7 Browser Web alternativi di Chrome open source per Linux

Breve: Google Chrome potrebbe dominare il mondo dei browser ma non è necessario continuare a utilizzarlo. Ecco alcuni browser Web gratuiti e open source per Linux .

Quando Google ha rilasciato per la prima volta il suo browser Chrome nell'autunno del 2008, nessuno sospettava quanto avrebbe cambiato il panorama. In breve tempo, questo nuovo e fresco browser ha superato le vecchie entità che stavano combattendo per la quota di mercato nelle guerre dei browser.

Con una quota di mercato superiore al 55%, Chrome è diventato il re in carica dei browser. Sebbene non sia disponibile nei repository, molti utenti Linux installano ancora Chrome e lo usano.

Per alcuni, questo è stato un peccato perché ha dato a Google l'accesso a un numero ancora maggiore di dati su di essi. In questa età, i dati sono la cosa più importante ei cosiddetti browser Web gratuiti sono un modo per accedere ai tuoi dati.

Non mi credi, controlla te stesso quanto un browser web sa di te:

Verifica cosa sa di te un browser Web!

7 browser Web Open Source per Linux gratuiti da Google

Per coloro che non si fidano del magnete della raccolta dati che è Google, qui ci sono sette browser Open Source per Linux che non sono "infetti" da Google. Non considerarlo un elenco dei migliori browser Web per Linux perché si concentra sull'essere libero da Google e sull'aspetto Open Source.

Questa lista non è in alcun ordine particolare.

1. QupZilla

QupZilla Speed ​​Dial in KDE

QupZilla è un browser piacevole e leggero costruito con C ++ e Qt Framework. Inizialmente utilizzava QtWebKit, ma ora utilizza QtWebEngine. È iniziato come un progetto educativo, ma è diventato un vero e proprio browser completo di schede, gestore di segnalibri, download manager e ad-blocker incorporato.

QupZilla include anche un paio di estensioni incorporate, tra cui GreaseMonkey, il gestore di tabulazioni e una ricerca di immagini inversa.

Anche se potrebbe non avere tutte le funzionalità dei primi tre, QupZilla fa ciò che un browser dovrebbe: visualizzare le pagine web in modo competente e bloccare gli annunci. Mi piace usare QupZilla su macchine a bassa potenza invece di Chrome o FireFox. È disponibile per Windows, Linux, MacOS, FreeBSD, Haiku e OS / 2.

QupZilla

2. Midori

Midori esegue Rdio su SO elementare

Midori è un altro browser veloce e leggero. È costruito con Vala e C e sfrutta GTK. Midori usa il motore di rendering Webkit. Ha un correttore ortografico e un blocco annunci, ma devono essere abilitati manualmente. Sono supportate sia la navigazione privata che l'integrazione di Unity. Midori può funzionare su Linux o Windows. Per estendere le funzionalità del browser, esistono un numero limitato di estensioni e supporto per gli script utente.

Anche se ha alcune funzionalità in più rispetto a Qupzilla, Midori si sente carente. Forse ha qualcosa a che fare con il layout. È pensato per essere elegante e pulito, ma non posso fare a meno di sentire che sembra vuoto.

Midori

3. rekonq

reqkonq su KDE

rekonq è un browser Web leggero per Linux che fa parte del progetto KDE. È scritto in C ++ e Qt. Come Midori, rekonq utilizza il motore di rendering Webkit. Ovviamente, rekonq funziona solo su Linux ed è integrato in KDE. Viene fornito con il supporto di blocco degli annunci. Utilizza inoltre un sistema di scorciatoie Web per navigare sul Web utilizzando parole chiave.

rekonq sfrutta gli strumenti di KDE. Sfortunatamente, questo significa che installa una serie di dipendenze di KDE, occupando così più spazio di altri browser su questo elenco. Quando l'ho installato sul mio portatile Manjaro da AUR, ha installato 45 pacchetti, molti specifici per KDE.

