Ultime notizie: IBM sta acquistando Red Hat per $ 34 miliardi

IBM e Red Hat hanno firmato l'accordo. IBM sta acquisendo Red Hat per circa $ 34 miliardi al fine di diventare il fornitore di cloud ibrido numero uno al mondo.

Se pensi che i progetti open source non facciano soldi, è il momento di ripensarci. Alcuni mesi fa Microsoft ha acquistato GitHub per $ 7, 5 miliardi. SUSE Enterprise Linux è stato venduto per $ 2, 5 miliardi. Oggi IBM ha annunciato che sta acquistando Red Hat per circa $ 34 miliardi.

Red Hat, la società open source da un miliardo di dollari, è uno dei giocatori più forti nei container e nel cloud game. IBM è rimasta indietro rispetto a Microsoft e Google nel mercato delle nuvole trilioni di dollari. Quindi, per rafforzare la loro posizione in questo campo, IBM sta acquisendo Red Hat.

IBM acquisirà tutte le azioni ordinarie emesse e in circolazione di Red Hat per $ 190, 00 per azione in contanti, ovvero circa $ 34 miliardi.

L'accordo è stato facilitato da JPMorgan da parte di IBM e Guggenheim Partners dalla parte di Red Hat.

Red Hat si unirà al team IBM Hybrid Cloud come unità distinta. Continuerà a essere guidato da Jim Whitehurst e dall'attuale team di gestione di Red Hat.

"L'acquisizione di Red Hat è un punto di svolta. Cambia tutto sul mercato cloud. IBM diventerà il fornitore di cloud ibrido n. 1 al mondo, offrendo alle aziende l'unica soluzione di cloud aperto che consentirà di sfruttare appieno il valore del cloud per le proprie attività. "

Ginni Rometty, Presidente, Presidente e Amministratore Delegato IBM

Red Hat è ovviamente entusiasta dell'affare:

Unire le forze con IBM ci fornirà un maggiore livello di scale, risorse e capacità per accelerare l'impatto dell'open source come base per la trasformazione digitale e portare Red Hat a un pubblico ancora più ampio, il tutto preservando la nostra cultura unica e il nostro impegno costante per innovazione open source

Jim Whitehurst, Presidente e CEO, Red Hat

Come da annuncio, " IBM rimarrà fedele alla governance aperta di Red Hat, ai contributi open source, alla partecipazione alla comunità open source e al modello di sviluppo e alla promozione del suo ecosistema di sviluppatori diffuso . Inoltre, IBM e Red Hat continueranno a impegnarsi per la continua libertà dell'open source, attraverso iniziative come la Promessa dei brevetti, l'impegno di cooperazione GPL, l'Open Invention Network e la rete LOT. "

Questo accordo rende IBM il numero uno nel mercato cloud. Sarà interessante vedere se altri giocatori Microsoft e Google fanno mosse simili.

SUSE è già stato venduto ad EQT e Debian è un progetto di proprietà della comunità che lascia Ubuntu. Ubuntu potrebbe essere il prossimo obiettivo di acquisizione, forse Microsoft? Solo il tempo lo dirà.

Quali sono le tue opinioni sull'affare IBM Red Hat? Influirà sui progetti open source di Red Hat? Vedi la recente tendenza all'acquisizione di società Open Source come una "minaccia alla cultura open source"? Quindi condividi le tue opinioni nella sezione dei commenti.

Raccomandato

Liferea: un client RSS e altro
2019
Correggi il WiFi non connesso in Linux Mint 18 e Ubuntu 16.04
2019
50 migliori app di Ubuntu che dovresti usare in questo momento
2019