Come installare Windows 10 in VirtualBox in Linux

Questa dettagliata guida per principianti ti mostra come installare Windows 10 in un VirtualBox in Linux.

Incoraggio regolarmente le persone a usare Linux e quando do i motivi per passare a Linux, dico sempre che possono usare Windows e Linux insieme se sono "spaventati da Linux".

Uno dei modi per utilizzare insieme i due sistemi operativi è il dual boot di Windows e Linux. Funziona bene per tranne che devi passare da un sistema operativo all'altro riavviando il sistema. Questo è scomodo in una certa misura.

Se come me, anche tu sei un utente poco frequente di Windows e non vuoi disturbarti con il doppio avvio di Ubuntu e Windows 10, ti suggerisco di installare Windows 10 in Linux creando una macchina virtuale. In un precedente tutorial, ti ho mostrato come installare VMWare in Ubuntu ma in questo tutorial utilizzeremo Oracle VirtualBox per creare macchine virtuali per installare Windows 10.

Cos'è VirtualBox e quali sono i suoi vantaggi?

VirtualBox è un software di virtualizzazione open source di Oracle per creare macchine virtuali. Con una macchina virtuale, è possibile eseguire un sistema operativo come un'applicazione all'interno del sistema operativo corrente. È come un computer all'interno di un computer.

Queste sono chiamate macchine virtuali perché fondamentalmente emulano altri sistemi operativi ma non interagiscono realmente con il sistema come farebbe un vero sistema operativo.

La conclusione è che con il software di macchine virtuali, è possibile utilizzare Windows come un'applicazione in Linux. A differenza delle normali applicazioni, consumerà molta RAM. In questo modo, è possibile utilizzare software e programmi specifici per Windows all'interno di Linux, senza la necessità di installare Windows completamente.

Installa Windows 10 in VirtualBox in Ubuntu e Linux Mint

Prima di installare Windows 10 in VirtualBox, vediamo in anticipo cosa serve:

  • Connessione Internet con buona velocità o ISO di Windows 10 già scaricato.
  • Almeno 4 GB di RAM. Più RAM hai, meglio è.
  • Circa 20 GB di spazio gratuito per l'installazione di Windows 10.

Dopo aver verificato i prerequisiti, vediamo come farlo. Se preferisci, puoi guardare questo video di questo tutorial. Abbonati al nostro canale YouTube per più esercitazioni su Linux:

Passaggio 1: Scarica Windows 10 ISO

Il primo passo è scaricare Windows 10 ISO. È possibile scaricare Windows 10 a 32 o 64 bit, a seconda del sistema. Vai al link sottostante e scegli la versione di Windows 10 che desideri scaricare:

Scarica ISO di Windows 10

Dovrai scegliere l'edizione, la lingua e poi scegliere tra il sistema a 32 bit o 64 bit prima di scaricare la ISO.

Passaggio 2: Installa VirtualBox in Ubuntu e Linux Mint

È molto facile installare VirtualBox in Ubuntu. Tutto quello che devi fare è usare il comando qui sotto:

sudo apt install virtualbox 

Passaggio 3: installa Windows 10 in VirtualBox

Avvia VirtualBox. Dovresti vedere una schermata come quella qui sotto.

Clicca su Nuovo

Dai un nome alla macchina virtuale che vale la pena ricordare. Seleziona anche il sistema operativo e la versione, in questo caso Windows 10 e 64 bit per me.

Chiamalo come vuoi

Chiamalo come vuoi [/ didascalia]

Scegli la dimensione della RAM. La dimensione RAM raccomandata per Windows 10 a 64 bit è di 2 GB mentre per Windows 10 a 32 bit è 1 GB. Ma suggerisco di avere un po 'di più per un'esperienza più fluida.

Assegna 2-3 GB di RAM

La prossima è la dimensione della macchina virtuale. Se credi nello spazio, scegli la taglia consigliata altrimenti ha poco più della misura consigliata.

