Come digitare in lingue indiane su Ubuntu Linux

Breve : questo articolo ti mostra come digitare l'hindi romano in Ubuntu . Stessi passi ti permetteranno di digitare in altre lingue indiane su Ubuntu Linux.

Il più grande progetto di sviluppo software sulla Terra ha accettato il contributo del codice da quasi 10.000 sviluppatori. Sviluppatori che provengono da una vasta gamma di regioni, etnie e lingue. La diversità è nel sangue ... intendo il codice di Linux. Parlando di diversità, lo sapevate che l'India ha 22 lingue principali?

Sebbene quasi tutte le distribuzioni Linux forniscano supporto per le lingue indiane, la digitazione è il punto in cui si pone il problema. Ci vuole molto tempo per familiarizzarsi con i collegamenti dei tasti (caratteri regionali mappati ai tasti alfabetici inglesi). E per sentirsi a proprio agio e utilizzare regolarmente tale tastiera per le attività quotidiane ci vorranno almeno un mese.

Per superare la suddetta frustrazione, sono state inventate le tastiere di traslitterazione. Le tastiere di traslitterazione sono qualcosa che ti permette di digitare in inglese, traslitterandoli foneticamente alla lingua di destinazione selezionata immediatamente. Quindi, per usare comodamente una tastiera per la traslitterazione, non è necessario un mese. Non settimane. Un giorno è troppo lungo. Un'ora? Ok, sistemiamoci con 30 minuti di maestria. Sì, è così conveniente.

Digitare in hindi e altre lingue indiane su Ubuntu

L'Intelligent Input Bus (IBus) è un framework di metodi di input per input multilingue in sistemi operativi Unix-like. Si chiama "Bus" perché ha un'architettura simile a un bus. Puoi usare IBus per digitare nella tua lingua nella maggior parte delle applicazioni GUI.

Useremo IBus per trasferire l'inglese alle lingue regionali indiane.

Passaggio 1: installazione di IBus su Ubuntu Linux

Apri il terminale (ctrl + alt + t) ed esegui il comando sottostante

sudo apt install ibus-m17n 

Questo è tutto. Ora aggiungi IBus alle tue applicazioni di avvio. Apri le applicazioni di avvio dal cruscotto. Clicca su Aggiungi. Dare il nome come "ibus" e nella casella di comando digitare il seguente e salvare.

 ibus-daemon 

Disconnettersi e accedere nuovamente.

Passaggio 2: aggiunta di lingue alla tastiera

Vai alle impostazioni >> Tastiera e fai clic sulla voce di testo in basso a sinistra.

Ora usa il "+" sotto "Input sources to use" per aggiungere la lingua desiderata. Cerca 'ibus' e cerca la tua lingua nei risultati di ricerca e selezionala. Se sono presenti più voci sotto il nome della tua lingua, aggiungi tutto. NON RICERCA DIRETTAMENTE LA TUA LINGUA. Non eliminare la voce predefinita già presente.

Chiudi tutte le finestre delle impostazioni.

Passaggio 3: aggiungere la lingua al sistema

Oltre all'installazione di IBus, è necessario installare la lingua desiderata nel sistema. Questo può essere fatto facilmente dalle impostazioni.

Apri le impostazioni e fai clic sul supporto della lingua.

Clicca su "Installa / Rimuovi lingue"

Cerca la tua lingua. Controllalo e fai clic su "Applica".

Step 4: Digitando in lingue indiane su Ubuntu

Per impostazione predefinita, l'inglese sarà la tua lingua di battitura. Premi Super + Spazio per selezionare la lingua successiva che hai aggiunto. Se hai aggiunto più lingue, potrebbe essere necessario premere Super + Spazio più volte per verificare la lingua di traslitterazione.

Puoi vedere la lingua che hai selezionato al momento nel pannello superiore sul lato destro. Abituarsi ad IBus ti porterà al massimo 30 minuti.

Finalmente

Questo è tutto. Sei pronto per andare. Ho trovato IBus davvero molto utile per avere un'esperienza di elaborazione che mi è stata più vicina. Se sei in grado di digitare in lingue indiane su Ubuntu ora, condividi questo articolo. Inoltre, usa la sezione commenti qui sotto e facci sapere quali sono i tuoi pensieri sull'uso di lingue non inglesi su Linux.

Raccomandato

10 consigli killer per velocizzare Ubuntu Linux
2019
Nascondi le cartelle e mostra i file nascosti in Ubuntu Linux
2019
TrueOS: una semplice distribuzione BSD per gli utenti desktop
2019