Correggi l'errore "Impossibile recuperare" con Google Chrome su Ubuntu e Linux Mint

Di recente, durante l'aggiornamento del tuo sistema Ubuntu o Linux Mint, potresti aver trovato un errore di aggiornamento che dice:

W: Impossibile recuperare //dl.google.com/linux/chrome/deb/dists/stable/Release Impossibile trovare la voce prevista 'main / binary-i386 / Packages' nel file Release (voce sources.list errata o file non valido )

E: alcuni file di indice non sono riusciti a scaricare. Sono stati ignorati, o usati invece quelli vecchi.

Su Ubuntu l'errore è simile a:

Mentre su Linux Mint, il Software Updater genera il seguente errore:

Non sentirti solo. Questo è un problema comune affrontato da molti dopo che Google Chrome ha terminato il supporto per il sistema Linux a 32 bit. Lo sappiamo già. Questo cambiamento avrebbe dovuto influenzare solo i sistemi Linux a 32 bit, ma sembra che anche gli utenti che utilizzano Ubuntu 14.04 o versioni successive su sistemi a 64 bit siano interessati da questa modifica.

Mentre questo errore è minuscolo, banale, è altamente fastidioso. La buona notizia è che è davvero facile sbarazzarsi di questo errore doloroso.

Correzione Impossibile recuperare //dl.google.com/linux/chrome/deb/dists/stable/Release

Il problema qui è che nella voce dell'elenco delle fonti, per impostazione predefinita, è previsto il pacchetto a 32 bit. Sembra strano ma è vero. Quello che dobbiamo fare qui è modificare la voce sources.list per Google Chrome e istruirlo esplicitamente per ottenere

Quello che dobbiamo fare qui è modificare la voce sources.list per Google Chrome e istruirlo esplicitamente per ottenere un pacchetto a 64 bit. Come modificare il sources.list, puoi chiedere.

Bene, è abbastanza facile farlo. Può essere fatto interamente a riga di comando, ma tenendo a mente i principianti, ti mostrerò come farlo con un editor di testo grafico.

Passo 1:

Apri un terminale e usa il comando seguente:

sudo gedit /etc/apt/sources.list.d/google-chrome.list 

Questo aprirà l'editor di testo Gedit e vedrai un file come questo:

Passo 2:

Qui, tutto ciò che dobbiamo fare è sostituire deb //dl.google.com/linux/chrome/deb/ stable con la seguente riga:

 deb [arch=amd64] //dl.google.com/linux/chrome/deb/ stable main 

Dovrebbe assomigliare a questo ora:

Passaggio 3:

Salva e chiudi il file. Ora esegui di nuovo l'aggiornamento utilizzando il comando seguente:

 sudo apt-get update 

Non vedrai più l'errore. Goditi gli aggiornamenti senza errori ora :)

Raccomandato

Il nuovo lettore musicale Elisa di KDE: così vicino, eppure così lontano
2019
MPV Player: un riproduttore video minimalista per Linux
2019
Le migliori distribuzioni Linux basate su Fedora
2019