Il buono, il brutto e il cattivo di Linux nel 2014

L'anno 2014 sta volgendo al termine e questo è il momento di riassumere alcune delle più grandi storie di Linux del 2014 . Per tutto l'anno abbiamo seguito alcune storie buone, alcune brutte e alcune brutte relative a Linux e Open Source. Facciamo un breve riassunto su come è stato l'anno 2014 per Linux.

Il bene

Prima di tutto, vediamo quali erano le storie positive per gli amanti di Linux nel 2014.

Netflix su Linux

Gli utenti di Linux hanno provato diverse soluzioni per far funzionare Netflix su Linux dall'utilizzo di Wine per l'utilizzo delle funzionalità beta in Chrome. La cosa buona è che Netflix ha finalmente portato il supporto nativo su Linux nell'anno 2014, portando un sorriso sui volti degli utenti Linux in cui Netflix è disponibile. Le persone dovrebbero comunque affidarsi a soluzioni alternative per utilizzare Netflix al di fuori degli Stati Uniti (e di altri paesi in cui Netflix è disponibile ufficialmente).

Adozione Open Source / Linux nei paesi europei

Dai il merito al crollo economico, se vuoi, ma l'adozione di Linux e Open Source ha attirato le città europee. Non sto parlando dell'adozione di Linux da parte di individui ma da parte del governo e delle autorità. Durante tutto l'anno abbiamo sentito storie su come le città francesi e italiane hanno salvato milioni di euro passando a Linux e Open Office. E la tendenza non era limitata solo all'Italia e alla Francia, lo stesso si poteva vedere in Spagna, Svizzera e Germania.

Windows 10 prende ispirazione da Linux

L'imminente rilascio del sistema operativo di punta di Microsoft, Windows sarà chiamato Windows 10 (senza Windows 9). E Windows 10 vanta una serie di nuove funzionalità. Ma queste "nuove funzionalità" sono nuove per Microsoft solo nel mondo e la maggior parte di queste sono già esistite nel mondo Linux da anni. Dai un'occhiata a funzionalità di Windows 10 copiate da Linux.

Il cattivo

Tutto non era roseo per Linux nell'anno 2014. Si sono verificati alcuni eventi che hanno intaccato l'immagine di Linux / Open Source.

heartbleed

Ad aprile di quest'anno è stata rilevata una vulnerabilità in OpenSSL. Questo bug, denominato Heartbleed, ha avuto un impatto su oltre mezzo milione di siti Web "protetti" tra cui Facebook e Google. Il bug permetteva a chiunque di leggere la memoria del sistema e quindi di fornire l'accesso alla chiave utilizzata per crittografare il traffico. Un fumetto su xkcd spiega l'Heartbleed in modo più semplice. Inutile dire che questa vulnerabilità è stata corretta in un aggiornamento di OpenSSL.

Shellshock

Come se Heartbleed non fosse abbastanza, il mondo di Linux è stato ulteriormente scosso a settembre con una vulnerabilità in Bash. Il bug, chiamato Shellshock, mette ulteriormente il sistema Linux a rischio di attacchi remoti. La vulnerabilità è stata sfruttata dagli hacker per lanciare attacchi DDoS. Un aggiornamento alla versione di Bash avrebbe risolto il problema.

Ubuntu Phone e Steam Console

Promesse dopo le promesse, speranze dopo le speranze. Ma anche nel 2014 nessuno ha visto le console di gioco Ubuntu Phone o Steam. Ci sono stati molti discorsi su Ubuntu Phone. Da febbraio 2014, da settembre a dicembre, finalmente è (sperabilmente aperto) per la release di febbraio 2015. Nessuna informazione su Steam consoles però. Maggiori informazioni su Ubuntu Phone, prezzo e data di rilascio.

Il brutto

Le cose sono diventate brutte con la guerra per l'adozione sistematica.

polemica sistemica

la disputa di init vs systemd è in corso da un po 'di tempo. Ma nel 2014 è diventato brutto come systemd pronto a sostituire init su diverse importanti distribuzioni Linux tra cui Debian, Ubuntu, OpenSUSE, Arch Linux e Fedora. È diventato così brutto che non era limitato ai siti web boycottsystemd.org. Lennart Poettering (sviluppatore principale e autore di systemd) ha affermato in un post di Google Plus che le persone anti-sistema stavano "raccogliendo bitcoin per assumere un killer per ucciderlo". Lennart ha continuato a chiamare la comunità Open Source "un posto malato dove stare". Le persone hanno intrapreso questa battaglia fino a lanciare Debian su un nuovo sistema operativo chiamato Devuan.

E lo strano

Insieme al bene, il brutto e il cattivo arriva lo strano e quello strano non è altri che Microsoft.

Microsoft ama Linux

Sì! Hai letto bene. Microsoft ama Linux. La stessa Microsoft il cui amministratore delegato Steve Ballmer aveva detto una volta che Linux è un cancro. Il cambiamento nella leadership di Microsoft ha visto alcuni cambiamenti nel suo approccio verso Linux e Open Source quando il nuovo CEO Satya Nadella ha annunciato che Microsoft ama Linux. Questo nuovo amore trovato per Linux è in realtà il tentativo di Microsoft di rendere Azure una piattaforma cloud migliore. A tale scopo ha bisogno della virtualizzazione Hyper-V (core di Azure) per funzionare con Linux. Questa disperazione ha reso Microsoft, il quinto maggior contributore al kernel di Linux.

Raccomandato

Come usare i file RAR in Ubuntu Linux
2019
Vedi la cronologia chat modificata di Skype in Linux
2019
No scherzo! Microsoft ha aderito alla Linux Foundation
2019