Spiegazione della differenza tra apt e apt-get

Breve : questo articolo spiega la differenza tra i comandi apt e apt-get di Linux. Elenca anche alcuni dei comandi apt più comunemente usati che sostituiscono i vecchi comandi apt-get.

Una delle nuove caratteristiche di Ubuntu 16.04 è stata l'introduzione del comando apt. La realtà è che la prima versione stabile di apt è stata rilasciata nell'anno 2014 ma la gente ha iniziato a notarlo nel 2016 con l'uscita di Ubuntu 16.04.

È diventato comune vedere il apt install package invece del solito apt install package di apt-get install package . Alla fine, molte altre distribuzioni seguirono le orme di Ubuntu e iniziarono a incoraggiare gli utenti ad usare apt invece di apt-get.

Potresti chiederti qual è la differenza tra apt-get e apt? E se hanno una struttura di comando simile, qual è stata la necessità del nuovo comando apt? Potresti anche pensare se apt sia migliore di apt-get? Dovresti usare il nuovo comando apt o restare con i buoni vecchi comandi apt-get?

Spiegherò tutte queste domande in questo articolo e spero che alla fine di questo articolo, avrai una visione più chiara.

apt vs apt-get

Solo una parola veloce per gli utenti di Linux Mint. Alcuni anni fa, Linux Mint ha implementato un wrapper python chiamato apt che utilizza effettivamente apt-get ma fornisce opzioni più amichevoli. Questo apt di cui stiamo discutendo qui non è lo stesso di Linux in Mint.

Prima di vedere la differenza tra apt e apt-get, andiamo nello sfondo di questi comandi e cosa esattamente cercano di ottenere.

Perché apt è stato introdotto in primo luogo?

Debian, madre Linux di distribuzioni come Ubuntu, Linux Mint, SO elementare ecc., Ha un robusto sistema di packaging e ogni componente e applicazione è incorporato in un pacchetto che è installato sul tuo sistema. Debian utilizza un set di strumenti chiamato Advanced Packaging Tool (APT) per gestire questo sistema di imballaggio. Non confonderlo con il comando apt, non è lo stesso.

Esistono vari strumenti che interagiscono con APT e ti permettono di installare, rimuovere e gestire i pacchetti nelle distribuzioni Linux basate su Debian. apt-get è uno di questi strumenti da riga di comando che è molto popolare. Un altro strumento popolare è Aptitude con entrambe le opzioni della GUI e della riga di comando.

Se hai letto la mia guida sui comandi apt-get, potresti aver trovato una serie di comandi simili come apt-cache. E qui è dove sorge il problema.

Vedete, questi comandi sono troppo bassi e hanno così tante funzionalità che forse non vengono mai usate da un utente Linux medio. D'altra parte, i comandi di gestione dei pacchetti più comunemente usati sono sparsi su apt-get e apt-cache.

I comandi apt sono stati introdotti per risolvere questo problema. apt consiste in alcune delle funzionalità più utilizzate da apt-get e apt-cache, lasciando da parte le funzioni oscure e raramente utilizzate. Può anche gestire il file apt.conf.

Con apt, non è necessario spostarsi tra i comandi apt-get e apt-cache. apt è più strutturato e ti fornisce le opzioni necessarie per gestire i pacchetti.

Bottom line: apt = le più comuni opzioni di comando usate da apt-get e apt-cache.

Differenza tra apt e apt-get

Quindi con apt, ottieni tutti gli strumenti necessari in un unico posto. Non ti perderanno sotto tonnellate di opzioni di comando. L'obiettivo principale di apt è fornire un modo efficace di gestire il pacchetto in un modo "piacevole per gli utenti finali".

Quando Debian dice "piacevole per gli utenti finali", in realtà significa che. Ha un numero minore ma sufficiente di opzioni di comando ma in modo più organizzato. Oltre a ciò, abilita alcune opzioni di default che sono effettivamente utili per gli utenti finali.

Ad esempio, puoi vedere la barra di avanzamento durante l'installazione o la rimozione di un programma in apt.

apt mostra la barra di avanzamento

apt ti richiede anche il numero di pacchetti che possono essere aggiornati quando aggiorni il database del repository.

apt mostra il numero di pacchetti che possono essere aggiornati

È possibile ottenere lo stesso con apt-get se si utilizzano opzioni di comando aggiuntive. apt li abilita di default e porta via il dolore.

Differenza tra i comandi apt e apt-get

Mentre apt ha alcune opzioni di comando simili a apt-get, non è retrocompatibile con apt-get. Ciò significa che non funzionerà sempre se si sostituisce semplicemente la parte apt-get di un comando apt-get con apt.

Vediamo quale comando apt sostituisce le opzioni di comando apt-get e apt-cache.

comando aptil comando che sostituiscefunzione del comando
installazione aptapt-get installInstalla un pacchetto
rimuovere aptapt-get removeRimuove un pacchetto
apt purgeapt-get purgaRimuove il pacchetto con la configurazione
aggiornamento aptapt-get updateAggiorna l'indice del repository
aggiornamento aptapt-get upgradeAggiorna tutti i pacchetti aggiornabili
apt autoremoveapt-get autoremoveRimuove i pacchetti indesiderati
apt completo-upgradeapt-get dist-upgradeAggiorna i pacchetti con la gestione automatica delle dipendenze
ricerca aptricerca apt-cacheCerca il programma
spettacolo adattoshow apt-cacheMostra i dettagli del pacchetto

apt ha anche alcuni comandi propri.

nuovo comando aptfunzione del comando
lista aptElenca pacchetti con criteri (installati, aggiornabili ecc.)
apt edit-sourcesModifica l'elenco delle fonti

Un punto da notare qui è che apt è in continuo sviluppo. Quindi potresti vedere alcune nuove opzioni aggiunte al comando nelle versioni future.

Se sei interessato a saperne di più, ti consiglio di leggere la mia guida che mostra come utilizzare i comandi apt con esempi.

Apt-get è deprecato?

Non ho trovato alcuna informazione che dice che apt-get sarà sospeso. E in realtà non dovrebbe essere. Ha ancora molte più funzionalità da offrire rispetto a apt.

Per operazioni di basso livello, in scripting ecc, apt-get verrà comunque utilizzato.

Dovrei usare apt o apt-get?

Potresti pensare se dovresti usare apt o apt-get. E come normale utente Linux, la mia risposta è di andare con apt.

apt è il comando che viene raccomandato dalle distribuzioni Linux. Fornisce l'opzione necessaria per gestire i pacchetti. Più importante di tutte, è più facile da usare con le sue opzioni minori ma facili da ricordare.

Non vedo alcun motivo per continuare con apt-get, a meno che non si stiano facendo operazioni specifiche che utilizzano più funzionalità di apt-get.

Conclusione

Spero di essere stato in grado di spiegare la differenza tra apt e apt-get. Alla fine, per riassumere il dibattito tra apt e apt-get:

  • apt è un sottoinsieme di comandi apt-get e apt-cache che forniscono i comandi necessari per la gestione dei pacchetti
  • mentre apt-get non sarà deprecato, come utente normale, dovresti iniziare ad usare apt più spesso

Allora, cosa ne pensi? Stai già usando apt o vuoi restare con il buon vecchio apt-get? Condividi le tue opinioni nella sezione commenti qui sotto.

Raccomandato

Come recuperare file cancellati in Linux
2019
Come installare PyCharm in Ubuntu 18.04 e 16.04
2019
Guida completa per l'installazione di Linux su Chromebook
2019