Google sconfigge Oracle nel caso del copyright del codice Android

Una giuria del caso Oracle vs Google ha rilevato che Google non ha violato i diritti d'autore di Oracle. Ha dichiarato che l'uso di Google dell'API Java 37 in Android è qualificato come fair use.

La linea di fondo è che Google ha vinto, almeno questo round. Oracle è pronta a ricorrere contro questa decisione, ma per il momento, Google può festeggiare questa vittoria e così anche l'intera comunità di sviluppatori di software. Questo caso ha spaventato l'intero settore del software in quanto mette in ombra i dubbi sul modo in cui le API vengono utilizzate nel mondo della programmazione.

[Tweet "Google sconfigge Oracle. L'industria del software può respirare di nuovo. #OracleVsGoogle”]

Breve storia della disputa

Se non sei a conoscenza del problema, Oracle ha fatto causa a Google per 9, 3 miliardi di dollari per l'utilizzo del codice Java in Android.

Google ha acquistato Android nell'anno 2005 e ha deciso di utilizzare Java per sviluppare il suo sistema operativo mobile. A quel tempo, Java era ancora di proprietà di Sun Microsystems. Non è stato possibile raggiungere un accordo tra Google e Sun sull'uso di Java e Google è passato a sviluppare codice (che non poteva ottenere da Sun) da solo.

Problemi iniziati quando Oracle acquistava Sun Microsystems. Ha definito lo sforzo di Google di riscrivere il codice come illegale e ha intentato una causa contro Google nel 2010. Tra le molte cose, ha elencato l'uso di 37 API Java in Android.

Google ha davvero copiato il codice da Java?

È piuttosto divertente. Mentre nessun codice principale era stato duplicato, come per FOSSBytes, 9 linee di codice sono state trasferite su Android da Java. Questo era un metodo rangeCheck semplice. Oracle lo ha preso come base per accusare Google di copiare il suo codice e ha presentato una lunga lista di accuse.

Questo caso particolare di 9 linee di codice rubate, tuttavia, è stato risolto per una somma di $ 0. Tuttavia, queste 9 righe di codice hanno preparato la base per questa causa da $ 9 miliardi.

Cosa succede dopo?

Google è chiaramente euforico a questo verdetto. Un portavoce di Google ha detto:

"Il verdetto di oggi secondo cui Android fa un uso corretto delle API Java rappresenta una vittoria per l'ecosistema Android, per la comunità di programmazione Java e per gli sviluppatori di software che si affidano a linguaggi di programmazione aperti e gratuiti per creare prodotti di consumo innovativi"

Tuttavia, Oracle non è ancora pronto a rinunciare. Il consigliere generale di Oracle, Dorian Daley, ha accennato al fatto che faranno appello contro questo verdetto della giuria:

"Siamo fermamente convinti che Google abbia sviluppato Android copiando illegalmente la tecnologia Java di base per entrare nel mercato dei dispositivi mobili ... ..Oracle ha portato questa causa per porre fine al comportamento illegale di Google. Riteniamo che vi siano numerosi motivi di ricorso e intendiamo riportare questo caso sul Circuito Federale in appello. "

Il gioco potrebbe non essere ancora finito, ma Google ha certamente vinto il primo round. Aspettiamo e guardiamo per i prossimi round.

Raccomandato

Le 20 principali estensioni GNOME che dovresti usare in questo momento
2019
Ecco $ 5 di Linux Mini PC per Internet of Things
2019
La guida completa per l'utilizzo di ffmpeg in Linux
2019