Finanziare facilmente progetti open source con queste piattaforme

Breve: Elenchiamo alcune piattaforme di finanziamento che è possibile utilizzare per supportare finanziariamente progetti open source.

Il supporto finanziario è uno dei molti modi per aiutare la comunità Linux e Open Source. Questo è il motivo per cui vedi l'opzione "Dona" sui siti web della maggior parte dei progetti open source.

Mentre le grandi corporazioni hanno i finanziamenti e le risorse necessarie, la maggior parte dei progetti open source sono sviluppati da individui nel loro tempo libero. Tuttavia, richiede i propri sforzi, il tempo e probabilmente include anche alcuni costi generali. I supporti monetari aiutano sicuramente a guidare lo sviluppo del progetto.

Se vuoi supportare finanziariamente progetti open source, lascia che ti mostri alcune piattaforme dedicate all'open source e / o Linux.

Piattaforme di finanziamento per progetti Open Source

Giusto per chiarire, non siamo associati con nessuna delle piattaforme di finanziamento menzionate qui.

1. Liberapay

Gratipay è stata probabilmente la più grande piattaforma per finanziare progetti open source e persone associate al progetto, che è stata chiusa alla fine dell'anno 2017. Tuttavia, c'è una biforcazione - Liberapay che funziona come una piattaforma di donazione ricorrente per i progetti open source e i contributori.

Liberapay è un'organizzazione senza scopo di lucro, open source che aiuta in una donazione periodica a un progetto. Puoi creare un account come contributore e chiedere alle persone che vorrebbero davvero aiutare (di solito il consumatore dei tuoi prodotti) a donare.

Per ricevere una donazione, dovrai creare un account su Liberapay, riassumere ciò che fai e sul tuo progetto, i motivi per chiedere la donazione e cosa sarà fatto con i soldi che ricevi.

Per qualcuno che vorrebbe fare una donazione, dovrebbe aggiungere denaro ai propri account e impostare un periodo di pagamento che può essere settimanale, mensile o annuale per qualcuno. C'è una mail attivata quando non c'è ancora molto da donare.

Le valute supportate sono in dollari e in euro fin da ora e puoi sempre creare un badge su Github, il tuo profilo Twitter o sito web per una donazione.

2. Fonte di fonte

Bountysource è una piattaforma di finanziamento per software open source che ha un modo unico di pagare uno sviluppatore per il suo tempo e il suo lavoro con il nome di Bounties.

Ci sono fondamentalmente due campagne, taglie e campagne salate.

Sotto i Bounties, gli utenti dichiarano taglie, ovvero premi in denaro su problemi aperti che ritengono debbano essere corretti o nuove funzionalità che desiderano vedere nel software che stanno utilizzando. Uno sviluppatore può quindi andare a risolverlo per ricevere il premio in denaro.

Salt Campaign è come qualsiasi altro finanziamento, chiunque può pagare un importo ricorrente a un progetto o un individuo che lavora per un progetto open source per tutto il tempo che desidera.

Bountysource accetta qualsiasi software approvato da Free Software Foundation o Open Source Initiatives. Le taglie possono essere piazzate usando PayPal, Bitcoin o la taglia stessa se posseduta in precedenza. Bountysource supporta un no. di tracker di problemi al momento come GitHub, Bugzilla, Google Code, Jira, Launchpad, ecc.

3. Apri collettivo

Open Collective è un'altra iniziativa di finanziamento popolare in cui una persona che è disposta a ricevere la donazione per il lavoro che sta facendo nel mondo Open Source può creare una pagina. Può presentare le note spese per il progetto a cui sta lavorando. Un contributore può aggiungere denaro al suo account e pagarlo per le sue spese.

Il processo completo è trasparente e tutti possono tracciare chiunque sia associato a Open Collective. I contributi sono visibili insieme alle spese non pagate. C'è anche la possibilità di contribuire su base ricorrente.

Open Collective ha attualmente più di 500 collettivi supportati da più di 5000 utenti.

Il fatto che sia trasparente e tu sai a cosa stai contribuendo, determina una maggiore responsabilità. Alcuni esempi comuni di collettività includono i costi di hosting, la manutenzione della comunità, le spese di viaggio, ecc.

Sebbene Open Collective mantenga il 10% di tutte le transazioni, è comunque un buon modo per coprire le spese nel processo di contributo a un progetto open source.

4. Open Source Grants

Open Source Grants è ancora in fase beta e non è ancora maturo. Stanno cercando progetti che non hanno finanziamenti stabili e aggiungono valore alla comunità open source. La maggior parte dei progetti open source sono gestiti da una piccola comunità in un tempo libero e stanno cercando di finanziarli in modo che gli sviluppatori possano lavorare a tempo pieno sui progetti.

Sono ugualmente alla ricerca di aziende che vogliono aiutare gli appassionati di open source. Il processo di presentazione di un progetto è ancora in fase di elaborazione e, si spera, nei prossimi giorni vedremo un modo di finanziamento funzionante.

Parole finali

Alla fine, vorrei anche menzionare Patreon. Questa piattaforma di finanziamento non è esclusiva per l'open source, ma si concentra su creatori di tutti i tipi. Alcuni progetti come OS elementare hanno creato i loro account su Patreon in modo da poter supportare il progetto su base ricorrente.

Pensa al linguaggio libero, non alla birra gratis. Il tuo piccolo contributo a un progetto può aiutarlo a sostenere a lungo termine. Per gli sviluppatori, la piattaforma sopra può fornire un buon modo per coprire le loro spese.

Raccomandato

Intervista con il fondatore di Linux Training Academy Jason Cannon
2019
Nuovi corsi di Linux disponibili presso il suo negozio FOSS
2019
Miglior software gratuito di editing video per Linux
2019