Come eseguire l'aggiornamento a Linux Mint 19

Linux Mint 19 è stato rilasciato di recente. Se ti piacciono le nuove funzionalità di Linux Mint 19 potresti voler iniziare a usarlo.

Mentre una nuova installazione è sempre un'opzione, alcuni degli utenti Mint esistenti hanno la possibilità di passare a Linux Mint 19. In questo tutorial, ti mostrerò come eseguire l'upgrade a Linux Mint 19.

Come aggiornare a Linux Mint 19

Prima di vedere come eseguire l'upgrade a Linux Mint 19, dovresti prendere in considerazione alcuni aspetti:

  • Hai davvero bisogno di aggiornare? Linux Mint 18.x è supportato fino al 2021 e con Cinnamon 3.8 in arrivo su queste versioni, la differenza visiva tra Mint 18 e Mint 19 svanirà.
  • È una buona idea creare un USB live di Linux Mint 19 e provarlo in una sessione live per vedere se è compatibile con il tuo hardware. I kernel più recenti potrebbero avere problemi con l'hardware precedente e quindi testarlo prima che l'aggiornamento o l'installazione reali possano farti risparmiare molta frustrazione.
  • Una nuova installazione è sempre migliore di un aggiornamento della versione principale, ma l'installazione di Linux Mint 19 da zero significherebbe perdere i dati esistenti. È necessario eseguire il backup su un disco esterno.
  • L'aggiornamento di una versione principale richiede una buona connessione Internet in quanto consente di scaricare file con dimensioni totali superiori a 1 GB.
  • Sebbene gli aggiornamenti siano per lo più sicuri, non è al 100% a prova di guasto. È necessario disporre di istantanee di sistema e backup appropriati.
  • Puoi aggiornare a Linux Mint 19 solo da Linux Mint 18.3 Cinnamon, Xfce e MATE. Se si utilizza Linux Mint 18.2 o 18.1, è necessario eseguire l'upgrade a 18.3 prima da Gestione aggiornamenti. Se stai usando Linux Mint 17, ti consiglio di fare una nuova installazione piuttosto che l'aggiornamento a diverse versioni di Mint.
  • Il processo di aggiornamento viene eseguito tramite l'utilità della riga di comando. Se non ti piace usare terminale e comandi, evita l'aggiornamento.

Una volta che sai cosa stai per fare, vediamo come eseguire l'upgrade a Linux Mint 19.

Passaggio 1: creare un'istantanea del sistema con Timeshift [Opzionale ma raccomandato]

La creazione di un'istantanea di sistema con Timeshift ti salverà se l'aggiornamento viene interrotto o se si verificano altri problemi. Puoi persino tornare a Mint 18.3 in questo modo .

Crea un'istantanea di sistema in Linux Mint

Passaggio 2: eseguire un backup dei file su un disco esterno [opzionale ancora consigliato]

Timeshift è un ottimo strumento per creare istantanee di sistema, ma non è lo strumento ideale per documenti, immagini e altri file personali non di sistema. Ti consiglio di fare un backup su un disco esterno. È solo per la sicurezza dei dati.

Passaggio 3: assicurati di utilizzare LightDM

È necessario utilizzare il display manager di LightDM per Mint 19. Per verificare quale display manager si sta utilizzando, digitare il comando:

cat /etc/X11/default-display-manager 

Se il risultato è "/ usr / sbin / lightdm ", hai LightDM e sei a posto.

LightDM Display Manager in Linux Mint

D'altra parte, se il risultato è "/ usr / sbin / mdm ", è necessario installare LightDM, passare a LightDM e rimuovere MDM. Utilizzare questo comando per installare LightDM:

 apt install lightdm lightdm-settings slick-greeter 

Durante l'installazione, ti chiederà di scegliere il display manager. Devi selezionare LightDM.

Una volta impostato LightDM come display manager, rimuovi MDM e riavvia utilizzando questi comandi:

 apt remove --purge mdm mint-mdm-themes* sudo dpkg-reconfigure lightdm sudo reboot 

Passaggio 4: aggiornare il sistema installando eventuali aggiornamenti disponibili

Controlla se sono disponibili aggiornamenti del pacchetto. Se sì, installali usando questo comando:

 sudo apt update && sudo apt upgrade -y 

Passaggio 5: installare lo strumento di aggiornamento

Ora che il tuo sistema è aggiornato, sei pronto per l'aggiornamento a Linux Mint 19. Il team di Linux Mint fornisce uno strumento da riga di comando chiamato mintupgrade al solo scopo di aggiornare Linux Mint da 18.3 a Linux Mint 19.

Puoi installare questo strumento usando il comando seguente:

 sudo apt install mintupgrade 

Passaggio 6: Verifica aggiornamento [facoltativo]

Una volta ottenuto lo strumento, è possibile eseguire il controllo per vedere quale tipo di modifiche verranno apportate al sistema, quali pacchetti verranno aggiornati. Mostrerà anche i pacchetti che non possono essere aggiornati e devono essere rimossi. Non ci saranno ancora cambiamenti reali sul tuo sistema (anche se sembra che cambierà qualcosa).

 mintupgrade check 

Passaggio 7: scaricare gli aggiornamenti del pacchetto

Una volta che si ha familiarità con l'output del controllo mintupgrade, è possibile scaricare i pacchetti di aggiornamento di Mint 19. A seconda della connessione Internet, potrebbe essere necessario del tempo per scaricare questi aggiornamenti.

 mintupgrade download 

Nota che questo comando punta il tuo sistema ai repository Linux Mint 19. Se vuoi tornare a Linux Mint 18.3 dopo aver usato questo comando, puoi ancora farlo con il comando "mintupgrade restore-sources".

Passaggio 8: applicare gli aggiornamenti

Ora che hai tutto pronto, puoi eseguire l'aggiornamento a Linux Mint 19 usando questo comando:

 mintupgrade upgrade 

Dagli un po 'di tempo per installare i nuovi pacchetti e aggiornare il tuo Mint alla versione più recente. Al termine della procedura, verrà chiesto di riavviare.

Riavvia per completare l'aggiornamento a Linux Mint 19

Hai effettuato l'upgrade a Linux Mint 19?

L'aggiornamento a Linux Mint 19 non è così amichevole come l'aggiornamento della versione di Ubuntu, ma dovresti essere contento che esista almeno l'opzione di aggiornamento. In distribuzioni come Debian, devi fare molte più attività manuali di questo.

Spero che il tutorial ti sia d'aiuto. Hai effettuato l'upgrade a Linux Mint 19 o hai optato per una nuova installazione?

Raccomandato

Lancio di Ubuntu per i telefoni
2019
Cosa succede se gli utenti di Linux hanno fatto film!
2019
Risolvi il problema di montaggio della partizione di Windows in Ubuntu Dual Boot
2019