5 Sviluppi dopo Ubuntu Unity Fiasco

Canonical ha annunciato la sua decisione di terminare il progetto Ubuntu Phone, insieme all'ulteriore sviluppo dell'ambiente desktop Unity 8, e integrerà GNOME 3 come desktop principale. Questo probabilmente significa che anche altri progetti correlati, come il server di visualizzazione Mir di Ubuntu, potrebbero essere abbandonati.

Questa notizia ha scosso l'intero mondo di Linux la scorsa settimana, e le sue scosse di assestamento possono ancora essere avvertite. Mentre le specifiche di come questo avrà un impatto sulla più ampia comunità Ubuntu, tanto meno il resto del mondo Linux in generale rimane incerto, permettetemi di far luce su quei dettagli che già conosciamo, e il loro probabile risultato dopo che Canonical ha annunciato la sua partenza dal loro piano di convergenza.

L'amministratore delegato Jane Silber si dimette quando Mark Shuttleworth assume nuovamente il comando

Il fondatore di Canonical, Mark Shuttleworth, ritorna al timone mentre l'attuale CEO Jane Silber si dimette. Nel 2010, Jane Silber ha assunto il ruolo di CEO di Canonical ed è stata un attore chiave nella crescita della società in quanto Ubuntu ha collaborato con giganti come Netflix, eBay, Walmart e Microsoft. Sotto la sua guida, Ubuntu è diventato un attore significativo nei sistemi basati su cloud.

Sfortunatamente, i suoi sforzi per portare Ubuntu su dispositivi mobili non sono andati altrettanto bene. Anche se può non sembrare che una serie così ampia di cambiamenti possa essersi verificata amichevolmente, coloro che sperano in momenti di amarezza saranno delusi, almeno per quanto indica la sua nota di addio.

Massicci licenziamenti a Canonical

Canonical ha messo risorse pesanti nello sviluppo di Unity, Mir e altri progetti correlati.

L'interruzione di questi progetti ha chiaramente comportato licenziamenti significativi nel team di Ubuntu, con stime che superano il 30% del personale di 700 unità.

C'erano alcuni membri del personale canonico che erano in grado di migrare ad altri progetti, ma la maggior parte degli interessati era rimasta con poche alternative. La repentinità di questo annuncio ha colto molti off-guard. Coloro che sono partiti sono stati compensati con "sorta di" pacchetti di cessazione le cui specifiche dipendevano dalla regione a cui apparteneva il dipendente in questione.

Gli investitori esterni come Canonical devono affrontare problemi finanziari

L'intera situazione è iniziata a causa del desiderio di investitori esterni.

Mark Shuttleworth ha deciso di cercare potenziali investitori esterni, e questi investitori hanno determinato che Canonical era a corto di personale e "alcuni progetti" mancavano di attenzione, ha osservato The Register.

Evidentemente, "alcuni progetti" includevano tutto ciò che aveva a che fare con il sogno di convergenza di Canonical: Unity8, Ubuntu Phone, il display di Mir e così via, che è il modo in cui è iniziata la catena di eventi. Nelle parole dello Shuttleworth:

"Non possiamo passare attraverso quel processo di mercato e chiedere denaro per gli investitori esterni quando c'è qualcosa di così grande che non ha una storia di guadagni. Questo è il pizzico in cui siamo entrati. "

Questo, ovviamente, pone la domanda su chi siano questi investitori esterni. Si spera che l'elenco non includa Microsoft, anche se è del tutto possibile, considerando la recente vicinanza tra le due società.

L'unità 8 potrebbe essere proseguita ufficiosamente

Il team di UBports ha biforcuto Unity 8

Forse il beneficio più immediato dell'open source è che qualsiasi progetto può essere sottoposto a revisione paritaria da parte di chiunque. Quando è stato ufficialmente interrotto nel 2011, il progetto GNOME 2 è stato ripreso e biforcato, con discreto successo, e divenne l'ambiente desktop MATE, che ha anche portato alla creazione e allo sviluppo sostenibile di un altro desktop molto popolare: Cinnamon.

La buona notizia, per i fan di Unity8, è che UBports, il team che lavora per portare Ubuntu Touch su una varietà di dispositivi mobili, ha similmente forgiato l'ambiente desktop di Ubuntu.

Considerando che Canonical ha tirato le risorse da questo progetto, il percorso per lo sviluppo continuato di terze parti di Unity non sarà facile. La mia speranza è che abbiano successo e possano diventare un altro esempio luminoso del potere del biforcazione, come il progetto MATE.

Ubuntu GNOME da unire con Ubuntu

Concetto di Ubuntu GNOME

Quando Canonical annunciò che avrebbe usato il desktop GNOME come predefinito, iniziando con Ubuntu 18.04, era naturale sollevare domande sul futuro di Ubuntu GNOME.

Ubuntu GNOME è (era) un "sapore" ufficiale di Ubuntu, avendo già portato il desktop GNOME alla distribuzione. Ubuntu GNOME ha fatto il seguente annuncio nel loro post sul blog:

"... non ci sarà più un sapore GNOME separato di Ubuntu. I team di sviluppo di Ubuntu GNOME e Ubuntu Desktop uniranno le risorse e si concentreranno su una singola versione combinata, che fornisce il meglio di GNOME e Ubuntu. Al momento stiamo collaborando con i team di Canonical su come questo si risolverà e verranno resi noti ulteriori dettagli a tempo debito, man mano che elaboreremo le specifiche ".

Cosa ne pensi del futuro di Ubuntu?

Ci si può solo chiedere se tutto ciò sia stato fatto semplicemente per attrarre investitori esterni. ne valeva veramente la pena? È interessante notare che il signor Shuttleworth non ha fatto l'IPO. Avrebbe potuto aiutare? Come qualcuno che non è un esperto in materia, posso solo presumere (e spero) Mark Shuttleworth e il resto della dirigenza di Canonical hanno pensato a queste cose.

Cosa ne pensi di tutto questo? Ubuntu è nella giusta direzione? Dovresti aver provato di più a rendere Ubuntu Phone una piattaforma valida?

Raccomandato

10 consigli killer per velocizzare Ubuntu Linux
2019
Nascondi le cartelle e mostra i file nascosti in Ubuntu Linux
2019
TrueOS: una semplice distribuzione BSD per gli utenti desktop
2019