Guida per installare Ubuntu Touch su Nexus 7 2013

Le immagini di Ubuntu Touch sono finalmente disponibili per il modello WiFi Nexus 7 2013 (codice chiamato Flo) e l'ho appena installato sul mio Nexus. Se sei desideroso di provare Ubuntu Touch, ti mostrerò come installare Ubuntu Touch su Nexus 7 2013 WiFi.

Questo tutorial è stato eseguito su un Dell Inspiron 14.10 con Ubuntu 13.10, Nexus 7 2013 WiFi Flo. I passaggi seguiti sono stati menzionati sulla pagina di installazione ufficiale di Ubuntu Touch. Lo sto riscrivendo per renderlo più semplice e facile da seguire, specialmente per i principianti.

Consente di controllare alcuni dei prerequisiti prima di procedere con l'installazione di Ubuntu Touch:

  • Un computer con Linux (preferibilmente Ubuntu).
  • Nexus 7 2013 e un cavo USB.
  • Connessione internet.

Si prega di notare che quanto segue qui cancella tutti i dati nel tuo dispositivo Android, ovviamente. Quindi, fai tutti i backup che vuoi fare in anticipo . Ora senza ulteriori ritardi, vediamo come installare Ubuntu Touch.

Installa Ubuntu Touch su Nexus 7 2013:

Passaggio 1: installare gli strumenti richiesti

Prima avrai bisogno di alcuni strumenti. Utilizzare il seguente comando per installare adb:

sudo apt-get install android-tools-adb 

Successivamente, installa ubuntu-device-flash utilizzando il PPA ufficiale. Per Ubuntu 12.04, utilizzare il seguente PPA:

 sudo add-apt-repository ppa:ubuntu-sdk-team/ppa 

Per le versioni più recenti come Ubuntu 12.10, 13.04 e 13.10, utilizzare il seguente PPA seguito dall'installazione dello strumento:

 sudo add-apt-repository ppa:phablet-team/tools sudo apt-get update sudo apt-get install ubuntu-device-flash 

Una volta installati gli strumenti, passiamo al prossimo passo che è quello di sbloccare il bootloader di Nexus 7. Se hai già il bootloader sbloccato, vai al passaggio 3.

Passaggio 2: sblocca il bootloader

Lo sblocco del bootloader non è un compito erculeo. Puoi seguire questa guida per sbloccare il bootloader di Nexus 7 2013 che contiene schermate con istruzioni chiare.

Passaggio 3: attiva la modalità di debug

Collegare il dispositivo Nexus al computer. Ora abilita il debug USB tramite Impostazioni> Opzioni sviluppatore> Debug USB. Se non vedi le opzioni dello sviluppatore, devi prima abilitarlo andando in Impostazioni> Informazioni sul tablet e toccare il numero Build 7 volte per visualizzare le Opzioni sviluppatore. Ecco un tutorial di schermate per aiutarti a abilitare la modalità di debug in Nexus.

Passaggio 4: Installa Ubuntu Touch su Nexus

Assicurarsi che il dispositivo sia riconosciuto. Usa il seguente comando:

 adb devices 

L'output dovrebbe mostrare alcuni dispositivi. Se mostra offline, significa che il debug USB non è stato abilitato. Assicurarsi che il dispositivo non sia connesso in modalità MTP.

Se il dispositivo viene riconosciuto correttamente, esegui il boot sul bootloader con il comando seguente:

 adb reboot bootloader 

Il tuo dispositivo Nexus sarà simile a quello qui sotto quando sei nel bootloader:

Una volta che vedi il robot verde sul dispositivo Nexus, è ora di installare Ubuntu Touch con il comando seguente:

 ubuntu-device-flash --channel=trusty --bootstrap 

L'output del comando sopra sarà come:

[email protected]: ~ $ ubuntu-device-flash -channel = trusty -bootstrap

2014/03/12 21:29:48 Aspettarsi che il dispositivo si trovi nel bootloader ... in attesa

2014/03/12 21:29:48 Il dispositivo è | flo |

2014/03/12 21:29:48 Versione lampeggiante 229 dal fidato canale e server //system-image.ubuntu.com al dispositivo flo

Scaricherà circa 300 MB di dati. Abbi pazienza. Ci vuole del tempo per installarlo. Una volta installato, si avvierà in Ubuntu Unity Shell, un menu di avvio familiare per gli utenti di Ubuntu. Qui scegli la prima opzione. Ti fornirà la seguente domanda:

l'accesso alla root potrebbe essere perso. Difficoltà?

QUESTO NON PU UN ESSERE SBLOCCATO

Utilizzare il volume su e giù per selezionare +++ Indietro +++. Ora il dispositivo si riavvierà di nuovo. Vedrai il logo di Google e potrebbero essere 4 palle colorate rimbalzanti. Aspetta un po 'di tempo. Vedrai presto la familiare schermata viola. Seguirà quindi un piccolo tour per familiarizzare con il sistema operativo.

Questo è tutto. Spero che questa guida sia utile per installare Ubuntu Touch nel Nexus 7 2013. Restate sintonizzati per ulteriori articoli relativi a Ubuntu Touch. Tutte le domande sono suggerimenti sono sempre benvenuti.

Raccomandato

Linux Kernel 4.12 È uscito! Queste sono le caratteristiche più importanti
2019
Come installare i temi delle icone in Linux Mint Cannella
2019
GeckoLinux Review: un openSUSE Spin senza problemi
2019