Esperienze fastidiose Ogni giocatore di Linux non ha mai voluto!

Il gioco su Linux ha fatto molta strada. Ci sono distribuzioni dedicate ai giochi Linux ora. Ma questo non significa che l'esperienza di gioco su Linux sia così fluida come su Windows.

Quali sono gli ostacoli che dovrebbero essere considerati per garantire che ci godiamo i giochi tanto quanto gli utenti di Windows?

Wine, PlayOnLinux e altri strumenti simili non sono sempre in grado di riprodurre tutti i giochi di Windows più diffusi. In questo articolo, vorrei discutere vari fattori che devono essere affrontati al fine di avere la migliore esperienza di gioco Linux possibile.

# 1 SteamOS è Open Source, Steam per Linux NON lo è

Come affermato nella pagina di SteamOS, anche se SteamOS è open source, Steam per Linux continua ad essere proprietario. Se fosse stato anche open source, la quantità di supporto da parte della comunità open source sarebbe stata tremenda! Dal momento che non lo è, la nascita del Progetto Ascensione è stata inevitabile:

Project Ascension è un launcher open source progettato per lanciare giochi che sono stati acquistati e scaricati da qualsiasi luogo: possono essere giochi Steam, giochi Origin, giochi Uplay, giochi scaricati direttamente da siti web di sviluppatori di giochi o da DVD / CD-ROM.

Ecco come è iniziato tutto: condividere l'idea ha portato a una discussione molto interessante con i lettori di tutto il mondo che hanno lanciato le proprie opinioni e suggerimenti.

# 2 Prestazioni rispetto a Windows

Ottenere giochi Windows per l'esecuzione su Linux non è sempre un compito facile. Ma grazie a una funzione chiamata CSMT (multi-threading del flusso di comandi), PlayOnLinux è ora meglio equipaggiata per affrontare questi problemi di prestazioni, sebbene sia ancora un lungo cammino per ottenere risultati a livello di Windows.

Il supporto nativo di Linux per i giochi non è stato così buono per le versioni precedenti.

L'anno scorso, è stato riferito che SteamOS ha avuto risultati significativamente peggiori di Windows. Tomb Raider è stato rilasciato su SteamOS / Steam per Linux lo scorso anno. Tuttavia, i risultati dei benchmark non erano alla pari con le prestazioni su Windows.

Questo è stato ovviamente dovuto al fatto che il gioco era stato sviluppato pensando a DirectX e non a OpenGL.

Tomb Raider è il primo gioco Linux che utilizza TressFX. Questo video include confronti con TressFX:

Ecco un altro confronto interessante che mostra Wine + CSMT che si comporta molto meglio della versione nativa di Linux su Steam! Questo è il potere di Open Source!

TressFX è stato disattivato in questo caso per evitare la perdita di FPS.

Ecco un altro confronto tra Linux e Windows per il recente rilascio di "Life is Strange" su Linux:

È bello sapere che Steam per Linux ha iniziato a mostrare migliori miglioramenti nelle prestazioni per questo nuovo gioco Linux.

Prima di lanciare qualsiasi gioco per Linux, gli sviluppatori dovrebbero prendere in considerazione l'ottimizzazione, specialmente se si tratta di un gioco DirectX e richiede la traduzione OpenGL. Speriamo davvero che Deus Ex: Mankind Divided su Linux ottenga ottimi benchmark, al momento del rilascio. Essendo un gioco DirectX, ci auguriamo che venga portato bene per Linux. Ecco cosa ha detto il direttore esecutivo del gioco.

# 3 Driver NVIDIA proprietari

Il supporto di AMD per Open Source è sicuramente encomiabile se confrontato con NVIDIA. Sebbene il supporto dei driver AMD sia abbastanza buono su Linux ora, grazie al suo migliore driver open source, i possessori di schede grafiche NVIDIA dovranno comunque utilizzare i driver NVIDIA proprietari a causa delle limitate funzionalità della versione open-source del driver grafico NVIDIA chiamato Nouveau.

