Hiri è la tua scommessa migliore per l'utilizzo di Microsoft Exchange su Linux

In precedenza, ho scritto sui servizi di posta elettronica Protonmail e Tutanota su It's FOSS. E anche se mi sono piaciuti molto entrambi i provider di posta elettronica, alcuni di noi non potrebbero usare questi servizi di posta elettronica esclusivamente. Se sei come me e hai un indirizzo email fornito per te dal tuo lavoro, allora capisci di cosa sto parlando.

Alcuni di noi usano Thunderbird per questi tipi di casi d'uso, mentre altri di noi usano qualcosa come Geary o anche Mailspring. Ma per quelli di noi che hanno a che fare con Microsoft Exchange Server, nessuno di questi offre soluzioni senza soluzione di continuità su Linux per le nostre esigenze di lavoro.

È qui che entra in gioco Hiri. Abbiamo già incluso Hiri nella nostra lista dei migliori client di posta elettronica per Linux, ma abbiamo pensato che fosse giunto il momento di una revisione approfondita.

FYI

Hiri non è né software libero né open source.

Revisione del client di posta elettronica Hiri su Linux

Secondo il loro sito web, Hiri non solo supporta gli account Microsoft Exchange e Office 365, è stato esclusivamente "costruito per l'ecosistema di e-mail Microsoft".

Con sede a Dublino, in Irlanda, Hiri ha raccolto $ 2 milioni in finanziamenti. Sono stati nel business per quasi cinque anni, ma hanno iniziato a supportare Linux solo l'anno scorso. Il supporto per Linux ha portato a Hiri un notevole successo.

Ho usato Hiri per una settimana a partire da ieri, e devo dire, sono stato molto contento della mia esperienza ... per la maggior parte.

Caratteristiche di Hiri

Alcune delle caratteristiche principali di Hiri sono:

  • Applicazione multipiattaforma disponibile per Linux, macOS e Windows
  • Supporta solo Office 365, Outlook e Microsoft Exchange per ora
  • Interfaccia utente pulita e intuitiva
  • Filtri d'azione
  • promemoria
  • Abilità: plugin per renderti più produttivo con le tue e-mail
  • Office 365 ed Exchange e altri Calendar Sync
  • Compatibile con Active Directory
  • Accesso e-mail offline
  • Sicuro (non invia dati a nessun server di terze parti, è solo un client di posta elettronica)
  • Compatibile con lo strumento di archiviazione di Microsoft

Dare un'occhiata alle caratteristiche di Hiri

Hiri può essere compilato manualmente o installato facilmente come Snap e viene fornito con funzionalità utili. Ma, se mi conoscessi, sapresti che di solito, una robusta lista di caratteristiche non è un punto di forza per me. Essendo un minimalista autoproclamato, tendo a credere che l'opzione più semplice sia spesso l'opzione migliore, e meno "fluff" c'è intorno a un prodotto, più è facile arrivare alla parte che conta veramente. Certo, non è sempre così. Ad esempio, il desktop Plasma di KDE è noto per la sua quantità eccessiva di modifiche e funzionalità e io sono ancora un enorme fan del plasma. Ma nel caso di Hiri, ha quello che sembra il set perfetto e in nessun modo si sente contorto o confuso.

Ciò è in parte dovuto al modo in cui funziona Hiri. Se dovessi metterlo nelle mie stesse parole, direi che Hiri si sente quasi modulare. Lo fa utilizzando ciò che Hiri chiama Centro abilità. Qui puoi aggiungere o rimuovere la funzionalità in Hiri premendo un interruttore. Ciò include la possibilità di aggiungere attività, delegare elementi di azione ad altre persone, impostare promemoria e persino consentire all'utente di creare righe di soggetto migliori. Nessuno dei quali è richiesto, ma ognuno di questi aggiunge qualcosa a Hiri che nessun altro client di posta elettronica ha fatto altrettanto.

L'utilizzo di queste funzionalità può aiutarti a organizzare la tua email come mai prima d'ora. La funzione Dashboard ti consente di monitorare il tuo tempo trascorso a lavorare sulle e-mail, l'Elenco attività ti consente di rimanere in pista, la funzione Azione / FYI ti consente di taggare le tue e-mail come necessario per aiutarti a cifrare una inbox disordinata e la Posta in arrivo Zero funzione aiuta l'utente a mantenere il conteggio della posta in arrivo al minimo una volta che hanno risolto le assurdità. E come qualcuno che è un avido Inbox Zeroer (se è anche una cosa), questo per me è stato incredibilmente utile.

