Come installare nuovi font in Ubuntu 18.04 e 16.04

Ubuntu ha un sacco di caratteri installati di default in esso. Ma a volte potresti non essere soddisfatto dei tanti font disponibili. Quindi, quello che puoi fare è installare font aggiuntivi in ​​Ubuntu 18.04 e Ubuntu 16.04, o in qualsiasi altro sistema Linux come Linux Mint.

Installazione di caratteri in Ubuntu Linux

Vediamo come installare i font True Type o Open Type nelle distribuzioni basate su Ubuntu.

Passaggio 1: ottieni i caratteri

Prima di tutto, scarica la tua scelta di caratteri. Ora potresti pensare da dove puoi ottenere nuovi font. Non preoccuparti, una semplice ricerca su Google ti fornirà diversi siti web che hanno nuovi caratteri disponibili gratuitamente. Puoi iniziare con i caratteri in Lost Type. Fonts Squirrel è anche un buon posto per scaricare i caratteri.

Passaggio 2: installa i nuovi caratteri

I font scaricati potrebbero essere in un file zippato. Estrailo. La maggior parte dei font è in formato TTF (TrueType Fonts) o in formato OTF (OpenType Fonts). Qualunque sia, basta fare doppio clic sul file del carattere. Lo aprirà in Font Viewer. Qui puoi vedere l'opzione per installare il carattere nell'angolo in alto a destra:

Non vedrai davvero nulla di come viene installato durante l'installazione di un software. Un paio di secondi dopo, vedrai lo stato è stato cambiato in Installato. Nessun premio per indovinare che il font è stato ora installato.

Una volta installato, puoi vedere i font installati di recente in qualsiasi applicazione che utilizzi caratteri come GIMP, Pinta ecc.

Suggerimento: installa diversi font contemporaneamente in Linux

No, non è un errore di battitura. Questo è ancora il passaggio 2 ma solo un'alternativa. Il metodo che abbiamo visto sopra per installare i font in Ubuntu va bene. Ma c'è un piccolo problema con esso. Cosa succede quando hai 20 nuovi caratteri da installare. Installare tutti questi font, uno per uno, facendo doppio clic su di essi è scomodo e scomodo. Non pensi la stessa cosa?

Per installare più font contemporaneamente in Ubuntu, tutto ciò che devi fare è creare la directory .fonts, se non esiste già, nella tua directory Home. Ed estrai o copia incolla tutti quei file TTF o OTF in questa directory.

Vai alla tua directory Home in File manager. Premi Ctrl + H per visualizzare i file nascosti in Ubuntu. Fare clic con il tasto destro per creare una nuova cartella e denominarla .fonts . Questo punto all'inizio è importante. In Linux, se si posiziona un punto davanti al nome del file, nasconde il file dalla visualizzazione normale.

Alternativa: utilizzare Gestione caratteri per la gestione dei caratteri in Ubuntu

In alternativa, è possibile installare l'applicazione Font Manager e gestire i caratteri nella GUI. Per installare Font Manager in Ubuntu, apri un terminale e usa il comando seguente:

sudo apt install font-manager 

Apri il gestore di font da Unity Dash. Puoi vedere i font installati e l'opzione per installare nuovi font, rimuovere i font esistenti ecc. Qui.

Per rimuovere Font Manager, utilizzare il comando seguente:

 sudo apt-get remove font-manager 

Spero che questo rapido ti abbia aiutato a installare i font in Ubuntu e in altri sistemi Linux. Fatemi sapere se avete domande o suggerimenti.

Raccomandato

Come usare i file RAR in Ubuntu Linux
2019
Vedi la cronologia chat modificata di Skype in Linux
2019
No scherzo! Microsoft ha aderito alla Linux Foundation
2019