Come installare facilmente Tor Browser su Ubuntu e altri Linux

Questo tutorial mostra come installare il browser Tor in Ubuntu Linux. Imparerai anche alcuni suggerimenti su come utilizzare efficacemente Tor Browser.

La privacy è uno degli argomenti più discussi in questi giorni. Dalla NSA spiare cittadini e governi allo scandalo dei dati di Facebook. Le persone interessate alla privacy stanno cercando di trovare modi per proteggere la loro privacy.

Per coloro che sono preoccupati per le agenzie che spiano la loro rete, il progetto Tor fornisce alcune delle migliori soluzioni per proteggere la loro privacy. Il protocollo Tor è uno degli strumenti più popolari creati dal progetto Tor.

Tor Project ha il proprio browser Tor basato su Firefox e configurato per proteggere la privacy e l'anonimato degli utenti utilizzando gli strumenti Tor e Vidalia che sono inclusi in esso.

Vediamo come puoi installare e usare il browser Tor.

Installazione del browser Tor in Ubuntu e altre distribuzioni basate su Debian

Il programma di avvio del browser Tor è stato incluso nel repository Universe di Ubuntu in modo da poter usare facilmente il comando apt per installarlo. Il manutentore originale del pacchetto è Debian quindi posso presumere che tu possa usarlo anche in Debian.

Se stai usando Ubuntu, assicurati di avere il repository Universe abilitato.

 sudo add-apt-repository universe e sudo apt update 

Una volta che hai, puoi installare l'avvio del browser Tor:

 sudo apt install torbrowser-launcher 

Si noti che questo non è il browser stesso. È solo l'installer.

Installa il browser Tor in tutte le distribuzioni Linux

L'avvio del browser Tor può essere scaricato ed eseguito in qualsiasi distribuzione Linux. Puoi trovare i file e le istruzioni sulla sua pagina di download.

Scarica Tor Browser Launcher

Tutto quello che devi fare è scaricare il file, estrarlo, andare alla cartella estratta ed eseguire il programma di avvio. Il resto dei passaggi sarà lo stesso di quello che ho mostrato di seguito.

Al termine dell'installazione del programma di avvio, nel menu dell'applicazione dovrebbero essere presenti le seguenti due voci: Tor Browser e Tor Browser Launcher Settings. Fare clic sull'icona Tor Browser.

Clicca su Tor Browser

Alla prima esecuzione, scaricherà il browser e installarlo.

Tor Browser in fase di download

Risoluzione dei problemi: è possibile che venga visualizzato un errore "VERIFICA DELLA FIRMA NON RIUSCITA". Fare clic sulla sezione successiva per espandere la correzione per questo problema.

Errore di VERIFICA IMBALLAGGIO DI FISSAZIONE SIGNIFICA (Fare clic per espandere)

Al termine del download, è possibile che venga visualizzato il messaggio "VERIFICA FIRMA NON RIUSCITA". Il codice di errore è GENERIC_VERIFY_FAIL.

Per risolvere questo problema, è necessario aggiornare la vecchia chiave GPG in bundle nel lanciatore Tor con una nuova dal server delle chiavi di Ubuntu. Puoi usare il comando qui sotto per farlo.

 gpg --homedir "$ HOME / .local / share / torbrowser / gnupg_homedir" --refresh-keys --keyserver keyserver.ubuntu.com 

Normalmente, dovrebbe mostrare che la chiave è stata aggiornata:

 gpg --homedir "$ HOME / .local / share / torbrowser / gnupg_homedir" --refresh-keys --keyserver keyserver.ubuntu.com

gpg: aggiornamento di 1 chiave da hkp: //keyserver.ubuntu.com

gpg: chiave 4E2C6E8793298290: 70 firme duplicate rimosse

gpg: chiave 4E2C6E8793298290: 216 firme non selezionate a causa di chiavi mancanti

gpg: chiave 4E2C6E8793298290: 2 firme riordinate

gpg: chiave 4E2C6E8793298290: "Tor Browser Developers (chiave di firma) [email protetta]" 283 nuove firme

gpg: chiave 4E2C6E8793298290: "Tor Browser Developers (chiave di firma) [email protetta]" 1 nuova sottochiave

gpg: numero totale elaborato: 1

gpg: nuove sottochiavi: 1

gpg: nuove firme: 283

gpg: non sono state trovate chiavi attendibili

Ora è necessario fare nuovamente clic sul browser Tor per riavviare il download e l'installazione. Dovrebbe essere più veloce di prima.

Al termine del download, verrà visualizzata la finestra. E mostra una schermata di connessione. Fare clic su Connetti a per avviare il browser e connettersi alla rete.

Clicca su Connetti

Una volta che è attivo e funzionante, sarai accolto con la schermata iniziale del browser.

Tor Browser Homescreen

Il browser Tor è ora installato con successo e ora puoi navigare in Internet in modo anonimo e privato.

