Come creare un file zip protetto da password in Linux

Questo semplice tutorial mostra come creare un file zip protetto da password in Linux sia in linea di comando che in modo grafico.

Abbiamo visto come proteggere con password le cartelle in Ubuntu in precedenza. Abbiamo anche visto l'editor di testo crittografato per Linux. Oggi vedremo come creare file zippati protetti da password in Linux, sia in linea di comando che in modo grafico.

Sto usando Ubuntu in questo tutorial ma puoi usare qualsiasi distribuzione Linux che usi il file manager Nautilus (ora chiamato Files) per la parte grafica. I passi della riga di comando sono gli stessi per qualsiasi distribuzione Linux.

Esistono diversi modi per crittografare il file zip in Linux. In effetti, ci sono strumenti dedicati a linea di comando per questo compito, ma non ne parlerò. Ti mostrerò come proteggere con password un file zip senza installare uno strumento dedicato.

Crea un file zip per la protezione con password in Linux [Command Line Method]

Per prima cosa, assicurati di avere il supporto per zip abilitato nel tuo sistema Linux. Usa il gestore dei pacchetti della tua distribuzione e prova a installarlo. Se non è già installato, verrà installato.

In Debian / Ubuntu, puoi usare questo comando:

 sudo apt install zip unzip 

Ora, vediamo come proteggere con password un file zip in Linux. Il metodo è quasi lo stesso della creazione di una cartella zip in Linux. L'unica differenza è l'uso dell'opzione -e per la crittografia.

 zip -re output_file.zip file1 cartella1 

L'opzione -r è usata per cercare ricorsivamente nelle directory. L'opzione -e è per la crittografia.

Ti verrà chiesto di inserire e verificare la password. Non vedrai la password digitata sullo schermo, è normale. Basta digitare la password e premere Invio entrambe le volte.

Ecco come appare il processo sullo schermo:

zip -re my_zip_folder.zip agatha.txt cpluplus.cpp test_dir

Inserire la password:

Verifica la password:

aggiungendo: agatha.txt (deflazionato 41%)

aggiungendo: cpluplus.cpp (deflazionato 4%)

aggiungendo: test_dir / (memorizzato 0%)

aggiungendo: test_dir / myzip1.zip (memorizzato 0%)

aggiungendo: test_dir / myzip2.zip (memorizzato 0%)

aggiungendo: test_dir / c.xyz (memorizzato 0%)

Si noti che se qualcuno tenta di decomprimere questo file, può vedere il contenuto della cartella, ad esempio i file presenti nel file zippato. Ma i file non possono essere letti.

Creare un file zip protetto da password in Linux [Metodo GUI]

Per seguire questo tutorial, devi solo assicurarti di utilizzare il file explorer di Nautilus / Files. Se si utilizza Fedora, Ubuntu Unity o qualsiasi altra distribuzione Linux con GNOME come ambiente desktop, si ha Nautilus.

Passo 1

Fare clic con il tasto destro del mouse sui file e / o sulle cartelle e fare clic su Comprimi :

Passo 2

Seleziona il formato di compressione che vuoi scegliere. Sono disponibili diversi formati ma non è possibile utilizzarli tutti per proteggere i file con password.

Ti consiglio di usare il formato .zip. Dopo aver selezionato il formato di compressione, fare clic su Altre opzioni .

Passaggio 3

Vedrai l'opzione di inserire la password in Altre opzioni. Se il formato di compressione selezionato non supporta la crittografia, questa area della password non sarà disponibile.

Potrebbe anche succedere che dovrai installare l'utilità di compressione per utilizzare la crittografia. Ad esempio, se non hai installato RAR, l'opzione password non sarà disponibile.

Passaggio 4

Inserisci una password adatta e fai clic su Crea:

La compressione richiede tempo in base alla dimensione del file o della directory. Verrà visualizzato un messaggio come questo quando i file vengono compressi correttamente:

Il file compresso così creato è protetto da password. Se provi ad estrarlo, ti verrà chiesto di inserire la password:

Come puoi vedere, nessuno (in modi normali) può estrarre questo file senza la password. Congratulazioni, hai appena imparato a crittografare i file zip in Ubuntu Linux.

Solo per vostra informazione, fare doppio clic sulla directory protetta da password potrebbe dare l'impressione che si possa accedere alla directory crittografata senza password, ma in realtà non si possono leggere quei file.

Spero che questo breve tutorial ti abbia aiutato a creare file zip protetti da password in Linux. Nei prossimi giorni, vedremo come proteggere con password una directory in Linux e come rompere la crittografia. Rimanete sintonizzati :)

Raccomandato

KDE annuncia il sistema operativo open source basato su Linux: Plasma Mobile
2019
9 cose da fare dopo l'installazione di Ubuntu 16.04
2019
3 migliori applicazioni per Internet Streaming Radio su Ubuntu
2019