Come installare Redshift in Linux Mint

Una delle prime cose da fare dopo aver installato Linux Mint 18 è installare Redshift. Infatti, non solo Linux Mint, infatti, Redshift è diventato parte integrante della mia vita informatica.

Questa piccola app cambia la temperatura dello schermo in base all'ora del giorno. Di notte, riduce la temperatura in modo da vedere uno schermo giallo pallido che è più facile sugli occhi durante la notte. Funzionalità simile è stata recentemente introdotta in iOS come Nightshift ma Linux e Android l'hanno messa a disposizione per molto tempo.

C'è anche un'applicazione alternativa f.lux che fornisce più opzioni di configurazione nella GUI. Redshift, d'altra parte, è installare e dimenticare il tipo di programma. Installalo ed eseguilo. Nessuna configurazione richiesta. Ho scritto sull'uso di f.lux per ottenere la funzionalità Nightshift in Linux in un articolo separato, nel caso in cui si desideri dare un'occhiata a questo.

Installa Redshift in Linux Mint

Installare Redshift in Linux Mint è molto semplice. È possibile cercare Redshift in Software Manager per installarlo.

In alternativa, apri un terminale e usa il seguente comando:

sudo apt-get install redshift redshift-gtk 

Potresti chiedere perché sto scrivendo un intero articolo sull'installazione di Redshift in Linux Mint quando è facile da installare e da usare? Il motivo è che c'è un problema con Reshift in Linux Mint 18 e vedremo come affrontarlo.

Possibile soluzione:

Bene, ho installato Redshift e ho provato ad eseguirlo. Mi ha dato un errore in faccia:

Impossibile eseguire Redshift

Cercando il fornitore di posizione `geoclue2 '...

Impossibile connettersi a GeoClue.

Impossibile ottenere la posizione dal fornitore.

Volevo segnalare questo fastidioso bug al suo sviluppatore in quanto questo è il modo giusto per aiutare la comunità Linux. Quando sono andato alla sua pagina Github, ho scoperto che questo è già un bug noto e per risolvere questo problema, abbiamo bisogno di installare geoclue2.

Apri un terminale e usa il comando seguente:

 sudo apt-get install geoclue-2.0 

Non è necessario riavviare. Cerca semplicemente Redshift nel menu e avvialo. Non vedrai più l'errore "impossibile eseguire Redshift".

Spero che questo post rapido ti abbia aiutato a installare Redshift in Linux Mint e ti abbia salvato gli occhi.

Raccomandato

Questa Startup promette un desktop Linux efficiente dal punto di vista energetico
2019
Come cambiare nome host su Ubuntu e altre distribuzioni Linux
2019
10 migliori distribuzioni Linux leggere per i vecchi computer
2019