Darktable 2.0 Rilasciato! Installazione tramite PPA disponibile

L'applicazione di fotografia Open Source Darktable ha rilasciato la versione 2.0 con una serie di modifiche sia nella GUI che nelle funzionalità.

Darktable non è un'alternativa a Photoshop per Linux. Invece, è usato per la modifica post produzione di immagini non elaborate, qualcosa che gli appassionati di fotografia di DSLR usano molto.

Le normali applicazioni di visualizzazione di immagini come Shotwell non possono nemmeno visualizzare immagini non elaborate. Darktable non solo visualizza le immagini non elaborate, ma puoi anche apportare modifiche estese a quelle immagini non elaborate. Questo è il motivo per cui Darktable è chiamato ¨virtual lighttable e darkroom for photographers¨.

Nuove funzionalità in Darktable 2.0

  • portato a gtk-3.0
  • il viewport in modalità camera oscura ora è dimensionato dinamicamente
  • miglioramenti di hidpi
  • navigando sotto la luce con i tasti freccia e lo spazio / entra
  • consentire l'aggiunta di nodi tono e basecurve con ctrl-clic
  • le informazioni sull'immagine ora supportano l'altitudine GPS
  • nuova modalità di stampa
  • gestione del colore dello schermo rielaborata (softproof, controllo della gamma ecc.)
  • funzione cancella / cestino
  • esportazione pdf
  • nuovo parametro "mode" nel pannello di esportazione per ottimizzare l'applicazione degli stili all'esportazione
  • la nuova cache di miniature sostituisce la cache di mipmap, migliora la stabilità e la velocità
  • tutte le anteprime sono ora correttamente completamente gestite dal colore
  • ora è possibile generare miniature per tutte le immagini nella libreria
  • rilevamento asincrono di telecamere e stampanti
  • noiseprofiles sono ora nel file JSON esterno
  • le proporzioni per il ritaglio e la rotazione possono essere aggiunte al file di configurazione
  • modulo di ricostruzione del colore
  • al modulo di esposizione è stato aggiunto uno sfarfallio in stile lanterna magica (estremamente utile per i time-lapse)
  • filigrane di testo
  • ombre e luci: aggiungi l'opzione per la regolazione del punto bianco
  • temperatura Kelvin più appropriata, interpolazione preimpostata con regolazione fine in equilibrio del bilanciamento del bianco
  • Demosaicing raw monocromatico (per telecamere con array di filtri colorati rimossi fisicamente)
  • modulo punto nero / bianco grezzo
  • Il supporto a 32 bit è deprecato a causa dello spazio limitato degli indirizzi virtuali
  • numerose perdite di memoria furono sterminate
  • miglioramenti generali della stabilità
  • Altre fotocamere supportate ora

Se ti senti sopraffatto leggendo questo lungo elenco di funzionalità, puoi guardare questo video confrontando le caratteristiche tra Darktable 1.6 e 2.0.

Installa Darktable 2.0 in Linux basato su Ubuntu

Installare Darktable 2.0 è più facile nelle distribuzioni Linux basate su Ubuntu come Linux Mint, sistema operativo elementare ecc., Grazie al suo PPA ufficiale.

Aprire un terminale e utilizzare i seguenti comandi per installare Darktable 2.0:

sudo add-apt-repository ppa:pmjdebruijn/darktable-release sudo apt-get update sudo apt-get install darktable 

Per disinstallare Darktable 2.0, utilizzare il comando seguente:

 sudo apt-get remove darktable sudo add-apt-repository --remove ppa:pmjdebruijn/darktable-release 

Installazione di Darktable 2.0 in altre distribuzioni Linux

Darktable 2.0 dovrebbe essere disponibile nel repository ufficiale della tua distribuzione Linux prima o poi. Fino ad allora, puoi scaricare e utilizzare il codice sorgente per installare Darktable 2.0:

Scarica il codice sorgente Darktable 2.0

Nelle storie correlate, suggerisco di leggere questo post per sapere che tipo di applicazioni fotografiche per Linux sono disponibili.

Raccomandato

KDE annuncia il sistema operativo open source basato su Linux: Plasma Mobile
2019
9 cose da fare dopo l'installazione di Ubuntu 16.04
2019
3 migliori applicazioni per Internet Streaming Radio su Ubuntu
2019