rekonq non è stato aggiornato da gennaio 2014, quindi usalo a tuo rischio e pericolo.

rekonq

4. Tor Browser

Tor Browser è una versione speciale del browser Firefox appositamente progettato per utilizzare la rete di anonimato TOR. Questa rete viene utilizzata per evitare il tracciamento e ottenere informazioni bloccate. Tor Browser non usa il normale browser Firefox come base. Invece, utilizza la versione Extended Support Release. A differenza della tipica versione di Firefox, le versioni ESR ricevono solo correzioni di sicurezza e importanti release di stabilità invece di nuove funzionalità ogni sei settimane. Questo gli permette di essere più stabile.

Oltre al browser, Tor Browser include una serie di strumenti per garantire la connessione alla rete TOR e la sicurezza totale. Non è consigliabile installare estensioni extra perché potrebbero compromettere la sicurezza del browser. L'installazione di Tor Browser è disponibile per Windows, MacOS e Linux.

Tor Browser

5. NetSurf

Anche se potrebbe mancare alcune funzionalità che ci aspettiamo dai browser moderni, il browser NetSurf è impressionante a sé stante. Originariamente pubblicato nel 2007, NetSurf è stato creato per soddisfare un'esigenza del sistema operativo RISC. Da allora è stato portato su Linux, BSD, Haiku, AmigaOS, Atari e MacOS.

A differenza della maggior parte degli altri browser di questo elenco, NetSurf ha il proprio motore di layout. Secondo il sito web del progetto, NetSurf può funzionare su qualsiasi cosa, da "un moderno PC mostro a un umile computer ARM 6 a 30 MHz con 16 MB di RAM". Anche se potrebbero non avere supporto CSS3 o HTML5, il team dietro di esso ha fatto un bel po '.

Se hai un computer vecchio o vecchio, questo è il browser che fa per te.

NetSurf

6. Pale Moon

Mentre può sembrare una versione leggermente più vecchia di Firefox, Pale Moon è molto di più. Pale Moon è un fork di Firefox gestito dallo sviluppatore olandese MC Straver, noto anche come Moonchild. L'obiettivo di Pale Moon è "creare un browser ottimizzato e completo, derivato dal codice dietro il popolare browser Firefox". Ciò si ottiene rimuovendo il supporto per hardware e sistemi operativi precedenti. Come NetSurf, Pale Moon ha il proprio motore di layout chiamato Goanna, che è un fork di Gecko. Pale Moon è costruito con C e C ++.

Pale Moon supporta le estensioni di Firefox, ma fornisce anche i propri temi ed estensioni. Moonchild sta anche sviluppando un fork del client di posta elettronica Thunderbird, denominato FossaMail. Pale Moon è disponibile per Windows e Linux con una versione MacOS in fase di sviluppo.

Luna pallida

7. GNOME Web

Il prossimo nella nostra lista di browser Web alternativi a Google per Linux è GNOME Web. È un browser semplice e pulito creato per l'ambiente desktop GNOME. Originariamente chiamato Epiphany, Web è il browser predefinito per GNOME. È iniziato utilizzando il motore di layout Gecko creato da Mozilla ma passato a WebKitGTK +.

Il Web è strettamente legato a GNOME, utilizzando i framework e le impostazioni di GNOME. Fornisce inoltre supporto per i gesti del mouse, GreaseMonkey, ad-blocker e altro. Il Web ha un aspetto essenziale, simile a Midori. È disponibile solo su Linux.

GNOME Web

Quali sono i tuoi browser non Chrome preferiti per Linux? Fatemi sapere nei commenti qui sotto. Se hai trovato questo articolo interessante, prenditi un minuto per condividerlo sui social media.

Raccomandato

Fix Touchpad Fare clic su Non funziona in Linux Mint
2019
Come installare Ubuntu insieme a Windows
2019
Ecco quali sono i lettori di FOSS che pensano a 25 anni di Linux
2019