Hiri si sincronizza anche con i calendari associati come ci si aspetterebbe e consente anche una ricerca globale per tutti gli altri account associati al proprio ufficio. Hai bisogno di mandare email a Frank Smith in Risorse umane ma non riesco a ricordare il suo indirizzo email? Nessun grosso problema! Hiri riempirà automaticamente l'indirizzo email una volta che inizi a digitare il suo nome proprio come in un client nativo di Outlook.

Il supporto per account multipli è disponibile anche su Hiri. Il supporto per IMAP verrà aggiunto tra pochi mesi.

In breve, il set di funzionalità di Hiri consente ciò che sembra un'offerta Microsoft veramente nativa su Linux. È pulito, abbastanza semplice e consente a qualcuno con il mio flusso di lavoro di produttività di prosperare. Scavo davvero ciò che Hiri ha da offrire, ed è così semplice.

Sperimentare l'interfaccia utente di Hiri

Per quanto riguarda il design, Hiri ottiene una solida A da me. Non mi sono mai sentito come se stavo usando qualcosa di obsoleto come Evolution (conosco persone come Evolution molto, ma dire che è pulito e moderno è una bugia), non si è mai sentito eccessivamente complicato come KMail, e si sentiva meno angusto di Thunderbird. Sebbene io ami Thunderbird a caro prezzo, la lista della posta in arrivo è solo un po 'troppo piccola per farmi sentire come se potessi davvero scrivere le mie e-mail in un tempo ragionevole. Hiri sembra risolvere questo problema, ma aggiunge un altro problema che potrebbe essere anche peggio.

Geary è un client di posta elettronica che penso abbia i layout giusti. È spazioso, ma non sprecato, è pulito, semplice e mi consente di passare rapidamente dal punto A al punto B. Hiri, d'altra parte, cade solo per timore del paradiso del layout. Anche se la lista di posta in arrivo sembra fantastica, quando fai clic per leggere un messaggio di posta elettronica occupa tutto lo schermo. Mentre Geary o Thunderbird possono essere impostati per avere l'elenco di e-mail dell'utente sulla sinistra e le e-mail aperte nella stessa finestra sulla destra, che è il mio modo preferito di leggere la posta elettronica, Hiri non consente questa funzionalità. Il layout appare e funziona come se fosse su un dispositivo mobile, oppure l'anteprima dell'email è sotto l'elenco e-mail anziché a destra. Questo non è un problema per me, ma sarò onesto e dirò che non mi piace davvero.

Secondo me, Hiri potrebbe funzionare ancora meglio con un paio di modifiche. Ma quella opinione è solo questa, un'opinione. Hiri è moderno, pulito e abbastanza intuitivo, sono semplicemente odioso. Oltre a questo, la tavolozza dei colori è bella, i bordi morbidi sono piuttosto sorprendenti e il linguaggio di design complessivo di Hiri è una boccata d'aria fresca nel senso, a volte, sorpassato che è così comune nel mondo delle applicazioni Linux.

Inoltre, questa non è la colpa di Hiri, ma da quando ho installato lo snap Hiri ha ancora lo stesso problema del tema del cursore di cui soffrono molti altri snap, che mi spinge UP A WALL quando mi muovo dentro e fuori dall'applicazione, quindi c'è.

Quanto costa Hiri?

Hiri non è né software libero né open source. Hiri costa fino a $ 39 all'anno o $ 119 per una licenza a vita. Tuttavia, fornisce un periodo di prova gratuito di sette giorni.

Considerando le funzionalità che fornisce, Hiri è un buon prodotto anche se non si ha a che fare con i server Microsoft Exchange. Non credermi sulla parola. Dare a Hiri una prova gratuita per la prova di sette giorni e vedere da soli se vale la pena pagare o meno.

E se decidi di acquistarlo, ho altre buone notizie per te. Il team di Hiri ha accettato di offrire uno sconto esclusivo del 60% ai lettori di It's FOSS. Tutto quello che devi fare è usare il codice coupon ITSFOSS60 al checkout.

Ottieni il 60% di sconto con il codice coupon ITSFOSS60

Conclusione

Alla fine, Hiri è un software incredibilmente bello che controlla così tante scatole per me. Detto questo, i tre marchi che manca per me sono collettivamente troppo grandi per essere trascurati: il layout, il costo e la libertà (o la sua mancanza). Se sei qualcuno che ha davvero bisogno di un client nativo, il layout non ti infastidisce, puoi giustificare spendere dei soldi, e non vuoi o non vuoi che sia FOSS, quindi potresti aver appena trovato la tua nuova email cliente!

Raccomandato

Primo sguardo agli sfondi predefiniti di Ubuntu 15.10
2019
Come mostrare la percentuale della batteria in Ubuntu 18.04 e 17.10
2019
Personalizzazione Ubuntu MATE
2019