Come creare Fedora Live USB in Ubuntu

Breve : questo tutorial mostra come creare un USB Fedora avviabile in Ubuntu Linux. Concentrandosi sui principianti, questo tutorial prende il modo grafico per creare Fedora live USB .

Fedora 24 è appena stata rilasciata e ho avuto voglia di provarci. Principalmente uso Ubuntu ma continuo a provare altre distribuzioni Linux ogni tanto.

Se sei come me, forse potresti anche voler prendere Fedora 24 per un giro di prova. Live USB è il modo migliore per provare una nuova distribuzione Linux. In questo tutorial, ti mostrerò come creare un USB live di Fedora in Ubuntu usando uno strumento grafico.

Crea Fedora live USB in Ubuntu

A scopo informativo, sto usando Ubuntu 16.04 per creare un USB avviabile di Fedora 24. Ma normalmente, questi passaggi dovrebbero essere validi anche per altre versioni.

Vediamo come creare live USB di Fedora in Ubuntu.

Passaggio 1: Scarica Fedora

Vai al sito Web di Fedora e scarica la versione desiderata. Qui, presumo che tu sia un utente desktop. Quindi dovresti scaricare la workstation di Fedora. Vai al link sottostante e scarica la ISO:

Scarica Fedora Workstation

Passaggio 2: eseguire un checksum (facoltativo, ma raccomandato)

L'esecuzione di un checksum è sempre utile per determinare se il file scaricato è integro o meno. Se il checksum non va a buon fine, significa che la tua ISO scaricata è corrotta e la tua USB live si troverà nei guai.

Puoi farlo facilmente nel terminale, ma dato che questo tutorial è per principianti, userò uno strumento GUI gtkHash. È possibile installare questo strumento cercandolo nel Software Center o utilizzare il comando seguente nel terminale:

 sudo apt-get install gtkhash 

Una volta installato, esegui questa applicazione. Successivamente, devi andare su questo link e ottenere il checksum per Fedora 24 live. Per questa nuova versione, l'hash è:

 8e12d7ba1fcf3328b8514d627788ee0146c0eef75a5e27f0674ee1fe4f1feaf6 

Utilizzare questo valore nello strumento e fare clic sul pulsante Hash. Se il checksum passa, vedrai una luce verde.

Nota: questo valore può essere modificato in futuro se si sta scaricando una nuova versione di Fedora. Si prega di lasciare un commento per informarmi di aggiornare l'articolo, se ciò accade.

Passaggio 3: Scarica Etcher (strumento per masterizzare ISO su USB)

Fino ad ora, Unetbootin è stato il mio strumento per creare live USB in Ubuntu. Ma c'è un nuovo strumento open source cross-platform sul mercato per masterizzare immagini su scheda SD e USB. Si chiama Etcher.

Ha un'interfaccia moderna elegante e di bell'aspetto e funziona benissimo nonostante sia in beta. Puoi scaricare AppImage di Etcher ed eseguirlo.

Parola rapida su AppImage. AppImage è un nuovo sistema di packaging con obiettivi simili a quelli di Ubuntu Snap. Questi pacchetti funzionano su qualsiasi distribuzione Linux e non devono essere installati nel sistema. Si occupano anche del problema delle dipendenze. Maggiori informazioni in seguito.

Scarica Etcher AppImage dal link sottostante:

Scarica Etcher

Una volta scaricato, è necessario renderlo eseguibile. Fai clic destro sul file scaricato e vai a Proprietà:

E qui dentro, seleziona l'opzione "Permetti l'esecuzione del file come programma":

Una volta che lo fai, siamo a posto.

Passaggio 4: masterizzare l'ISO su USB

Collega il tuo USB. Formattalo come FAT 32, se necessario. Esegui Etcher facendo doppio clic sull'appImage scaricata (che ora è eseguibile).

Vedrai un'interfaccia come questa. Fai clic su Seleziona immagine e cerca la posizione in cui hai scaricato ISO di Fedora.

Etcher riconosce automaticamente l'unità USB. Puoi cambiarlo se hai collegato più USB. Una volta selezionata l'unità ISO e USB, ti darà la possibilità di far lampeggiare l'unità ISO su USB. Clicca su Flash a questo:

Dopo aver fatto clic su Flash, puoi visualizzare lo stato del processo "masterizza":

Una volta terminato il flashing, esegue alcune verifiche:

Verrà visualizzata una schermata Success quando l'intero processo di masterizzazione è completato.

Freddo!! Ora hai la tua USB live Fedora pronta. Puoi testarlo ora.

Non dimenticare di modificare le impostazioni del BIOS o UEFI per modificare l'ordine di avvio per l'avvio da supporti rimovibili / USB. Un altro consiglio, quando si avvia da USB dal vivo, scegliere l'opzione di provare Fedora live. Funziona meglio con questa opzione.

Nella sessione live, ti verrà fornita l'opzione per provare o installare Fedora. La scelta è tua qui.

Spero che questo tutorial ti abbia aiutato a creare un USB live di Fedora in Ubuntu. Se hai domande e suggerimenti, lascia un commento.

Raccomandato

Il nuovo lettore musicale Elisa di KDE: così vicino, eppure così lontano
2019
MPV Player: un riproduttore video minimalista per Linux
2019
Le migliori distribuzioni Linux basate su Fedora
2019