In passato, il leggendario Linus Torvalds ha anche condiviso le sue opinioni sul supporto Linux di NVIDIA per essere totalmente inaccettabile:

Puoi guardare il discorso completo qui. Sebbene NVIDIA abbia risposto con un impegno per un miglior supporto linux, il driver grafico open source continua a essere debole come prima.

# 4 Necessità di supporto DRM Uplay e Origin su Linux

Il video qui sopra descrive come installare Uplay DRM su Linux. L'autore del caricamento suggerisce anche che l'uso del vino come strumento principale di giochi e applicazioni non è raccomandato su Linux. Piuttosto, la preferenza per le applicazioni native dovrebbe essere invece incoraggiata.

Il seguente video è una guida sull'installazione di Origin DRM su Linux:

Il software Digital Rights Management aggiunge un altro livello per l'esecuzione del gioco e quindi si aggiunge al compito già difficile di far funzionare bene un gioco Windows su Linux. Quindi oltre a eseguire il gioco, WINE si deve occupare di eseguire il software DRM come Uplay o Origin. Sarebbe stato grandioso se, come Steam, Linux avesse potuto avere le sue versioni native di Uplay e Origin.

# 5 Supporto per DirectX 11 per Linux

Nonostante disponiamo di strumenti su Linux per l'esecuzione di applicazioni Windows, ogni gioco ha una sua serie di requisiti per essere riproducibile su Linux. Sebbene ci sia stato un annuncio sul supporto di DirectX 11 per Linux lo scorso anno tramite Code Weavers, è ancora una lunga strada da percorrere per rendere possibile la riproduzione di titoli appena lanciati su Linux. Attualmente, puoi

Attualmente è possibile acquistare Crossover da Codeweavers per ottenere il miglior supporto per DirectX 11 disponibile. Questa discussione sui forum di Arch Linux mostra chiaramente quanto sia necessario uno sforzo maggiore per rendere questo sogno una possibilità. Ecco una scoperta interessante da un thread Reddit, che menziona Wine che riceve patch DirectX 11 da Codeweavers. Questa è sicuramente una buona notizia.

# 6 Il 100% dei giochi Steam non è disponibile per Linux

Questo è un punto importante su cui riflettere mentre i giocatori di Linux continuano a mancare su tutte le principali versioni del gioco, dal momento che molti di loro finiscono su Windows. Ecco una guida per installare Steam per Windows su Linux.

# 7 Supporto migliore da editori di videogiochi per OpenGL

Attualmente, gli sviluppatori e gli editori si concentrano principalmente su DirectX per lo sviluppo di videogiochi piuttosto che su OpenGL. Ora che Steam è ufficialmente qui per Linux, gli sviluppatori dovrebbero iniziare a considerare lo sviluppo anche in OpenGL.

Direct3D è realizzato esclusivamente per la piattaforma Windows. L'API OpenGL è uno standard aperto e le implementazioni esistono non solo per Windows ma per un'ampia varietà di altre piattaforme.

Sebbene sia un vecchio articolo, questa preziosa risorsa condivide molte informazioni ponderate sulla realtà di OpenGL e DirectX. I punti fatti sono veramente molto sensibili e illuminano il lettore sui fatti basati su eventi cronologici reali.

Gli editori che stanno lanciando i loro titoli su Linux dovrebbero sicuramente non trascurare il fatto che lo sviluppo del gioco su OpenGL sarebbe un affare molto migliore rispetto alla traduzione da DirectX a OpenGL. Se la conversione deve essere eseguita, le traduzioni devono essere ben ottimizzate e attentamente esaminate. Potrebbe esserci un ritardo nel rilasciare i giochi, ma sarebbe comunque valsa la pena aspettare.

Hai più fastidi da condividere? Fateci sapere nei commenti.

Raccomandato

10 consigli killer per velocizzare Ubuntu Linux
2019
Nascondi le cartelle e mostra i file nascosti in Ubuntu Linux
2019
TrueOS: una semplice distribuzione BSD per gli utenti desktop
2019