L'ex capo di Kubuntu svela il nuovo progetto KDE

Il nome Jonathan Riddell dovrebbe suonare un campanello se leggi Linux e le notizie open source. È stato il creatore e lo sviluppatore principale di lunga data della distribuzione di Kubuntu. È stato costretto ad abbandonare la sua posizione dal boss di Ubuntu Mark Shuttleworth l'anno scorso perché ha osato chiedere cosa è successo ai fondi che Canonical aveva raccolto per Kubuntu. (Per quanto ne so, Canonical non ha mai risposto alle sue domande sulle finanze.)

Sabato, Riddell ha annunciato un nuovo progetto: neon KDE. Secondo l'annuncio di Riddell "Neon fornirà un modo per ottenere l'ultimo software KDE il giorno in cui verrà rilasciato."

Dopo aver letto sia l'annuncio che il breve sito, sembra che il neon sia principalmente un "repository di software rapidamente aggiornato" che consente ai fan di KDE di essere all'avanguardia . Invece di aspettare mesi prima che gli sviluppatori di distro pubblichino il KDE aggiornato sui loro repository, sarete in grado di scaricarlo a caldo dalle macchine da stampa.

KDE ha affermato nelle FAQ noen che questa non è una distro creata da KDE. Infatti, dicono "KDE ritiene che sia importante lavorare con molte distribuzioni, in quanto ognuna porta valore e competenza unici per i propri utenti. Questo è un progetto su centinaia di KDE. "

Tuttavia, il modo in cui il sito e l'annuncio si riferiscono al fatto che neon funziona su Ubuntu 15.10 (fino alla prossima versione LTS disponibile) e che ci saranno presto immagini mi fa meravigliare. KDE potrebbe dire questo per impedire a Canonical di vedere questo progetto come concorrente di Kubuntu. Se loro hanno una richiesta di neon KDE, potrebbero farli girare come una distribuzione completa. Sia l'annuncio che lo stato del sito indicano che si tratta di un progetto dell'incubatore di KDE, quindi il futuro potrebbe contenere qualsiasi cosa per questo progetto.

Neon KDE

Il neon sembra essere utile per te o sei contento della velocità di rilascio di KDE della tua attuale distribuzione? Pensi che ci sia spazio per un'altra distro KDE (se KDE decide di dirigersi in quella direzione)? Fammi sapere nella sezione commenti qui sotto.

Raccomandato

KDE annuncia il sistema operativo open source basato su Linux: Plasma Mobile
2019
9 cose da fare dopo l'installazione di Ubuntu 16.04
2019
3 migliori applicazioni per Internet Streaming Radio su Ubuntu
2019