Come installare Putty su Ubuntu e altre distribuzioni Linux

Se non sbaglio, Putty è forse il client SSH più popolare per Windows.

Nelle aziende IT, l'ambiente di sviluppo è solitamente su un sistema Linux remoto mentre gli sviluppatori usano Windows come sistema locale. Putty è usato per connettersi al sistema Linux remoto dalla macchina Windows.

Putty non è limitato solo a Windows. Puoi anche usare questo software open source su Linux e macOS.

Ma aspetta! Perché dovresti usare un client SSH separato su Linux quando hai già il vero terminale Linux? Ci sono diversi motivi per cui vorresti usare Putty su Linux.

  • Hai usato Putty per così tanto tempo su Windows che ti senti più a tuo agio.
  • È difficile modificare manualmente il file di configurazione SSH per salvare le varie sessioni SSH. Preferisci il modo grafico di Putty di memorizzare la connessione SSH.
  • Si desidera eseguire il debug collegandosi a socket non elaborati e porte seriali.

Qualunque sia la ragione, se vuoi usare Putty su Ubuntu o qualsiasi altro Linux, puoi certamente farlo. Lascia che ti mostri come farlo.

Installare Putty su Ubuntu Linux

La buona notizia per gli utenti di Ubuntu è che Putty è disponibile nel repository universo di Ubuntu.

Per installare Putty su Ubuntu, devi prima assicurarti che il repository universe sia abilitato.

 sudo universo add-apt-repository

Una volta abilitato il repository universe, è necessario aggiornare Ubuntu con questo comando:

 sudo apt update 

Dopo questo, è possibile installare Putty con questo comando:

 sudo apt installa stucco 

Una volta installato, puoi avviare Putty trovandolo nel menu.

Come puoi vedere nello screenshot qui sotto, la versione Linux di Putty ha lo stesso aspetto della versione di Windows. Questo è un sollievo perché non dovrai smanettare per cercare di trovare la via attraverso impostazioni nuove e modificate.

Quando inserisci il nome host o l'indirizzo IP del sistema remoto e ti connetti ad esso, Putty utilizzerà le chiavi SSH già salvate nella tua home directory.

Installare Putty su altre distribuzioni Linux

Putty è disponibile per Debian, quindi è sufficiente usare apt-get o aptitude per installarlo.

 sudo apt-get installa stucco 

Putty è disponibile anche per Fedora / Red Hat e può essere installato utilizzando il gestore di pacchetti predefinito.

 sudo dnf installa il mastice 

Puoi anche installare facilmente Putty in distribuzioni basate su Arch Linux.

 sudo pacman -S stucco 

Ricorda che Putty è un software open source. Puoi anche installarlo tramite codice sorgente se lo desideri. È possibile ottenere il codice sorgente di Putty dal link sottostante.

Scarica il codice sorgente di Putty

Preferirei sempre il terminale Linux nativo su un client SSH come Putty. Mi sento più a mio agio con il terminale GNOME o Terminator. Tuttavia, dipende dalla scelta di un individuo di utilizzare il terminale predefinito o Putty in Linux

Cosa usi per gestire più connessioni SSH su Linux?

Raccomandato

Apple Mac OS X è open source ora
2019
Scarica bellissimi sfondi per la tua distribuzione Linux preferita
2019
Rilassati con suoni naturali usando il lettore musicale Ambient Noise in Ubuntu
2019