Come installare Chromium Browser in Ubuntu Linux

Questo articolo dimostra diversi modi di installare il browser Chromium in Ubuntu e in altre distribuzioni Linux.

Chromium è un progetto di browser open source che si trova alla base di Google Chrome. È gestito da The Chromium Projects, insieme a Chromium OS.

Puoi installare Google Chrome in Ubuntu facilmente, ma se vuoi utilizzare la versione open source di Chrome (ad esempio Chromium), sei nel posto giusto.

In questo articolo, tratterò delle informazioni su Chromium, su come installare Chromium su Ubuntu e su altre distribuzioni Linux, nonché su come installare le versioni Beta e Dev di Chromium.

Installazione di Chromium in Ubuntu

Esistono vari modi per installare Chromium sulla tua macchina Linux.

Se stai bene usando i comandi, puoi semplicemente digitare questo nel terminale:

 sudo apt install -y chromium-browser 

Se non ti senti a tuo agio con il terminale, non preoccuparti. In Ubuntu (così come in altre distribuzioni), puoi trovare Chromium nel Software Center. Apri Software Center e cerca Chromium:

Ubuntu Software Center Chromium

Fare clic sulla voce e quindi su Installa:

Ubuntu Software Center Installa Chromium

Ora puoi aprire Chromium cercandolo nel menu Applicazioni:

Applicazioni di Ubuntu Chromium

oppure aprendo un terminale e digitando:

chromium 

Puoi disinstallare l'app nello stesso modo in cui l'hai installata (dal Software Center).

Installa Chromium usando Snap

Puoi utilizzare l'installazione della versione snap di Chromium su qualsiasi distribuzione utilizzando:

 sudo snap install chromium 

Puoi disinstallare questa versione con:

 sudo snap remove chromium 
Bonus Suggerimento: installa i codec nel browser Chromium

Se hai installato Chromium utilizzando il gestore pacchetti (o il PPA), puoi installare / aggiornare i codec multimediali non proprietari utilizzando:

 sudo apt install -y chromium-codecs-ffmpeg 

Se si desidera aggiungere i codec multimediali proprietari:

 sudo apt install -y chromium-codecs-ffmpeg-extra 

Inoltre, su Arch, puoi installare chromium-widevine dai repository degli utenti. Questo ti permetterà di fare lo streaming di Netflix in Linux, per esempio.

Installazione di canali Chromium Beta e Dev

Le build Dev e Beta di Chromium ti consentono di accedere a diverse funzionalità sperimentali che non sono disponibili nella versione stabile. Alcuni utenti o sviluppatori entusiasti provano questi canali instabili di volta in volta.

Puoi installare la versione beta e dev di Chromium utilizzando un PPA non ufficiale.

Nota: l'installazione del browser Chromi stabile verrà sostituita dalla versione instabile.

Installa il canale Chromium Beta in Ubuntu

Utilizza i seguenti comandi per installare Chromium Beta:

 sudo add-apt-repository ppa: saiarcot895 / chromium-beta sudo apt-get update sudo apt-get install chromium-browser 

Per rimuovere questa versione (instabile), utilizzare:

 sudo apt remove -y chromium * sudo ppa-purge ppa: saiarcot895 / cromo-beta 

Installa il canale Chromium Dev in Ubuntu

Immettere quanto segue nel terminale per installare Chromium Dev:

 sudo add-apt-repository ppa: saiarcot895 / chromium-dev sudo apt-get update sudo apt-get install chromium-browser 

Come prima, per rimuovere questa versione instabile, utilizzare:

 sudo apt remove -y chromium * sudo ppa-purge ppa: saiarcot895 / chromium-dev 

Avvolgendo

In questo articolo, ho trattato alcune funzionalità di Chromium e i vari metodi che è possibile installare su Ubuntu e altre distribuzioni Linux, includendo anche le versioni Beta e Dev.

Grazie per aver letto il nostro articolo Speravamo che tu abbia imparato qualcosa di nuovo mentre lo leggevi. Come sempre, siamo ansiosi di sentire le vostre domande e suggerimenti nei commenti!

Raccomandato

Primo sguardo agli sfondi predefiniti di Ubuntu 15.10
2019
Come mostrare la percentuale della batteria in Ubuntu 18.04 e 17.10
2019
Personalizzazione Ubuntu MATE
2019