Come aggiornare Ubuntu Linux

Questo tutorial mostra come aggiornare Ubuntu per entrambe le versioni server e desktop. Spiega anche la differenza tra aggiornamento e aggiornamento insieme ad alcune altre cose che dovresti sapere sugli aggiornamenti in Ubuntu Linux.

Se sei un nuovo utente e usi Ubuntu da alcuni giorni o settimane, ti starai chiedendo come aggiornare il tuo sistema Ubuntu per patch di sicurezza, correzioni di bug e aggiornamenti delle applicazioni.

L'aggiornamento di Ubuntu è assolutamente semplice. Non sto esagerando. È semplice come eseguire due comandi o utilizzare due clic del mouse.

Ci sono due modi per aggiornare il tuo sistema Ubuntu:

  • Aggiorna Ubuntu tramite la riga di comando
  • Aggiorna Ubuntu usando lo strumento GUI di Software Updater

Lascia che ti dia più dettagli su di esso.

Si noti che il tutorial è valido per Ubuntu 18.04, 16.04 o qualsiasi altra versione. La linea di comando è valida anche per le distribuzioni basate su Ubuntu come Linux Mint, Linux Lite, SO elementare ecc.

Metodo 1: aggiorna Ubuntu tramite Command Line

Sul desktop, apri il terminale. Puoi trovarlo nel menu o utilizzare la scorciatoia da tastiera Ctrl + Alt + T. Se sei connesso a un server Ubuntu, hai già accesso a un terminale.

Nel terminale, devi solo usare il seguente comando:

 sudo apt update & su sudo apt upgrade -y 

Richiederà la password e potrai utilizzare la password del tuo account. Durante la digitazione non vedrai nulla sullo schermo, quindi continua a digitare la tua password e premi invio. Questo aggiornerà i pacchetti in Ubuntu.

Ora lascia che ti spieghi il comando sopra.

In realtà, non è un singolo comando. È una combinazione di due comandi. Il && è un modo per combinare due comandi in modo che il secondo comando venga eseguito solo quando il comando precedente è stato eseguito correttamente.

Il '-y' alla fine inserisce automaticamente sì quando il comando 'apt upgrade' richiede la conferma prima di installare gli aggiornamenti.

Nota che puoi anche usare i due comandi separatamente, uno per uno:

 sudo apt update

sudo apt upgrade

Ci vorrà un po 'di più perché devi aspettare che un comando finisca e poi inserisci il secondo comando.

Spiegazione: sudo apt update

Questo comando aggiorna il database locale dei pacchetti disponibili. Se non si esegue questo comando, il database locale non verrà aggiornato e il sistema non saprà se sono disponibili nuove versioni.

Questo è il motivo per cui quando esegui l'aggiornamento sudo sudo, vedrai molti URL nell'output. Il comando recupera le informazioni sul pacchetto dai rispettivi repository (gli URL che vedi nell'output).

Alla fine del comando, ti dice quanti pacchetti possono essere aggiornati. Puoi vedere questi pacchetti eseguendo il seguente comando:

 elenco apt - aggiornabile 

Letture aggiuntive: leggi questo articolo per scoprire cosa sono Ign, Hit e Get nell'output del comando apt update.

Spiegazione: sudo apt upgrade

Questo comando corrisponde alle versioni dei pacchetti installati con il database locale. Raccoglie tutti e quindi elencherà tutti i pacchetti che hanno una versione più recente disponibile. A questo punto, chiederà se si desidera aggiornare (i pacchetti installati alla versione più recente).

È possibile digitare "sì", "y" o premere semplicemente Invio per confermare l'installazione degli aggiornamenti.

Quindi, la linea di fondo è che l'aggiornamento sudo apt verifica la disponibilità di nuove versioni mentre l'aggiornamento sudo apt esegue effettivamente l'aggiornamento.

Il termine aggiornamento potrebbe essere fonte di confusione, poiché è probabile che il comando apt update aggiorni il sistema installando gli aggiornamenti, ma ciò non accade.

Metodo 2: aggiornamento di Ubuntu tramite la GUI [per gli utenti desktop]

Se stai usando Ubuntu come desktop, non devi andare al terminale solo per aggiornare il sistema. Puoi ancora utilizzare la riga di comando, ma è facoltativo per te.

Nel menu, cerca "Software Updater" ed eseguilo.

Verificherà se ci sono aggiornamenti disponibili per il tuo sistema.

Se ci sono aggiornamenti disponibili, ti darà le opzioni per installare gli aggiornamenti.

Clicca su Installa Ora, potrebbe chiedere la tua password.

Una volta inserita la password, inizierà l'installazione degli aggiornamenti.

In alcuni casi, potrebbe essere necessario riavviare il sistema Ubuntu affinché gli aggiornamenti installati funzionino correttamente. Sarai avvisato alla fine dell'aggiornamento se hai bisogno di riavviare il sistema.

È possibile scegliere di riavviare in seguito se non si desidera riavviare il sistema immediatamente.

Suggerimento: se il programma di aggiornamento del software restituisce un errore, è necessario utilizzare il comando 'sudo apt update' nel terminale. Le ultime poche righe dell'output conterranno il messaggio di errore effettivo. È possibile cercare su Internet per quell'errore e risolvere il problema.

Poche cose da tenere a mente quando aggiorni Ubuntu

Hai appena imparato come aggiornare il tuo sistema Ubuntu. Se sei interessato, dovresti anche conoscere queste poche cose sugli aggiornamenti di Ubuntu.

Pulisci dopo un aggiornamento

Il tuo sistema avrà alcuni pacchetti non necessari che non saranno necessari dopo gli aggiornamenti. Puoi rimuovere tali pacchetti e liberare spazio usando questo comando:

 sudo apt autoremove 

Live patching del kernel in Ubuntu Server per evitare il riavvio

In caso di aggiornamenti del kernel di Linux, dovrai riavviare il sistema dopo l'aggiornamento. Questo è un problema quando non vuoi tempi di inattività per il tuo server.

La funzione Live Patching consente l'applicazione di patch del kernel Linux mentre il kernel è ancora in esecuzione. In altre parole, non è necessario riavviare il sistema.

Se gestisci server, potresti voler abilitare le patch attive in Ubuntu.

Gli aggiornamenti della versione sono diversi

Gli aggiornamenti discussi qui sono per mantenere la tua installazione di Ubuntu fresca e aggiornata. Non copre gli aggiornamenti della versione (ad esempio l'aggiornamento di Ubuntu dal 16.04 al 18.04).

Gli aggiornamenti della versione di Ubuntu sono completamente diversi. Aggiorna l'intero core del sistema operativo. È necessario eseguire backup appropriati prima di iniziare questo lungo processo.

Conclusione

Spero ti sia piaciuto questo tutorial sull'aggiornamento del sistema Ubuntu e hai imparato alcune cose nuove.

Se avete domande, si prega di pagare gratuitamente per chiedere. Se sei un utente Linux esperto e hai qualche suggerimento che può rendere questo tutorial più utile, per favore condividilo con il resto di noi.

Raccomandato

KDE annuncia il sistema operativo open source basato su Linux: Plasma Mobile
2019
9 cose da fare dopo l'installazione di Ubuntu 16.04
2019
3 migliori applicazioni per Internet Streaming Radio su Ubuntu
2019