quello di Insync. Il canone di licenza per overGrive è solo $ 4, 99. Può essere una buona scelta per il client desktop di Google Drive.

3. Rclone

Rclone è in realtà più di un semplice client di Google Drive. È un programma da riga di comando per sincronizzare file e directory da e verso vari servizi di cloud storage, tra cui Google Drive, Dropbox, Amazon S3, OneDrive, ecc. La documentazione di installazione e utilizzo è disponibile sul loro sito ufficiale. Per configurare Google Drive con Rclone, leggi questo.

È completamente gratuito e open source . Puoi trovare il codice sorgente nel repository GitHub di Rclone. Se hai dimestichezza con l'interfaccia della riga di comando, puoi scegliere questo.

4. Guidare

Questo è un po 'interessante. Drive è stato originariamente sviluppato da Burcu Dogan, mentre lavorava al team della piattaforma di Google Drive. Quindi, questa è la cosa più vicina che abbiamo a un cliente ufficiale.

È uno strumento da riga di comando scritto con il linguaggio di programmazione GO. Non ha la funzione di sincronizzazione in background. È progettato per caricare / scaricare file in stile push / pull. Francamente, è un po 'difficile usarlo per gli scopi quotidiani. Troverai una guida completa per Drive sul suo progetto GitHub.

I metodi di installazione specifici della piattaforma sono disponibili qui.

5. GNOME (versione 3.18+)

Se usi GNOME come ambiente desktop, sei fortunato. A partire dalla versione 3.18, GNOME ha pubblicato una funzionalità di Google Drive nel file manager Nautilus.

Se aggiungi il tuo account Google negli account online di GNOME, Nautilus aggiungerà automaticamente Google Drive alla sua barra laterale come un filesystem remoto. In realtà non è un client desktop. Ma puoi fare alcune cose interessanti come trascinare e rilasciare il caricamento dei file, aprire i file di Google Drive direttamente da Nautilus, copiare file da Google Drive sul tuo file system locale, ecc.

Leggi la nostra guida su come installare GNOME Shell in Ubuntu.

La tua scelta?

È del tutto deludente che Google non abbia ancora presentato un client ufficiale di Google Drive per Linux nonostante la crescente popolarità di Linux. Fino a quando lo fa, queste alternative sono tutto ciò che abbiamo.

Quale di questi è il tuo preferito? Hai altri suggerimenti per utilizzare Google Drive su Ubuntu o qualsiasi altro Linux? Stai affrontando problemi usando uno di questi metodi? Qualunque sia la ragione, sei sempre il benvenuto per utilizzare la nostra sezione commenti.

Raccomandato

10 consigli killer per velocizzare Ubuntu Linux
2019
Nascondi le cartelle e mostra i file nascosti in Ubuntu Linux
2019
TrueOS: una semplice distribuzione BSD per gli utenti desktop
2019