Arch Linux termina il supporto per i sistemi a 32 bit

Breve: Arch Linux si unisce alla crescente lista di distribuzioni Linux che ha interrotto il supporto per i sistemi a 32 bit.

Arch Linux ha terminato il supporto per l'architettura i686 ovvero i sistemi a 32 bit. Questa non è una decisione improvvisa perché un annuncio è stato fatto a gennaio di quest'anno. La decrescita della popolarità è stata citata come il fattore trainante di questa decisione: "A causa della crescente popolarità dell'i686 tra gli sviluppatori e la comunità, abbiamo deciso di eliminare gradualmente il supporto di questa architettura."

Da marzo 2017, le immagini a 32 bit di Arch Linux non sono disponibili. Ciò significa che puoi installare la versione di Arch Linux a 64 bit solo per un po 'di tempo. Le installazioni esistenti a 32 bit hanno ricevuto questo "periodo di prova" per pianificare il passaggio ad altre distribuzioni Linux che ancora supportano i processori a 32 bit.

Dopo un periodo di deprecazione di 9 mesi, è arrivato il momento di mettere Arch a 32 bit nel terreno.

Arch Linux ha dato la notizia ieri che "Entro la fine di novembre i pacchetti i686 verranno rimossi dai nostri mirror e successivamente dall'archivio dei pacchetti". Dichiara inoltre che il repository [multilib] non sarà interessato.

In altre parole, Arch Linux a 32 bit smetterà di ricevere aggiornamenti a partire da oggi. Entro la fine di questo mese, la distribuzione di Arch Linux funzionerà solo su computer basati su architetture x86_64, ovvero sistemi a 64 bit. L'installazione di Arch a 32 bit non ottiene alcun tipo di aggiornamento o installa alcun programma, rendendoli praticamente inutili.

Arch Linux vive a 32 bit sotto forma di archlinux32

Uno dei motivi per cui amo Linux è la sua natura open source e la comunità entusiasta.

Incontra arclinux32, una fork mantenuta dalla community di Arch Linux a 32 bit. Controlla il loro sito ufficiale:

archlinux32

Vengono anche spiegate le istruzioni di transizione da Arch Linux a archlinux32. Controlla le istruzioni di transizione. Un supporto di installazione dual-bootable è stato reso disponibile per gli utenti.

Cosa ne pensi di Arch che termina il supporto per i sistemi a 32 bit? Si prega di condividere le vostre opinioni nella sezione commenti.

Raccomandato

Le 20 principali estensioni GNOME che dovresti usare in questo momento
2019
Ecco $ 5 di Linux Mini PC per Internet of Things
2019
La guida completa per l'utilizzo di ffmpeg in Linux
2019