Come installare VirtualBox su Ubuntu

Il tutorial di questo principiante spiega vari modi per installare VirtualBox su Ubuntu e altre distribuzioni Linux basate su Debian.

L'offerta gratuita e open source di Oracle VirtualBox è un eccellente strumento di virtualizzazione, specialmente per i sistemi operativi desktop. Preferisco usarlo su VMWare Workstation in Linux, un altro strumento di virtualizzazione.

È possibile utilizzare software di virtualizzazione come VirtualBox per l'installazione e l'utilizzo di un altro sistema operativo all'interno di una macchina virtuale.

Ad esempio, è possibile installare Linux su VirtualBox in Windows. Allo stesso modo, puoi installare Windows in Linux usando VirtualBox.

Puoi anche usare VirtualBox per installare un'altra distribuzione Linux nel tuo attuale sistema Linux. In realtà, questo è ciò per cui lo uso. Se sento parlare di una bella distribuzione Linux, invece di installarla su un sistema reale, la collaudo su una macchina virtuale. È più comodo quando vuoi provare una distribuzione prima di prendere una decisione sull'installazione sul tuo computer.

Ubuntu 18.10 installato all'interno di Ubuntu 18.04

In questo tutorial per principianti, ti mostrerò vari modi di installare Oracle VirtualBox su Ubuntu e altre distribuzioni basate su Debian.

Installazione di VirtualBox su distribuzioni Linux basate su Ubuntu e Debian

I metodi di installazione qui menzionati dovrebbero funzionare anche per altre distribuzioni Linux basate su Debian e Ubuntu come Linux Mint, SO elementare ecc.

Metodo 1: Installa VirtualBox dal repository di Ubuntu

Pro : facile installazione

Contro : installa la versione precedente

Il modo più semplice per installare VirtualBox su Ubuntu è di cercarlo nel Software Center e installarlo da lì.

VirtualBox è disponibile in Ubuntu Software Center

Puoi anche installarlo dalla riga di comando usando il comando:

 sudo apt installa virtualbox 

Tuttavia, se controlli la versione del pacchetto prima di installarlo, vedrai che il VirtualBox fornito dal repository di Ubuntu è piuttosto vecchio.

Ad esempio, la versione corrente di VirtualBox al momento della stesura di questo tutorial è 6.0 ma quella in Software Center è 5.2. Ciò significa che non avrai le nuove funzionalità introdotte nell'ultima versione di VirtualBox.

Metodo 2: Installare VirtualBox utilizzando il file Deb dal sito Web di Oracle

Pro : installa facilmente l'ultima versione

Contro : non è possibile eseguire l'aggiornamento alla versione più recente

Se si desidera utilizzare l'ultima versione di VirtualBox su Ubuntu, il modo più semplice sarebbe utilizzare il file deb.

Oracle fornisce read per utilizzare i file binari per le versioni di VirtualBox. Se guardi la sua pagina di download, vedrai l'opzione per scaricare i file di deb installer per Ubuntu e altre distribuzioni.

Devi solo scaricare questo file deb e fare doppio clic su di esso per installarlo. E 'così semplice.

Scarica virtualbox per Ubuntu

Tuttavia, il problema con questo metodo è che non verrai aggiornato automaticamente alle nuove versioni di VirtualBox. L'unico modo è rimuovere la versione esistente, scaricare la versione più recente e installarla di nuovo. Non è molto conveniente, vero?

Metodo 3: Installa VirualBox usando il repository di Oracle

Pro : si aggiorna automaticamente con gli aggiornamenti di sistema

Contro : installazione leggermente complicata

Questo è il metodo della riga di comando e può sembrare complicato, ma presenta vantaggi rispetto ai due metodi precedenti. Otterrai l'ultima versione di VirtualBox e verrà automaticamente aggiornata alle versioni future. Questo è quello che vorresti, presumo.

Per installare VirtualBox utilizzando la riga di comando, aggiungi il repository di Oracle VirtualBox nel tuo elenco di repository. Aggiungi la sua chiave GPG in modo che il tuo sistema si fidi di questo repository. Ora quando si installa VirtualBox, verrà installato dal repository di Oracle invece del repository di Ubuntu. Se è stata rilasciata una nuova versione, l'installazione di VirtualBox verrà aggiornata insieme agli aggiornamenti di sistema. Vediamo come farlo.

Innanzitutto, aggiungi la chiave per il repository. Puoi scaricare e aggiungere la chiave usando questo singolo comando.

 wget -q //www.virtualbox.org/download/oracle_vbox_2016.asc -O- | sudo apt-key add - 

Importante per gli utenti di Mint

Il prossimo passo funzionerà solo con Ubuntu. Se stai usando Linux Mint o qualche altra distribuzione basata su Ubuntu, sostituisci $ (lsb_release -cs) nel comando con la versione di Ubuntu su cui si basa la tua versione attuale. Ad esempio, gli utenti di Linux Mint serie 19 dovrebbero usare gli utenti bionici e Mint della serie 18 dovrebbero usare xenial. Qualcosa come questo

sudo add-apt-repository "deb [arch = amd64] //download.virtualbox.org/virtualbox/debian bionic contrib"

Ora aggiungi il repository Oracle VirtualBox nell'elenco dei repository usando questo comando:

 sudo add-apt-repository "deb [arch = amd64] //download.virtualbox.org/virtualbox/debian $ (lsb_release -cs) contrib" 

Se hai letto il mio articolo sul controllo della versione di Ubuntu, probabilmente sai che 'lsb_release -cs' stamperà il nome in codice del tuo sistema Ubuntu.

Nota : se viene visualizzato il comando add-apt-repository non trovato errore, sarà necessario installare il pacchetto software-properties-common.

Ora che hai aggiunto il repository corretto, aggiorna l'elenco dei pacchetti disponibili attraverso questi repository e installa VirtualBox.

 sudo apt update e sudo apt install virtualbox-6.0 

Suggerimento : una buona idea sarebbe quella di digitare sudo apt install virtualbox- e premere scheda per vedere le varie versioni di VirtualBox disponibili per l'installazione e quindi selezionarne una digitandola completamente.

Come rimuovere VirtualBox da Ubuntu

Ora che hai imparato ad installare VirtualBox, vorrei menzionare anche i passaggi per rimuoverlo.

Se lo hai installato dal Software Center, il modo più semplice per rimuovere l'applicazione proviene dal Software Center stesso. Devi solo trovarlo nell'elenco delle applicazioni installate e fare clic sul pulsante Rimuovi .

Un altro modo è usare la riga di comando.

 sudo apt remove virtualbox virtualbox- * 

Si noti che ciò non rimuoverà le macchine virtuali ei file associati ai sistemi operativi installati utilizzando VirtualBox. Non è del tutto una brutta cosa perché potresti voler tenerli al sicuro per usarlo più tardi o in qualche altro sistema.

Alla fine…

Spero tu sia stato in grado di scegliere uno dei metodi per installare VirtualBox. Scriverò anche sull'utilizzo efficace in un altro articolo. Per il momento, se avete e suggerimenti o suggerimenti o domande, sentitevi liberi di lasciare un commento qui sotto.

Raccomandato

Apple Mac OS X è open source ora
2019
Scarica bellissimi sfondi per la tua distribuzione Linux preferita
2019
Rilassati con suoni naturali usando il lettore musicale Ambient Noise in Ubuntu
2019