Seleziona Crea un disco virtuale ora

Per il formato, vai avanti con il formato VDI.

Scegli VDI

Confuso riguardo alle dimensioni dinamiche o fisse? Se si sceglie la dinamica, la VM installata in seguito crescerà fuori dalle dimensioni allocate. Se non si utilizza Windows ampiamente, suggerisco di andare con dimensioni fisse.

Vai per allocare dinamicamente

Completa le cose intorno all'installazione. Puoi scegliere dove creare il disco virtuale. Anche la posizione predefinita (Home directory) funzionerà.

Assegnare le dimensioni per l'installazione di Windows

Dovresti tornare alla schermata iniziale. Ma aspetta, non abbiamo ancora usato la nostra ISO di Windows 10, vero? Ora è il momento di utilizzare effettivamente l'ISO. Clicca su Impostazioni .

Vai a Impostazioni-> Archiviazione

Qui, vai su Archiviazione e aggiungi una nuova unità ottica . Ho aggiunto questo screenshot in seguito perché alcuni lettori hanno avuto difficoltà a trovarlo.

Aggiungi Windows 10 ISO come memoria ottica

Scegli Disco e punta a ISO di Windows 10.

Vai per Scegli disco

Ora dovresti vedere l'ISO di Windows 10 elencato sotto lo Storage. Premere OK.

Se ci sono archivi ottici vuoti, rimuoverli

Dovresti tornare alla schermata principale di Oracle VirtualBox. Adesso hai tutto pronto. Il prossimo passo è installare Windows 10. Fare clic su Start dalla schermata principale:

Fare clic su Inizia per installare Windows 10

Ecco!! Dovresti vedere la familiare schermata di avvio di Windows:

Segui la procedura normale

Un paio di secondi dopo, dovresti vedere l'opzione per installare Windows:

Nota : in questo momento, se vedi il logo di Windows con sfondo nero e non si avvia mai l'installazione, potresti dover fare un piccolo ritocco.

Come dice il lettore FOSS Larry, "Sembra che ci sia un'incompatibilità tra Virtualbox e Windows 10 1703. Una macchina virtuale che esegue W10 1607 fine non riuscirà ad avviare W10 1703 -UNLESS- il seguente parametro è impostato: In Sistema - Accelerazione deve impostare Paravirtualization su None e quindi riavviare. "

Penso che tu possa gestire le cose da qui in quanto l'installazione di Windows è solo questione di pochi clic. Per tua comodità, sto aggiungendo gli screenshot in una galleria. Clicca sulle immagini per ingrandirle, se hai bisogno di un suggerimento.

Una volta installato Windows 10, scoprirai che la connessione Internet è condivisa anche con Windows virtuale. Non c'è bisogno di ulteriori configurazioni. Qui, è FOSS nel browser Edge di Windows 10 all'interno di una VM.

Quando hai finito di utilizzare Windows virtuale, puoi tornare alla schermata principale e disattivare Windows virtuale da lì:

Disattiva Windows VM

Per avviare nuovamente il sistema operativo virtuale, fai nuovamente clic su Start (freccia verde) nella schermata principale di VirtualBox. Questo è tutto. Ulteriori informazioni sull'uso del sistema operativo virtuale in seguito. Penso che questo ti dia una buona idea di come installare Windows in Linux Mint al primo posto :)

In un post correlato, puoi imparare come creare Windows USB avviabile in Linux.

Il tuo prendere?

Questo tutorial ti ha aiutato ad installare Windows in Linux usando VirtualBox ? Se hai domande o suggerimenti, sentiti libero di lasciare un commento.

Raccomandato

Il framework AI Open Source di Facebook PyTorch è alla ricerca di Solid
2019
GalliumOS: la distribuzione Linux per i Chromebook
2019
Come chiudere le applicazioni in esecuzione nel telefono Ubuntu
2019