ANGRYsearch - Strumento di interfaccia grafica di ricerca rapida per Linux

Un'applicazione di ricerca è uno degli strumenti più importanti che puoi avere sul tuo computer. La maggior parte sono lenti a indicizzare il sistema e trovare risultati. Tuttavia, oggi esamineremo un'applicazione in grado di visualizzare i risultati durante la digitazione. Oggi guarderemo ANGRYsearch.

Cos'è ANGRYsearch?

ANGRYsearch appena installato

ANGRYsearch è un'applicazione basata su Python che fornisce risultati durante la digitazione della query di ricerca. L'idea generale e il design dell'applicazione sono entrambi ispirati a Everything a search tool for Windows. (Ho scoperto Everything ad alcuni anni fa e l'ho installato ovunque io usi Windows.)

ANGRYsearch è in grado di visualizzare i risultati della ricerca così rapidamente perché indicizza solo i nomi dei file. Dopo aver installato ANGRYsearch, puoi creare un database di nomi di file indicizzando il tuo sistema. ANGRYsearch quindi filtra rapidamente i nomi dei file durante la digitazione della query.

Anche se non c'è molto per ANGRYsearch, ci sono diverse cose che puoi fare per personalizzare l'esperienza. Innanzitutto, ANGRYsearch ha due diverse modalità di visualizzazione: lite e completa. La modalità Lite mostra solo il nome file e il percorso. La modalità completa visualizza nomefile, percorso, dimensione e data dell'ultima modifica. La modalità completa, ovviamente, richiede più tempo per essere visualizzata. L'impostazione predefinita è la modalità lite. Per passare alla modalità completa, è necessario modificare il file di configurazione in ~/.config/angrysearch/angrysearch.conf . In quel file cambia il valore angrysearch_lite in falso.

ANGRYsearch ha anche tre diverse modalità di ricerca: veloce, lento e regex. La modalità veloce visualizza i nomi dei file che iniziano con il termine di ricerca. Ad esempio, se avessi una cartella piena delle ultime versioni di un certo numero di distribuzioni Linux e avresti cercato "Ubuntu", ANGRYsearch mostrerebbe Ubuntu, Ubuntu Mate, Ubuntu Budgie, ma non Kubuntu, Xubuntu o Lubuntu. La modalità rapida è attiva per impostazione predefinita e può essere disattivata deselezionando la casella di controllo accanto al pulsante "Aggiorna". La modalità lenta è leggermente più lenta (ovviamente), ma mostrerà i file con il termine di ricerca ovunque nel loro nome. Nell'esempio precedente, ANGRYsearch mostrerebbe tutte le distro di Ubuntu. La modalità Regex è la più lenta e precisa. Usa espressioni regolari e non fa distinzione tra maiuscole e minuscole. La modalità Regex viene attivata premendo F8.

Puoi anche dire a ANGRYsearch di ignorare certe cartelle quando indicizza il tuo sistema. Basta fare clic sul pulsante "Aggiorna" e inserire i nomi delle cartelle che si desidera ignorare nello spazio fornito. Puoi anche scegliere tra diversi temi di icone, anche se non fa molta differenza.

Risultati in modalità veloce

Installare ANGRYsearch su Linux

ANGRYsearch è disponibile nel Arch User Repository. È stato anche confezionato per Fedora e openSUSE.

Per installare su altre distro, seguire queste istruzioni. Le istruzioni sono scritte per un sistema basato su Debian o Ubuntu.

ANGRYsearch dipende da python3-pyqt5 e xdg-utils quindi dovrai prima installarli. La maggior parte delle distribuzioni ha già installato xdg-utils .

sudo apt install python3-pyqt5

Il prossimo. scarica l'ultima versione (1.0.1).

wget //github.com/DoTheEvo/ANGRYsearch/archive/v1.0.1.zip

Ora decomprimere il file di archivio.

unzip v1.0.1.zip

Successivamente, navigheremo alla nuova cartella (ANGRYsearch-1.0.1) ed eseguiremo il programma di installazione.

cd ANGRYsearch-1.0.1

chmod +x install.sh

sudo ./install.sh

Il processo di installazione è molto veloce, quindi non sorprenderti quando viene visualizzata una nuova riga di comando non appena premi Enter .

La prima volta che avvii ANGRYsearch, dovrai indicizzare il tuo sistema. ANGRYsearch non mantiene automaticamente aggiornato il suo database. È possibile utilizzare crontab per pianificare una scansione del sistema.

Per aprire un editor di testo per creare un nuovo cronjob, usa crontab -e . Per assicurarsi che il database ANGRYsearch venga aggiornato ogni 6 ore, utilizzare questo comando 0 */6 * * * /usr/share/angrysearch/angrysearch_update_database.py . crontab non esegue il lavoro se è spento quando il timer non funziona. In alcuni casi, potrebbe essere necessario aggiornare manualmente il database, ma non dovrebbe richiedere molto tempo.

ANGRYsearch update / options menu

Esperienza

In passato, ero sempre frustrato da quanto fosse dolorosamente lento cercare il mio computer. Sapevo che Windows aveva l'app Everything, ma pensavo che Linux fosse sfortunato. Non mi è nemmeno venuto in mente di cercare qualcosa di simile su Linux. Sono contento di aver incidentalmente imbattuto in ANGRYsearch.

So che ci saranno molte persone che si lamentano che ANGRYsearch cerca solo i nomi dei file, ma il più delle volte è tutto ciò di cui ho bisogno. Per fortuna, la maggior parte delle volte ho solo bisogno di ricordare parte del nome per trovare quello che sto cercando.

L'unica cosa che mi infastidisce di ANGRYsearch è che non aggiorna automaticamente il suo database. Si potrebbe pensare che ci sarebbe un modo per l'installatore di creare un cron job quando lo si installa.

Risultati in modalità lenta

Pensieri finali

Dal momento che ANGRYsearch è fondamentalmente una porta Linux di una delle mie app per Windows preferite, sono piuttosto soddisfatto. Ho intenzione di installarlo su tutti i miei sistemi andando avanti.

So che ho sfilato su altre app Linux per non essere pacchettizzate per una facile installazione, ma non posso fare lo stesso per ANGRYsearch. Il processo di installazione è piuttosto semplice. Lo raccomanderei sicuramente per i noob di Linux. C'è anche l'applicazione SearchMonkey per la ricerca sul desktop. Puoi provare anche tu.

Hai mai usato ANGRYsearch? In caso contrario, qual è la tua applicazione di ricerca Linux preferita? Fateci sapere nei commenti qui sotto.

Se hai trovato questo articolo interessante, prenditi un minuto per condividerlo su social media, Hacker News o Reddit.

Raccomandato

Come installare e configurare Plex su Ubuntu Linux
2019
Risolto il problema "Impossibile avviare la sessione" all'accesso in Ubuntu 16.04
2019
Controlla informazioni dettagliate sulla CPU in Linux con CoreFreq
2019