Installare Tor Browser tramite PPA (metodo precedente, sconsigliato)

Questo è un vecchio metodo e dovrebbe essere usato solo in Ubuntu 16.04 o versioni precedenti se il pacchetto torbrowser-launcher non è disponibile.

Grazie a Webupd8, abbiamo un PPA che possiamo usare per installare facilmente il browser Tor in Ubuntu e altri sistemi operativi Linux basati su Ubuntu (se non ti senti a tuo agio nell'installare dal codice sorgente). Apri un terminale (Ctrl + Alt + T) e usa i seguenti comandi:

 sudo add-apt-repository ppa: webupd8team / tor-browser

sudo apt update

sudo apt installa tor-browser

Il PPA sopra dovrebbe anche essere valido per Ubuntu 12.04 e altre distribuzioni Linux basate su di esso.

Disinstallare il browser Tor

Se si desidera disinstallare il browser Tor, utilizzare il seguente comando:

 sudo apt rimuovi tor-browser

rm -r ~ / .tor-browser-it

Rimozione del browser Tor

Se non sei soddisfatto del browser Tor, puoi rimuoverlo utilizzando il comando seguente:

 sudo apt purge il lanciatore di frecce 

Alcuni suggerimenti per l'utilizzo del Tor Browser

Ora che hai installato il browser Tor, lascia che ti dica alcuni suggerimenti su come usarlo. Spetta a te se vuoi utilizzare alcuni o tutti questi suggerimenti.

1. Controlla se sei connesso correttamente alla rete Tor

Vai alla pagina di controllo della rete Tor per vedere se il tuo browser è correttamente connesso alla rete.

Controllo di rete

2. Evita di usare il browser ingrandito

L'ottimizzazione del browser consente ai siti Web di accedere a informazioni sul dispositivo quali dimensioni e risoluzione dello schermo. Se sei preoccupato di questo, non massimizzare il browser. Tor browser ti mostra anche un avvertimento se lo fai.

3. Scegli il tuo livello di sicurezza

Per impostazione predefinita, Tor Browser sceglie il livello di sicurezza standard. Tuttavia, puoi selezionare i livelli "Più sicuro" e "Più sicuro". Puoi saperne di più sui livelli qui. Per accedere a questo menu, fai clic sulla cipolla sotto le schede e seleziona Impostazioni di sicurezza.

Dispositivo di scorrimento di sicurezza Tor Browser

4. Modifica alcune abitudini di navigazione

Prova ad usare motori di ricerca che non ti seguono. Alcuni esempi sono DuckDuckGo o Disconnect.me. Tor imposta persino DuckDuckGo come motore di ricerca predefinito. Evita inoltre di installare estensioni del browser in quanto potrebbero tracciarti.

5. Stai lontano da siti illegali

Poiché Tor è una rete nascosta, potresti incontrare alcuni siti illegali o promuovere attività oscure / illegali. Cerca di stare lontano da questo tipo di siti web.

6. Capire i circuiti Tor

A differenza di una VPN tradizionale, Tor non si limita a trasmettere la connessione attraverso una singola posizione. Invece, i tuoi dati vengono inoltrati e trasferiti attraverso un numero di posizioni. Questo è chiamato un circuito di Tor. Puoi visualizzare il tuo circuito corrente premendo l'icona del lucchetto sulla sinistra della barra degli indirizzi.

Tor Circuit

7. Utilizzare i servizi di cipolla

Invece di usare normali siti web, puoi utilizzare i servizi di Onion che fanno parte della rete Tor. Alcuni siti Web sono disponibili in questo modulo. Usano un indirizzo .onion. Alcuni di loro sono

  • The New York Times (//www.nytimes3xbfgragh.onion)
  • DuckDuckGo (3g2upl4pq6kufc4m.onion)
  • ProtonMail (//protonirockerxow.onion)

Fai attenzione alle persone ombrose e illegali, la maggior parte di queste sono disponibili solo come servizio.

Puoi leggere altri consigli di navigazione Tor nei dettagli qui.

Ti piace usare Tor?

Spero che questo articolo ti abbia aiutato nell'installazione del browser Tor su Ubuntu e in altre distribuzioni Linux, consentendoti così di proteggere la tua privacy.

Parlando di privacy, le VPN sono un altro strumento popolare per proteggere la privacy. ProtonMail, azienda privata per la privacy con sede in Svizzera, offre un eccellente servizio VPN protetto e privato, ProtonVPN (link affiliato). Puoi anche ottenere il loro servizio, se sei interessato.

Quali altri strumenti relativi alla privacy usi?

Abhishek Prakash

Autore originale

    Atharva Lele

    Autore collaboratore

      Raccomandato

      7 Cose essenziali da fare dopo l'installazione di Arch Linux
      2019
      Apache OpenOffice potrebbe essere presto morto e non piangerò nemmeno
      2019
      Come guardare Netflix su Ubuntu Linux
      2019