L'Open Source può migliorare il nuovo sistema di votazione basato su blockchain in Giappone?

Oltre alla Svizzera e agli Stati Uniti, il Giappone è ora il più recente implementatore di Blockchain nel suo sistema di voto. Diamo un'occhiata alle notizie in breve e anche alle sfide attuali nel modello. Può l'Open Source aiutare ad affrontarli?

Per saperne di più su Blockchain, guarda in uno dei nostri articoli precedenti in cui abbiamo discusso Blockchain in dettaglio.

Per prima cosa esaminiamo il sistema di voto in cui Blockchain è stato implementato a Tsukuba, in Giappone.

Analogamente all'allocazione del numero di previdenza sociale (SSN) negli Stati Uniti, il Giappone ha un sistema simile denominato My Number, lanciato a ottobre 2015, che è un numero di identificazione a 12 cifre univoco.

Trasferendo e integrando tutti questi record in una Blockchain, gli elettori possono ora essere identificati in modo univoco in modo digitale, rendendo molto conveniente il processo di votazione, come descritto dal sindaco di Tsukuba, Tatsuo Igarashi:

"Pensavo che [Blockchain] avrebbe comportato procedure più complicate, ma ho scoperto che è minimo e facile."

Sindaco di Tsukuba, Tatsuo Igarashi

Il seguente video mette in evidenza le sue opinioni e menziona anche una battuta d'arresto nel nuovo sistema.

I dettagli completi dell'iniziativa (tradotti) sono disponibili sulla pagina della città di Tsukuba.

Sebbene l'integrazione di Blockchain con il sistema "My Number" faciliti il ​​processo di votazione, ci sono davvero alcune battute d'arresto degne di nota, una delle quali è descritta nel video che deve essere affrontata per migliorare questo sistema di voto.

Affrontare le sfide del sistema di votazione basate su blockchain con un approccio open source

La prima battuta d'arresto è un requisito necessario per ricordare le password come mostrato nel video qui sopra. È uno scenario comune in cui gli elettori possono facilmente dimenticarli.

Bene, una soluzione per eliminare questo problema potrebbe essere iniziative come Remme.io, dove stanno costruendo un protocollo PKI (Public Key Infrastructure) distribuito Open Source per rendere possibile l'autenticazione senza password. Questa base di codice Open Source è liberamente accessibile su GitHub. Esistono anche altri sistemi di autorizzazione senza password di altri sei fornitori di soluzioni Blockchain:

Ottenuto dal rapporto di panoramica del modello di business di Remme che si trova qui

Un'altra sfida è la probabile paura tra le persone di quanto questo sistema sia veramente affidabile.

Il Prof. Kazunori Kawamura della Tohoku University, che ha già familiarità con il voto online e si specializza in Informatica Politica, ha espresso le sue opinioni sullo stesso:

"A causa dei timori di errori, le organizzazioni amministrative e le commissioni elettorali avranno difficoltà a introdurre [Blockchain]."

Università di Tohoku, Prof. Kazunori Kawamura

Il modo migliore per affrontare questa situazione sarebbe quello di introdurre l'uso di standard aperti, che renderebbero trasparente l'intero modello (abbiamo menzionato gli standard aperti nel nostro primo articolo scientifico). Le comunità tecnologiche possono riunirsi nel sensibilizzare su questo nuovo modello basato sulla Blockchain per incoraggiare più persone ad adottare questo sistema.

Il codice che viene utilizzato per lo sviluppo di piattaforme basate su Blockchain può essere dichiarato Open Source, per consentire agli esperti del settore di contribuire facilmente a fare eVoting sempre meglio. Un esempio per questo è Democracy.earth, che ha a disposizione tutta la sua base di codice su GitHub.

Va notato che il Giappone ha effettivamente adottato un modello aperto nelle sue pratiche Blockchain prima di condurre questo esperimento di voto. Un gigante di Internet giapponese ha lanciato un progetto Blockchain Open Source il 6 luglio scorso.

Inoltre, il 26 e 27 giugno di quest'anno, il Giappone ha tenuto la sua prima International Blockchain Conference a Tokyo, dove oltre 100 tecnologi hanno partecipato alla condivisione delle loro conoscenze sul campo, con circa 10.000 visitatori!

Ti piace l'idea di un sistema di votazione basato su Blockchain basato su Open Source? Vorresti che la tua località adottasse l'idea? Sentiti libero di condividere i tuoi pensieri a riguardo nella sezione commenti qui sotto.

Raccomandato

Come guardare le distribuzioni basate su Linux su Hulu On Arch
2019
Xenlism WildFire: Minimal Icon Theme per desktop Linux
2019
Midori: un browser Web open source leggero
2019