Come riprodurre film con sottotitoli su TV Samsung tramite USB

Così ho comprato questo bel LED TV 32 pollici: Samsung UE32EH4000 da 32 pollici widescreen HD Ready TV LED. Non sono un vero fan dei serial TV. Io uso la mia TV principalmente per giocare. Dato che si tratta di una TV HD, ho pensato di guardare film in alta definizione. Il mio modo preferito per guardare i film è con i sottotitoli. Nel computer, è molto facile guardare un film con i sottotitoli, ma era "quasi" non lo stesso in TV. La prima volta che ho provato a guardare i film con i sottotitoli sulla mia TV LED, ho fallito miseramente.

Quindi ecco cosa ho imparato con il mio calvario con i sottotitoli e la TV:

  • La tua TV dovrebbe essere abbastanza avanzata per leggere i sottotitoli. Il mio è.
  • Denominare esattamente la cartella, il file video e i file dei sottotitoli. Solo l'estensione dovrebbe essere diversa, nient'altro.
  • Mantieni il file dei sottotitoli nella stessa cartella del file video.
  • Anche il formato video dei file è importante. Ho trovato che funziona .mp4 e .avi. Aggiornerò con più formati man mano che lo trovo.

L'uso dei sottotitoli in TV via USB presenta alcune limitazioni. Se usi il computer puoi sincronizzare i sottotitoli, guardare video su internet con i sottotitoli o anche scaricare automaticamente i sottotitoli. Ti consente di guardare film con i sottotitoli senza dover collegare il tuo laptop a HDMI e puoi guardare il film e utilizzare il computer contemporaneamente.

Ulteriore risoluzione dei problemi:

Se quanto sopra non funziona, come suggerito da Yasin, apri il file dei sottotitoli nell'editor di testo come Blocco note, quindi esegui un "Salva con nome" e, salvandolo, scegli il formato Unicode. Ricordarsi di mantenere la convenzione di denominazione come menzionato in precedenza.

Spero che questi piccoli consigli ti aiutino a riprodurre un film con i sottotitoli su un HDTV via USB.

Raccomandato

Papiro: un gestore di note open source
2019
Cose da fare dopo l'installazione di Ubuntu 13.04
2019
Linux Mint 18 avrà il proprio set di app
2019